Visite guidate a San Lorenzo dopo il tramonto per scoprire i tesori della Cattedrale

San Lorenzo

Giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 agosto, alle ore 21:00, si terranno le visite guidate serali alla scoperta di San Lorenzo e la sua Cattedrale tra storia e leggenda con salita alle Torri della Cattedrale.

Secondo la tradizione, è ancora un ragazzo, Lorenzo, quando viene imprigionato dall’imperatore Valeriano affinché consegni “tutti i tesori della Chiesa”: ma la risposta data dal giovane diacono stupisce i presenti e lo conduce verso il culmine della sua fede.

Oggi, i tesori di San Lorenzo sono le meravigliose opere d’arte a lui dedicate, incastonate come gemme preziose nel complesso monumentale della Cattedrale: il momento del confronto con l’imperatore negli affreschi di Lazzaro Tavarone nell’abside, il suo martirio raffigurato nelle tarsie lignee del coro cinquecentesco – visitabile eccezionalmente per l’occasione -, così come gli altri episodi dipinti nelle ante dell’organo secentesco del Duomo, realizzate da Giulio Benso e Andrea Ansaldo, e negli affreschi con i Fasti dei Canonici (risalenti al XVIII secolo) che decorano il piano primo del Chiostro. A concludere la visita, sarà prevista l’ascesa alla torre loggiata del Duomo per cercare di cogliere la scia di qualche stella cadente, che, come molti sapranno, secondo la tradizione sono legate a San Lorenzo perché ritenute anticamente le scintille sprigionate dalla fiamma del martirio, o secondo un’altra versione, le lacrime sgorgate dagli occhi del Santo.

Costo:
Intero € 16,00
Ridotto € 14,00

Solo su prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili.

Si chiede cortesemente ai visitatori un abbigliamento decoroso in rispetto del luogo.

Per info e prenotazioni:
Biglietteria Museo Diocesano
010/2475127
(orario: da lunedì a domenica 10,00-18,00 chiuso il martedì)
email: info@museodiocesanogenova.it

Si consiglia prenotazione

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl vincitore del sondaggio “Secondo te qual è il migliore stabilimento balneare di Genova?”
Prossimo articoloIntervista alla regista Maria Lodovica Marini
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO