Una grande opera di graffiti writing a tema marinaresco per la nuova vita dei giardini Baltimora.

È domenica mattina tra il canto degli uccellini e i primi raggi di sole nel cuore della città, a pochi passi da piazza Dante gli artisti del progetti we love colorz  armati di pittura e bombolette spray stanno creando un grande murales a tema marinaresco.

Roisone, un graffiti writer con più di 20 anni di esperienza sulle spalle, racconta l’impegno e la perseveranza con cui in questi 3 anni di progetto we love colorz abbia cambiato aspetto ai giardini Baltimora, in collaborazione con artisti genovesi e non, portandolo da uno spazio abbandonato ad uno spazio visivamente in continuo cambiamento con opere di Street art/graffiti che hanno spaziato dall’immaginario dei fumetti ai memorial per cantanti scomparsi.

Diversi ragazzi e fotografi, anche professionisti, scelgono i graffiti di questi writers per realizzare set fotografici per marche di abbigliamento o video musicali.

Oggi svetta nell’opera una grande lanterna simbolo di una città che rinnova la sua essenza attraverso l’affaccio sul mare e un grande veliero che naviga su un mare agitato sotto un cielo in tempesta.

Roisone racconta di come la lanterna sia per molti il simbolo di una luce da seguire per trovare, in acque agitate, un porto sicuro e di come, più che mai in questo momento storico, questo simbolo sia attuale.

Il gruppo di writers collabora con le istituzioni da anni, cercando di portare un messaggio
positivo e costruttivo riguardo alle politiche giovanili e alla creatività urbana.
Quest’opera regalata alla collettività può essere un inizio per la nuova gestione e
vita di questo spazio, vittima in passato di vandalismi, degrado e abbandono.

L’auspicio è che il nuovo volto dei giardini Baltimora mantenga questo valore aggiunto portato dal progetto e che tale pratica possa ancor maggiormente integrarsi in altri spazi della nostra città.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI