Al via la nuova stagione al Teatro Garage con 37 spettacoli in cartellone

Parte la trentaduesima stagione del Teatro Garage che quest’anno presenta un calendario molto ricco: 37 spettacoli più 8 pomeriggi per i bambini e famiglie con la rassegna Ti racconto una fiaba e 8 appuntamenti con la rassegna di teatro d’Improvvisazione del Maniman Teatro, un cartellone vario che vede operazioni interessanti di contaminazione, commedie brillanti, teatro civile, con un occhio di particolare riguardo nei confronti della drammaturgia contemporanea.

Anche quest’anno si rinnova nel Progetto Spirali la collaborazione con strutture affini come Teatro dell’Ortica che propone 1969 Piazza Fontana uno spettacolo d’impegno sugli anni di piombo, i Cattivi Maestri di Savona con un classico della letteratura per l’infanzia ricco di spunti di riflessione anche per gli adulti Barbablù, Lo Spazio Vuoto con il Beckett Finale di partita. Questa collaborazione si attiva soprattutto nella programmazione di alcuni spettacoli circuitati nei diversi teatri.

Come sempre il Teatro Garage continua nella politica di ospitare in cartellone nuove compagnie teatrali emergenti soprattutto locali, dando la possibilità di mettere in scena le loro idee e novità in termini artistici ed espressivi contribuendo così a incrementare una fucina di talenti sempre freschi e nuovi.

In cartellone operazioni curiose in cui il piacere della parola teatrale si unisce a quello del gusto: ne Il tango delle acciughe di Fabrizio Lopresti che, con lo chef Alessandro Dentone, omaggia la regina del pesce azzurro; Emanuela Rolla invece proporrà uno spettacolo conviviale Vininprosa in cui parla di vino per parlare dell’uomo; entrambi offrono una degustazione al pubblico in sala.

In linea con la rassegna estiva Ridere d’agosto ma anche prima che l’anno prossimo compie 30 anni, ci sarà anche spazio alla commedia e al divertimento con il nuovo spettacolo di Fabio Fiori #stavoltasvolto, il ritorno di Marco Cavallaro che il pubblico genovese ricorda nel divertentissimo Pericolo di coppia, adesso in scena con Serata reloaded, Amanda Fagiani con La mostra #quasideltuttoesaurita e il grottesco La nonna dell’argentino Roberto Cossa messo in scena dalla Pozzanghera. E ancora un curioso varietà interamente in lingua genovese con canzoni, balletti e sketch Böga Bilöga

Il Teatro Garage ripropone 3-4-3 destinazione Auschwitz testo che parla dell’olocausto attraverso la storia di un noto allenatore e in generale del calcio di quegli anni. Per il 2020 è in progetto una nuova produzione ancora in via di definizione.

Naturalmente passare in rassegna tutto il cartellone è impossibile, possiamo ancora ricordare tra i titoli più interessanti, Le notti bianche del teatro San Genesio di Roma, riscrittura da Dostoevskij e due spettacoli di Yasmina Reza proposti rispettivamente da La Corte dei Ratti e dal Crocogufo.

La rassegna per i bambini e famiglie “Ti racconto una fiaba” è giunta alla sesta edizione tra i suoi appuntamenti, ricordiamo l’apertura domenica 29 settembre alle 17,00 con  Alla ricerca di Peter Pan e, per il giorno di Halloween, si rinnova l’appuntamento con la musica che, questa volta, vede al centro Paganini protagonista de Il capriccio del diavolo.

Tutti gli 8 appuntamenti hanno la particolarità di essere spettacoli interattivi in cui i bambini sono chiamati sul palco a partecipare.

A partire dal 30 settembre riprende l’attività didattica del teatro con i corsi di recitazione per adulti e quelli di teatro per i bambini e ragazzi: Il Teatro dei Desideri che verrà presentato ai genitori in un incontro illustrativo giovedì 26 alle 18,00.
La novità di quest’anno è un Corso di genovese strutturato in modo divertente e usabile per i neofiti e nello stesso tempo interessante per chi già conosce la lingua, anche perché, fra l’altro, apre una finestra sul teatro.

La mattina saranno proposte recite per le scuole su prenotazione.

I prezzi della stagione sono invariati da alcuni anni si propongono abbonamento a 6 spettacoli nominale; carnet a 10 ingressi spendibili da più persone contemporaneamente

Per scoprire il programma completo clicca qui.
010.511447
010.899.49.76
info@teatrogarage.it

Per info e prenotazioni eccetto la rassegna Maniman Teatro per cui è necessario rivolgersi direttamente alla Compagnia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – giovedì 3 ottobre 2019
Prossimo articoloTeatro Garage: il programma completo della 32ima stagione
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO