Vouchers, cosa sono e come utilizzarli

Un video e un pdf informativo per saperne di più

Vouchers: scarica materiale informativo preparato da Elena Bruno 

I vouchers sono una opportunità? e per chi?
I consulenti del lavoro consigliano datori di lavoro e lavoratori per farne buon uso.
E attenzione alle sanzioni!

[ATTENZIONE: come saprete recentemente ci sono state novità sui voucher, dedicheremo una nuova puntata all’argomento – aprile 2017]

Cosa sono i Vouchers?
Si tratta di una particolare modalità di prestazione lavorativa la cui finalità è quella di regolamentare quelle prestazioni lavorative, definite “accessorie” che non sono riconducibili a contratti di lavoro ordinario in quanto svolte in modo saltuario e occasionale e tutelare situazioni non diversamente regolamentate.

Parliamo di vouchers presso lo studio Burlando Bruno De Fraia
Parliamo di vouchers presso lo studio Burlando Bruno De Fraia

Nel video questo aspetto è ben spiegato attraverso esempi.
Il pagamento del lavoratore avviene attraverso la consegna di “buoni lavoro” (vouchers).
Il costo del vouchers è pari a 10€ ma al lavoratore vanno 7,50€ che corrispondono al compenso di un’ora di lavoro.
Attenzione perché ci sono dei limiti, altrimenti il lavoro non è più considerato “occasionale”, questi aspetti sono ben spiegati nel video e approfonditi nel pdf informativo che Elena Bruno ha preparato per i lettori di ZenaZone.it.

Sempre nel pdf troverete la procedura per richiedere all’INPS l’autorizzazione all’uso dei vouchers, di solito concessa nel giro di 24 ore, così come tutti i passaggi necessari da fare nel sito dell’inps per l’attivazione (consigliato seguire bene tutti i passi descritti in quanto il rischio è quello di violare le regole stabilite e rischiare sanzioni amministrative anche molto pesanti.

Una volta ottenuta l’autorizzazione i vouchers potranno essere acquistati in rivendite autorizzate (per esempio molti tabaccai) in stock di ammontare complessivo secondo le necessità (sono da 10€ cadauno).

In questo periodo in cui il lavoro va “inventato” e il posto fisso rimane una chimera è opportuno informarsi per vedere se le opportunità che vi sono fanno al caso nostro, analogamente per tutti quei datori di lavoro che vorrebbero assumere ma non possono farlo queste opportunità possono essere utili per regolarizzare il rapporto coi propri lavoratori occasionali.

NESSUN COMMENTO