“Werther” sarà proiettato in diretta dalla Royal Opera House nel multisala della Fiumara

werther

La proiezione, fissata per lunedì 27 giugno alle ore 20:30, avverrà in 26 delle multisala del Circuito UCI Cinemas tra cui anche la sede di Genova, alla Fiumara. Si tratta del dramma lirico di Jules Massenet, basato sulla novella di Goethe, in cui Vittorio Grigolo intpreterà le vesti del protagonista, mentre Joyce Di Donato presterà la voce a Charlotte.

Werther è un dramma lirico in quattro atti di Jules Massenet su libretto in francese di Édouard Blau, Paul Milliet e Georges Hartmann. Massenet iniziò a lavorare al riadattamento del romanzo epistolare di Goethe fin dal 1880, ma ci si dedicò più assiduamente tra il 1885 e il 1887. La musica di quest’opera è fatta di bellezza lirica, passione ed emozionato fervore ed è senza dubbio la partitura meno convenzionale di Massenet, che la scrisse più per soddisfare un suo bisogno interiore che per compiacere le richieste del pubblico. Distribuita da Rising Alternative, la messa in scena del regista Benoit Jacquot è diretta da Antonio Pappano, direttore della Royal Opera. Il tenore italiano Vittorio Grigolo indosserà i panni di Werther, mentre Joyce Di Donato, la donna con “la voce da 24 carati” secondo il Times, interpreterà l’amata Charlotte.

L’opera racconta l’amore senza speranza del giovane poeta Werther per Charlotte, la figlia del borgomastro promessa ad Albert. Devastato, Werther decide comunque di farsi da parte, in quanto la giovane ha giurato alla madre morente di portare avanti il matrimonio. Sophie, sorella minore di Charlotte, è invece innamorata dal poeta, che però la rifiuta. Convinto che l’unico modo per smettere di soffrire sia la morte, Werther chiede ad Albert le sue pistole in prestito, ma Charlotte capisce i suoi intenti e corre a salvare il solo uomo che abbia mai amato.

Il prezzo del biglietto è di 15 Euro per l’intero, 12 Euro per il ridotto e 9 Euro per le convenzioni. Tramite la nuova App gratuita di UCI Cinemas è possibile acquistare i biglietti ed effettuare il check-in nelle sale senza il passaggio alle casse, sia per gli acquisti di biglietti tramite App che per quelli acquistati on line sul sito www.ucicinemas.it.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Guida dei Locali Storici dedica la sua nuova edizione a donne straordinarie
Prossimo articoloRossese di Dolceacqua e sapori liguri di ponente
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO