Scegliere il pneumatico per la tua auto non sempre è facile in quanto è possibile trovare diverse tipologie. Il tema è complicato e per questo sarebbe opportuno evitare sempre il fai da te ed affidarsi a professionisti del settore come First Stop, punto di riferimento per le operazioni di manutenzione auto e sostituzione pneumatici, con una rete che conta oltre 180 centri in tutta Italia. Presso i centri è possibile beneficiare del servizio Trova Pneumatici in First Stop grazie agli esperti che sapranno consigliare la miglior gomma per la vostra auto, rispettando le normative, il budget di spesa e la sicurezza, che è ciò che più conta.

Pneumatici estivi

Vengono detti estivi, ma in realtà offrono sicurezza e massime prestazioni con temperature superiori a 12°C, sebbene garantiscano buone performance anche con temperature non inferiori a 7°C. La mescola è tendenzialmente dura per una miglior durata e il battistrada si caratterizza per la presenza di scanalature longitudinali che favoriscono lo scarico dell’acqua, riducendo la probabilità dell’aquaplaning. Le prestazioni, in generale, migliorano con temperature più calde in quanto la gomma riesce a fornire un grip sempre più stabile. I costi possono variare a seconda del brand, ma anche della tipologia del pneumatico.

Pneumatici invernali

Le gomme invernali si montano solitamente da ottobre/novembre fino ai mesi di marzo/aprile. La mescola è decisamente più morbida rispetto ai pneumatici estivi (ragion per cui col caldo tenderebbero ad avere una precoce usura) per adeguarsi meglio alle basse temperature garantendo ottima elasticità. Il battistrada di un pneumatico invernale lo si riconosce dalla presenza di moltissime lamelle che svolgono un “effetto ventosa” sull’asfalto umido o innevato, generando un attrito migliore a favore della tenuta di strada. I pneumatici invernali presentano la marcatura M+S sulla spalla, accompagnata dal simbolo della montagna e del cristallo di neve. Di solito il prezzo è leggermente maggiore rispetto ai pneumatici estivi, ma è possibile trovare proposte interessanti e convenienti.

Pneumatici 4 stagioni o All Season

Sono gomme con un battistrada misto, diviso a zone con una parte maggiormente pensata per le basse temperature (solitamente in posizione laterale) e un’altra che invece offre più garanzie in estate (centrale). I prodotti più evoluti presentano tutti una gomma con una mescola doppia. Quando si parla di pneumatici All Season si fa riferimento ad una gomma che è un compromesso tra le estive e le invernali, sia a livello prestazionale che di durata. Il prezzo è leggermente più alto della media, collocandosi poco sopra a quello delle gomme invernali. Il vantaggio è il risparmio di un treno di gomme per la doppia stagione.

Pneumatici ribassati

Le vetture sportive solitamente “calzano” pneumatici ribassati, ovvero con una altezza della spalla ridotta. Tecnicamente si ha una gomma più rigida e meno confortevole, ma con una migliore reattività a favore della precisione di guida e del dinamismo. Essendo gomme sportive la loro mescola non è paragonabile a quella dei “normali” pneumatici estivi in quando è importante offrire tenuta di strada alle velocità più elevate e in una conduzione del veicolo più impegnativa. Per tale motivo la mescola è tendenzialmente più morbida, proprio per favorire il grip. Un pneumatico ribassato offre il vantaggio di dare stabilità negli appoggi laterali (ad esempio nei curvoni veloci ad ampio raggio) e di favorire lo scarico a terra della potenza del veicolo.

Pneumatici ricostruiti

Sono gomme dal prezzo abbastanza economico che però trovano impiego solo in alcuni contesti (ad esempio rimorchi, camion multiruota). Con i pneumatici da smaltire vengono prodotti quelli ricostruiti con un battistrada nuovo ricavato dalla gomma da recupero. Le prestazioni non sono paragonabili a quelle di coperture nuove e la durata è inferiore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCorsica 2021 – Attrazioni che non hai mai sentito nominare
Prossimo articoloMonte Tarinè e un Parco che non vuole la miniera
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO

RISPONDI