Miniera di Masso a Monte Loreto

Sapete che in Liguria c'è stata un'età dell'oro? proprio qui, a Masso, fu trovata la pepita d'oro più grande mai trovata sul territorio italiano.

Sapete che in Liguria c’è stata un’età dell’oro? proprio qui, a Masso, fu trovata la pepita d’oro più grande mai trovata sul territorio italiano.
Un motivo d’orgoglio ma non è l’unico se pensate che stiamo parlando di quella che è stata una delle più importanti miniere di rame dell’ottocento e che la storia di questa montagna è millenaria perché proprio qui, in epoca preistorica l’uomo dell’epoca iniziò a interessarsi ai metalli e alla loro estrazione.

Se avete visto il trailer pubblicato la settimana scorsa sapevate che stavamo lavorando a un breve documentario, finalmente è arrivato.

Il geologo Emery VajdaIl geologo Emery Vajda in una scena del documentario

Nei dintorni di Castiglione Chiavarese c’è Monte Loreto, una località che cela una storia millenaria del nostro entroterra.
Il tempo di incontrare il geologo Emerj Vajda che ci ha fatto da guida ed inizia un viaggio affascinante.
Percorrendo un sentiero che scende verso i piedi della collina, si raggiunge un’area dove gli archeologi hanno individuato trincee e cunicoli, generati dallo sfruttamento minerario preistorico, e databili tra 2900 e 2500 anni a.C.
Proseguendo sul medesimo sentiero, si trova una seconda zona dedicata all’estrazione del minerale di rame.
In questo caso, la trincea preistorica è stata intercettata ed esposta da una galleria mineraria realizzata nell’Ottocento.
Ma non è finita, la visita continua con un itinerario dedicato alla storia moderna e recente della miniera.
Un suggestivo percorso all’interno della galleria mineraria XX Settembre, arricchito da postazioni multimediali, dove suoni, luci e racconti parlati sono dedicati alla vita e al lavoro in miniera, alla sua storia, alla geologia e alla mineralogia di Monte Loreto.
Per vivere questa esperienza non è necessario essere Indiana Jones, è possibile fare delle visite organizzate accompagnati da geologi che conoscono perfettamente ogni metro delle gallerie e perfino degustare dei vini in miniera, vini che vengono invecchiati all’interno delle gallerie stesse.
Pensate che Monte Loreto ha avuto anche una sua “età dell’oro” in quanto proprio qui fu trovata la più grande pepita mai trovata sul territorio italiano, e intorno a questo primato si intrecciano storie vere e leggende.

Per Informazioni
http://www.mucast.it
www.facebook.it/MuseoDiMasso

Seguici sul canale ufficiale YouTube di ZenaZone

Itinerari in Liguria – ZenaZone.it

Hai già visto il trailer del video girato alla Mineira di Masso?

CONDIVIDI
Articolo precedenteSergia Monleone e il suo Primo Miraggio
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – Agosto 2020 – quarto aggiornamento
Davide Romanini
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO

RISPONDI