Eventi a Genova e in Liguria – venerdì 7 febbraio 2020

Serata al Caribe Club con i campioni mondiali di bachata
Venerdì 7 febbraio al Caribe Club di Genova dalle 22.30 proseguono gli appuntamenti del venerdì latino sul mare con spettacoli e ospiti. Special guest della serata la coppia di ballerini Gabriel Salgado e Leticia Beltran, sette volte campioni del mondo di bachata, che ritornano al Caribe per uno stage a numero chiuso (prenotazione obbligatoria in segreteria al numero 3272365177). A seguire, regaleranno al pubblico del Caribe uno show di bachata.

Concerti e spettacoli a Genova e in Liguria – Febbraio 2020
La lista dei concerti e degli spettacoli in Liguria, che sono in programma per il mese di febbraio 2020 a Genova, Savona, Imperia a La Spezia. Scopri l’elenco diviso per provincia e per data, così da restare sempre aggiornato ovunque ti trovi in Liguria: sono tantissimi gli appuntamenti da non perdere, per vivere un mese davvero indimenticabile all’insegna della musica e del teatro!

“I colori del Giappone”: il Museo Chiossone ospita la mostra fotografica di Fabio Accorrà -fino al 16 febbraio
Dal 9 gennaio al 16 febbraio il Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone  ospita I colori del Giappone, mostra fotografica di Fabio Accorrà, una sorta di diario di viaggio, scritto con i colori della terra del Sol Levante: dal bianco del Monte Fuji, al giallo del foliage di Nikko, fino al blu intenso del lago di Hakone, passando per l’oro del tempio Kinkakuji di Kyoto e l’arancio dei torii dei santuari shintoisti.

“Il paesaggio sacro nordamericano”: i viaggi fotografici di Douglas Beasley -fino al 23 febbraio
Douglas Beasley torna dopo oltre 10 anni di viaggi fotografici tra i Lakota ed i Sioux alla ricerca della visione, continuando il progetto omonimo che è iniziato a Castello D’Albertis con la donazione di 11 immagini scattate nelle Badlands nei luoghi del paesaggio sacro nordamericano. Il Paesaggio Sacro Nordamericano costituisce una sorta di rivisitazione dei luoghi oggetto delle immagini dell’installazione del 2010. Siamo nelle Black Hills e nelle Badlands nel Sud Dakota, le terre che hanno ospitato le battaglie più cruente delle guerre tra nativi e anglo-americani

Anni Venti in Italia – l’età dell’incertezza, a Palazzo Ducale -fino al 1 marzo
Dal 5 ottobre 2019 all’1 marzo 2020 presso l’Appartamento del Doge di Palazzo Ducale, arriva la mostra Anni Venti in Italia. L’età dell’incertezza, in cui vengono rappresentati l’inquietudine e i grandi cambiamenti che hanno caratterizzato gli anni ’20. Un viaggio di indagine attraverso le arti plastiche e pittoriche per interpretare e comprendere al meglio il periodo in questione. Gli anni Venti hanno infatti rappresentato un momento cruciale: dal crollo delle certezze e dell’ottimismo che avevano pervaso il primo decennio del nuovo secolo alla crisi mondiale del decennio successivo, annunciata dal crollo di Wall Street dell’ottobre 1929, seguita dalla progressiva affermazione sullo scacchiere internazionale di regimi dittatoriali e che si è conclusa con un nuovo conflitto.

Palazzo Ducale rende omaggio al maestro Alfred Hitchcock con una mostra -fino all’8 marzo
Dal 14 novembre 2019 all’8 marzo 2020 presso la Loggia degli Abati di Palazzo Ducale si tiene una mostra interamente dedicata al grande regista americano Alfred HitchcockA 120 anni dalla sua nascita, infatti, Genova gli rende omaggio attraverso fotografie e video grazie ai quali il visitatore può percorrere un affascinante viaggio nel backstage dei più importanti film di Hitchcock prodotti dalla Universal Pictures, scoprendo particolari curiosi sulle scene più famose, sugli effetti speciali utilizzati durante le riprese e sulla vita privata del regista e dei suoi attori.

“Il secondo principio di Banksy”: la mostra esclusiva a Palazzo Ducale -fino al 29 marzo
Guerra, capitalismo e libertà sono i temi di attualità indagati in questa mostra attraverso le opere dello street artist di fama internazionale noto con il nome di Banksy. La mostra, curata da Stefano Antonelli e Gianluca Marziani,  include dipinti, stampe a tiratura limitata, sculture e oggetti rari, molti dei quali saranno esposti per la prima volta. L’esposizione, che si terrà fino al 29 marzo 2020, è arricchita da un’infografica sulla cronologia dell’artista, ampie schede storiche sulle opere con documentazione fotografica, testi a muro con sue citazioni da libri, i «black books» originali, poster originali di sue mostre, banconote contraffatte, palloncini «I am an imbecile» usati a Dismaland e alcuni video.

“Protagonisti della Liguria più antica. Storie uniche di uomini e donne del nostro passato” -fino al 30 aprile
Una galleria di protagonisti, donne e uomini al centro di grandi vicende, problemi e storie che hanno segnato il passato della Liguria. “Protagonisti della Liguria più antica. Storie uniche di uomini e donne del nostro passato” è un percorso per seguire l’evoluzione della specie umana in territorio ligure, scoprire le dinamiche delle interazioni con l’ambiente e le risorse del territorio, decifrare le sepolture come rappresentazioni sociali, mettendo a fuoco ruoli e situazioni pubbliche di uomini e donne unici.

Gli eventi di Villa Pagoda della stagione 2019/2020: il calendario completo -fino al 1° maggio
Villa PagodaScopri tutti gli eventi di Villa Pagoda (via Capolungo 15, Genova Nervi), residenza ottocentesca che si apre sempre più alla città con concerti, spettacoli di cabaret, show, esibizioni di danza, aperitivi e cene studiate ad hoc. La nuova stagione 2019/2020 di Villa Pagoda si propone con un format nuovo ed esilarante, con undici comici pronti a mettersi alla prova sia con nuovi sketch, sia con i piatti della tradizione genovese e delle ultime tendenze culinarie.

“Ivos Pacetti, imprenditore futurista”: la mostra ai Musei di Nervi Wolfsoniana -fino al 3 maggio
Realizzata grazie al sostegno dell’Archivio Pacetti – Studio Ernan Design di Albisola Superiore e ai prestiti provenienti da alcune tra le principali collezioni italiane di ceramica, la mostra intende offrire uno sguardo a 360° gradi sulla poliedrica attività artistica di Pacetti, privilegiando la sua produzione di ceramista (anche oltre il futurismo), ma documentando pure le sue sperimentali ricerche in campo fotografico e i più significativi aspetti della sua intensa attività pittorica.

“Fra Legno e Pietra”: la mostra permanente di Gianfranco Timossi al Castello di Campo Ligure
fra legno e pietraLa mostra permanente dello scultore Gianfranco Timossi Fra Legno e Pietra” si tiene nelle sale del Castello di Campo Ligure. Si tratta di un racconto attraverso sculture lignee nelle antiche mura del castello di Campo Ligure sull’essenza della natura umana nel suo dispiegarsi nel tempo. Fenomenologia di forma e sentimento capace di autocomprendersi razionalmente nella rappresentazione artistica. In mostra è l’umanità colta nel tempo, attraverso le età della vita e gli stati d’animo che le accompagnano: la fanciullezza, la maturità, l’origine di una nuova vita nel rapporto quotidiano e prima ancora ideale fra madre e figlio, la senilità e il rapporto fra passato e futuro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDalla patente AM ai migliori modelli: perché scegliere una moto 50cc
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – sabato 8 febbraio 2020
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI