Eventi a Genova e in Liguria – Agosto 2020 – quarto aggiornamento

Michela Resi
Michela Resi

Passato Ferragosto eccoci al quarto aggiornamento di Zenaweek nella sua nuova versione 2020.
C’è l’ordinanza per la chiusura delle discoteche ma non mancano gli eventi per chi rimane in città, per chi è tornato dalle vacanze e per chi le vacanze le sta passando nella nostra Liguria.
Se volete segnalare un evento potete utilizzare la mail info@zenazone.it

 

ALBERTO FORTIS IN CONCERTO
Una grande serata di musica, un concerto sulle note dei successi senza tempo, un viaggio nella storia musicale e culturale di quei capolavori che negli anni ’80 hanno reso celebre la sua timbrica oltre i confini nazionali.

Alberto Fortis
Alberto Fortis

Venerdì 21 agosto in Piazza Marconi a Lavagna, la voce intensa di “Alberto Fortis in Concerto”, corollario della manifestazione estiva Palco sul Mare Festival.
Sarà una serata di emozioni, sul palco la straordinaria maestria al pianoforte di un artista che ha dedicato una vita alla musica, una star che ha portato la canzone d’autore ancora di più nel cuore del pop italiano e che festeggia una carriera quarantennale.
Un percorso tra musica e poesia, tra melodie e sonorità diverse unite a quella sua naturale capacità di mantenere sempre viva la ricerca autorale, un’eleganza unica ed una capacità testuale e musicale davvero rara.
Per Alberto Fortis il tempo sembra non essere passato: ha la stessa freschezza e voglia di suonare esattamente come quarant’anni fa.
Dopo la presenza in qualità di special guest al Porto Antico di Genova con Paola Atzeni, torna sul palcoscenico con un concerto tutto suo organizzato dal comune di Lavagna.
Un live dal sound coinvolgente in cui parole e note si fondono per dar voce ai suoi classici intramontabili da “Settembre” a “Milano e Vincenzo” a “La sedia di Lillà”, un’unione evocativa e ricca di contenuti culturali che farà da cornice ad uno “spettacolo” di emozioni.
Concerto gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili presso l’Ufficio IAT di Lavagna in Piazza della Libertà o inviando una mail a iat@comune.lavagna.ge.it

RIAPERTO IL MUSEO DI STORIA NATURALE
Dopo i mesi difficili del lockdown e della chiusura al pubblico ha riaperto il Museo di Storia Naturale di Genova: sono visitabili sia l’esposizione permanente sia la mostra MYTHOS.

Mytos
Mytos

Fino al 30 agosto 2020 il Museo Civico ospita la mostra “Mythos”, una straordinaria esposizione di modelli delle creature zoomorfe che maggiormente hanno colpito l’immaginario collettivo.
La mostra Mythos si è prefissata l’obiettivo di proporre al pubblico quegli esseri nei quali, pur con l’aggiunta di una buona dose di fantasia, si possono individuare insospettabili somiglianze o attinenze con animali reali.
Ed ecco quindi 25 modelli realizzati appositamente per un tuffo nel mito e nella leggenda!
Un viaggio in un mondo straordinario popolato di arpie e centauri, draghi e grifoni, vampiri e licantropi, sirene e unicorni … e tante altre creature fantastiche!
La mostra si sviluppa, con un percorso scenografico, nel salone a piano terra e nelle sale adiacenti; alcuni modelli sono inseriti nei diorami della savana africana e degli ungulati italiani.
La mostra è realizzata da: Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”, Naturaliter, Amici del Museo Doria, in collaborazione con Cooperativa Solidarietà e Lavoro e ADM.

LA GILDA
Giovedì 20 agosto all’interno della tappa a Cornigliano di  TIR –  Teatro In Rivoluzione Laura Marinoni debutta in prima nazionale con La Gilda, spettacolo che lei stessa ha adattato da La Gilda del Mac Mahon di Giovanni Testori.

Marinoni - La gilda
Marinoni – La gilda

La rassegna teatrale ospitata su un camion-teatro che si sposta di piazza in piazza ogni pochi giorni – ideata da Davide Livermore e realizzata dal Teatro Nazionale di Genova in partnership con Comune di Genova, Regione Liguria e IREN – dal 13 al 23 agosto raggiunge Genova Cornigliano, per presentare a Villa Bombrini, nell’area degli ex gasometri, una variegata offerta di spettacoli, tra cui spicca la prima nazionale di La Gilda, protagonista Laura Marinoni, sul TIR giovedì 20 agosto alle ore 21 (e in replica il 27 agosto nella tappa di Genova Pra’.
Tratto da La Gilda del Mac Mahon di Giovanni Testori, lo spettacolo è un progetto di Laura Marinoni e del pianista Alessandro Nidi. Insieme l’hanno pensato come una “cantata teatrale” con cui tornare in scena dopo i mesi del lockdown. «Ho lasciato il teatro, quel giorno folle di fine febbraio in cui iniziava l’incubo della pandemia, nei panni della Monaca di Monza dei Promessi sposi di Giovanni Testori, e Testori fa rinascere adesso la Gilda». Così Laura Marinoni spiega la scelta di adattare questa raccolta di racconti del 1959, in cui lo scrittore e drammaturgo tratteggiava le vicende umane di una Milano che oggi non esiste più, ma che attraverso i suoi testi torna a mostrarsi densa e viva come non mai. La Gilda al centro di queste storie, così chiamata per una certa rassomiglianza con Rita Hayworth, è cresciuta nel quartiere popolare del Mac Mahon, è una bellezza da bassifondi, che da un lato crede profondamente nell’amore e dall’altro non esita a prostituirsi per fare uscire dal carcere un suo amante, arrestato per ricettazione. Appassionata e sensuale, eppure pudica e spaventata, la Gilda finisce per bruciare la propria vita, in quella che è una periferia umana oltre che urbana.
Laura Marinoni si impossessa della lingua testoriana, impastata di dialetto, aspra e poetica, popolare e commovente. Mentre Alessandro Nidi, sul palco insieme all’attrice, impreziosisce l’allestimento con una colonna sonora che va da Enzo Jannacci a Leo Ferré a Claudio Monteverdi.
Gli spettacoli, a ingresso gratuito, si svolgono nel rispetto delle normative anti-covid. Anche per questo motivo si chiede al pubblico di prenotare in anticipo il proprio posto tramite il sito teatronazionalegenova.it

JAZZ NIGHT
Brugnato 5Terre Outlet Village prosegue l’estate all’insegna della musica dal vivo, con il quarto appuntamento delle Jazz Nights, la rassegna musicale dedicata alle atmosfere magiche del jazz e dello swing.

Paolo Fresu Trio
Paolo Fresu Dino Rubino Marco Bardoscia ph © Roberto Cifarelli

Sabato 22 agosto, a partire dalle 21, sarà il turno di Paolo Fresu, uno dei più celebri interpreti della scena jazz italiana ed internazionale, per pubblico e critica tra i migliori trombettisti al mondo, che con il suo Paolo Fresu Trio darà vita ad un imperdibile dialogo live a tre voci, in cui i protagonisti saranno il suono unico, caldo e corposo della sua tromba, le linee potenti e coinvolgenti del contrabbasso di Marco Bardoscia, l’eleganza e le vibrazioni del pianoforte di Dino Rubino.
In occasione delle esibizioni in calendario per le Jazz Nights, l’Outlet Village resterà aperto fino alle 23, trasformandosi in un luogo di incontro e shopping, dove poter passare in tutta sicurezza serate di relax e intrattenimento, perfetto per prolungare il rientro dal mare e riscoprire il piacere della musica dal vivo.
Per assistere al concerto, a ingresso gratuito, sarà sufficiente ritirare presso l’infopoint di Brugnato 5Terre Outlet Village un ticket che darà diritto ad un posto nella platea, con il quale poter accedere all’area del concerto. Una semplice procedura che permetterà di garantire il distanziamento interpersonale tra gli spettatori ed il rispetto di tutte le norme di sicurezza che regolano, in questa fase, lo svolgimento degli spettacoli all’aperto.

I SUONI DI GENOVA SCENDONO IN “CAMPO”
Un omaggio al Centro Storico con le canzoni di Fabrizio De André.
Tornano a partire da Sabato 22 Agosto dalle ore 16:30 gli appuntamenti pomeridiani di viadelcampo29rosso ad animare Piazza del Campo, il cuore della “città vecchia” cantata da Fabrizio De André davanti all’emporio – museo. L’evento è a cura della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, che gestisce lo spazio-museo per conto del Comune di Genova.
Si esibiranno in Piazza “I Suoni di Genova”, un gruppo di musicisti orgoglio della nostra Superba capitanati dal Maestro Eliano Calamaro, tra i primi violini del Teatro Carlo Felice dal 1982 all’aprile del 2020, la cui eccellenza artistica lo ha portato anche a suonare il celebre Cannone di Niccolò Paganini custodito a Palazzo Tursi.

viadelcampo29rosso
viadelcampo29rosso

Sarà un grande omaggio a De André, agli abitanti del glorioso Centro Storico genovese e alla strada che il cantautore ha reso immortale con le note della sua canzone che l’hanno consegnato alla storia.
Per questa occasione l’ensemble di artisti eseguirà una personale e straordinaria versione di canzoni di Faber tra le quali: La Città vecchia, Via del Campo, Creuza de ma, La canzone dell’amore perduto, Volta la carta, Il pescatore, La canzone di Marinella, Hotel Supramonte e a concludere il brano “Incontro e contraddizione” composto da Irene Manca (voce e chitarra) che parteciperà all’evento insieme ad Andrea Kala (chitarra, cori e basso) e a Luca Nicora (percussioni), tutti sotto la direzione sapiente di Eliano Calamaro.
Sarà presente a disegnare in Piazza del Campo anche Mauro Moretti, il noto disegnatore milanese di nascita e genovese di adozione di cui si può visitare la splendida mostra “In punta di Faber” proprio nella Saletta Mostre Temporanee dello spazio museo, 12 disegni ispirati ad alcune tra le più belle canzoni di Faber (ingresso libero)
La partecipazione è libera e gratuita con le misure di distanziamento sociale previste secondo gli obblighi di legge.
Per aggiornamenti e curiosità: Facebook/viadelcampo29rosso.
Per informazioni: viadelcampo29rosso 010.2474064 (venerdì pomeriggio dalle ore 15:00 alle 19:00 e sabato dalle ore 10:00 alle 15:00) o 320.8809621 sempre operativo.

AGOSTO COI TRILLI
Il tour estivo dei Trilli prosegue concentrato nel mese di Agosto con numerosi appuntamenti in giro per la Liguria.
Dopo tanta attesa, i ragazzi sono tornati finalmente a cantare ed esibirsi dal vivo per i loro fans. Ecco le date in arrivo!
Martedì 11 agosto – Vladi sarà ospite del progetto di Matteo Merli “Folk!” presso il Parco Comunale di Savignone (Genova), accompagnato dal pianista Alberto Marafioti

I trilli
I trilli

Venerdì 21 agosto – Concerto al completo presso Piazza Eroi Taggesi, Taggia (Imperia)
Sabato 22 agosto – Concerto in acustico con possibilità di cena presso lo stabilimento balneare West Beach di Genova Multedo. Prenotazioni al numero 010 8565842.
Lunedì 24 agosto – Vladi, accompagnato dai chitarristi Davide e Alessandro De Muro, ospiti del concerto di Sandro Giacobbe a Chiavari (Genova)
Il calendario è in continuo aggiornamento e invitiamo tutti a seguire la pagina Facebook “I Trilli”.

CAMPO LIGURE E LA FILIGRANA
Venerdì 21 agosto vi consigliamo di andare a scoprire uno dei mestieri più antichi in uno dei borghi più belli d’Italia. Non dovete fare tanta strada perché abbiamo tutto in Liguria.
Qui di seguito la locandina e vi mettiamo anche il link al video in un laboratorio di filigrana che abbiamo avuto il piacere di visitare con le nostre telecamere.

 

 

 

 

 

 

 

EXPLORA GENOVA: GLI ITINERARI DI AGOSTO

Le prenotazioni si possono fare sul sito https://www.exploratour.it, sullo stesso sito trovate tutte le informazioni e gli aggiornamenti per partecipare.

CINEMA SOTTO LE STELLE A PALAZZO DUCALE

Il meglio deve ancora venire
Il meglio deve ancora venire

Di seguito la programmazione del mese di agosto, con cui la rassegna nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale si chiude.
La candidata ideale di Haifaa al-Mansour (venerdì 21 agosto), Il grande passo di Antonio Padovan (domenica 23 agosto), Un divano a Tunisi di Manele Labidi Labbé (martedì 25 agosto) e Roubaix, una luce nell’ombra di Arnaud Desplechin (venerdì 28 agosto).

CONCENTRICA
Prosegue la programmazione della rassegna teatrale concentrica, giunta alla sua ottava edizione e organizzata da officine Papage. La rassegna si concluderà il 25 agosto sempre a Framura in località Costa con la piemontesità della Madama Bovary di Lorena Senestro.

GENOVA BUENOS AYRES SOLA ANDATA: STORIE DI MIGRAZIONE COME QUELLA DELLA FAMIGLIA BERGOGLIO
Giovedì 20 agosto alle 21 presso il Santuario di Cicagna il giornalista e scrittore Massimo Minella, insieme alla fisarmonica di Franco Piccolo, racconta storie di migrazione come quella della famiglia Bergoglio
“Genova-Buenos Aires, sola andata” è una storia di mare, di quelle che ripercorrono sul filo della memoria le tappe più significative nella storia di un Paese.
E se il Paese in questione è l’Italia allora il mare non può non esserne il protagonista.
Da Asti la famiglia Bergoglio raggiunge il porto di Genova, nel febbraio del 1929, e parte alla volta dell’Argentina in cerca di una nuova occasione di vita e di lavoro. Il viaggio dei Bergoglio (Mario, padre di Papa Francesco e i nonni paterni Giovanni e Rosa) è uno dei capitoli di questo racconto del giornalista e scrittore Massimo Minella che scorre fra parole, immagini e la musica con la fisarmonica di Franco Piccolo.
Appuntamento giovedì 20 agosto alle 21 presso il Santuario di Nostra Signora dei Miracoli a Cicagna.
Ognuno, dalla seconda metà dell’Ottocento fino alla prima metà del secolo successivo, ha avuto un motivo sufficiente per lasciare l’Italia. Molti sono tornati, moltissimi hanno sfruttato quel viaggio verso «la Merica» solo nella tratta di andata. Tanti sono stati i liguri che hanno compiuto, con dolore, una simile scelta, ricostruendo altrove la loro vita. Anche i Bergoglio, a un certo punto della loro vita, decidono di chiudere la loro storia italiana e di emigrare in Sudamerica. Arrivano a Buenos Aires dopo aver navigato per due settimane sul piroscafo Giulio Cesare e da qui raggiungono i loro familiari a Paranà, tappa iniziale di un viaggio che qualche anno più tardi li riporterà nella capitale. Una storia, la loro, che diventa il paradigma di un Paese in cerca di riscatto. Un viaggio nella storia che ancora sorprende e spinge a indagare sul nostro passato, trovando chiavi di lettura utili a leggere il nostro futuro.

FESTIVAL DELLA PAROLA
A Chiavari in edizione estiva il Festival della Parola.
Tre appuntamenti gratuiti sul tema della musica con incontri, spettacoli e concerti.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Chiavari, Assessorato al Turismo, con il contributo della Regione Liguria.
Gli appuntamenti rimasti sono:
– il 28 agosto con Corrado Augias che racconterà la Tosca di Giacomo Puccini.

CABARET A CAMOGLI
Andrea di Marco in Dimarcheide
Venerdi 28 agosto alle ore 21.15 presso Piazza Ido Battistone a Camogli, il Presidente del movimento estremista ligure Andrea Di Marco andrà in scena con il suo spettacolo “Dimarcheide”.
Il suo show  è soprattutto energia, è un musical, è un continuo gioco che usa la musica come materia prima. Andrea prende le canzoni, le strappa, le stropiccia e le incasina come fa un bambino con il pongo.
L’organizzazione si impegna a rispettare tutte le misure di sicurezza in linea con le normative vigenti prima durante e dopo lo svolgimento dello spettacolo.
Si chiede la massima collaborazione del pubblico presente che dovrà: indossare la mascherina anche per gli spostamenti (bagno, bar etc), igienizzare le mani con i disinfettanti disponibili nell’area spettacolo e mantenere le distanze di sicurezza indicate, senza creare assembramenti.
All’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea e non sarà consentito l’accesso a chi dovesse presentare una temperatura uguale o superiore ai 37.5.
Ingresso libero, prenotazione obbligatoria
Per informazioni e prenotazioni: Proloco Camogli 0185771066
oppure sul sito www.maiaevents.it
https://maiaevents.it/evento/dimarcheide-con-andrea-di-marco/edate/2020-08-28/

PEDALI NELLA NOTTE
Torna “Pedali nella Notte” la serie di pedalate notturne di FIAB Genova.
Le calde notti estive, si sa, fanno venir voglia di uscire di casa. Perché non provare a farlo in bici sfruttando le nuove corsie ciclabili tracciate dal comune? Con l’iniziativa “Pedali nella Notte” che si terrà tutti i giovedì sera alle ore 21 dal 30 luglio al 17 settembre con partenza da Piazza De Ferrari, FIAB Genova invita a pedalare su questi percorsi.

Pedali nella notte
Pedali nella notte

Ad agosto le date rimaste saranno quindi il 20 agosto e il 27 agosto.
L’emergenza Covid impone quest’anno di adottare alcune cautele, si tratterà pertanto di iniziative a numero chiuso riservate ad un massimo di 15 partecipanti che dovranno mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1,5 metri fra loro (la bici agevola ciò in quanto è almeno 1,8 metri), indossare la mascherina qualora questa distanza venisse meno ed evitare assembramenti.
La partecipazione è gratuita ma soggetta a prenotazione obbligatoria solo via web compilando il modulo alla pagina https://forms.gle/qLb5mYEiBLrUVLvs7 ed attendendo la mail di conferma dell’organizzazione. Alcune uscite saranno “a tema” su particolari aspetti della nostra città, altre verranno ripetute per dare modo al maggior numero di persone di provare i nuovi percorsi.
Ogni martedì verrà poi reso disponibile il nuovo modulo con il programma per il giovedì successivo.
E’ richiesta la stretta osservanza delle norme del Codice della Strada compreso l’utilizzo di un adeguato impianto di illuminazione per la bici.
Per informazioni:  info@adbgenova.it – www.adbgenova.it – pec fiab_genova@pec.it
Facebook: Circolo FIAB Amici della Bicicletta – Genova

ALLA SCOPERTA DI GENOVA – DUE PASSI A CAMPOPISANO
Conoscete Campopisano, la piccola piazzetta vicino a Sarzano, e la storia della Battaglia della Meloria? vi consigliamo di andare a vederla, è un luogo nascosto del centro storico di Genova, nel frattempo è uscito il video su ZenaZone!

LA GITA – MINIERA DI MASSO 
Nell’immediato entroterra di Chiavari un luogo da scoprire, sicuramente anche per tanti Liguri. Sono usciti sia il trailer sia il documentario completo al polo museale archeo-minerario. Vi consigliamo davvero di prenotare una visita perché la visita è davvero inaspettata e affascinante, guardate i due video per saperne di più.

A PROPOSITO, CONOSCI DAVVERO GENOVA?
Se conosci davvero bene Genova coi suoi segreti, le curiosità e la sua storia è giunto il momento di dimostrarlo con CityGame.
Di seguito il link per partecipare col codice sconto di ZenaZone.it
https://www.citygame.tours/tour/segreti_di_genova/code-zz
Se volete farvi un’idea di come funziona CityGame ecco il video che abbiamo fatto appena è uscito il primo itinerario.

LE LETTURE – VALERIA CORCIOLANI E SERGIA MONLEONE
Che ne dite di qualche lettura sotto l’ombrellone in salsa ligure? se non l’avete ancora letto vi consigliamo il romanzo “Primo Miraggio” di Sergia Monleone, un giallo rosa con protagonista un ispettore di polizia e una “fata” italo tedesca che si conoscono a Genova.
In questi giorni è poi uscito il quinto romanzo della serie “La Colf e l’Ispettore” di Valeria Corciolani, il titolo è “Peggio per chi resta” e per una volta l’ispettore non si trova a Chiavari ma nella sua Valle d’Aosta.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMiniera di Masso a Monte Loreto
Prossimo articoloBig Data: come migliorano i processi decisionali?
Michela Resi
Ho iniziato a cantare a 19 anni, sono stata una delle voci di "Non è la Rai" di Gianni Boncompagni, il mio soprannome era "Speedy" per la velocità nell'apprendere canzoni nuove. Successivamente sono stata corista di Marco Masini e Jenny B. Dopo aver girato l'Europa come cantante mi sono fermata a Bogliasco. Vivevo già a Genova quando ho partecipato a “We three plus friends”, l'ultimo disco di Bobby Durham, batterista di Frank Sinatra ed Ella Fitzgerald. Dal 2013 sono conduttrice di Zenazone, realizzo video e interviste in team con Davide con cui ho realizzato anche oltre 130 video itinerari turistici in tutta Italia col format Eats&Travels.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI