Luca Bizzarri scherza sui social sugli “affetti stabili” che permetterebbero di incontrarsi tra fidanzati durante la “Fase2”, eccolo su Instagram.

Luca Bizzarri
La foto profilo di Luca Bizzarri su Facebook

Un giorno di maggio, in una città.

– Buongiorno.
⁃ Buongiorno agente.
⁃ Dove va?
⁃ Ah guardi vado a trovare la fidanzata sa è più di un mese che non ci ved …
⁃ È stabile?
⁃ Come scusi?
⁃ È un affetto stabile? Non faccia il furbo su.
⁃ Ma … secondo me sì, cioè, ci vogliamo bene …
⁃ Quarantena ognuno a casa sua? Vi telefonavate?
⁃ Beh sì …
⁃ Tutti i giorni?
⁃ Sì, più o meno …
⁃ Ah “più o meno”. Minchia che stabilità. E nei giorni “meno” chi chiamava? L’amichetta?
⁃ Ma no agente, guardi no. Ci vogliamo bene non l’ho mai tradita.
⁃ Questo lo vedremo. Sexy cam?
⁃ Cosa scusi?
⁃ Non faccia il furbo! Sexy cam con questa sua fidanzata le ha fatte?
⁃ Ma non mi ricordo …
⁃ Ah non si ricorda. Giovanotto io sto lavorando. Le ha fatte o no?
⁃ Ma forse una sera …
⁃ Una sera? Ma cosa siete trombamici?
⁃ Ma no, trombamici no.
⁃ Senta io qui l’attestato di stabilità non glielo do e la rimando a casa.
⁃ Ma no agente … guardi …
⁃ Avanti la chiami e me la passi.
⁃ Chi?
⁃ Come chi? La fidanzata.
⁃ La mia?
⁃ E no la mia. Forza su.
⁃ E va bene … un attimo eh … pronto amore son qui con l’agente, voleva sapere se sei stabile. Cioè. No, amore non tu, se siamo stabili noi. No, aspetta amore.
⁃ Forza me la passi! Pronto signorina … allora il ragazzo qui mi dice che l’affetto è stabile, conferma? … no signorina “ci sono giorni e giorni” non vale come risposta. Fate all’amore con regolarità? … bene bene e lei è soddisfatta? … bene, ah ecco … bravo … tradimenti? … non che lei sappia, perfetto. Senta quindi lei mi conferma che non siete trombamici? Allora glielo mando? Bene signorina grazie e buona giornata. Può andare.
⁃ Grazie agente.
⁃ Vada vada, e tenga il ritmo che pare che ogni tanto faccia cilecca.
⁃ Grazie agente, grazie.


Luca Bizzarri è il presidente di Palazzo Ducale.
L’ultima visita della troupe di ZenaZone a Palazzo Ducale risale a fine gennaio 2020 per la mostra “Segrete tracce di Memoria”, una mostra in memoria della Shoah organizzata da Virginia Monteverde.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI