Una notte al museo? le novità del Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria di Genova

Una notte al Museo? per i bambini è possibile anche questo, basta informarsi telefonando alla segreteria del Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria di Genova.
Noi ci siamo accontentati di un paio d’ore di giorno al Museo di Storia Naturale di Genova in compagnia del direttore Giuliano Doria che ci ha fatto da guida nei due piani visitabili della struttura che si appresta a festeggiare, nel 2017, i 150 anni di attività.
La novità di quest’anno è la nuova sala di Mineralogia inaugurata a dicembre 2015, un viaggio nel mondo dei minerali alla scoperta delle loro caratteristiche fisiche e chimiche e del loro fascino. Oltre 500 campioni di minerali esposti provenienti da tutto il mondo.

Ma il Museo di Storia Naturale è da generazioni un luogo amato dai bambini, il fascino di poter vedere animali di tutto il pianeta, anche estinti, è impagabile, in alcune sale è perfino possibile sentirne i suoni e i rumori, in altre si vedono i mammiferi imbalsamati, in altre ancora gli scheletri, indimenticabili quello di una balenottera spiaggiata a Monterosso nel 1870 e quello dell’elefante antico vissuto 400 mila anni fa.
Notevoli la sale dei felini e quella dei primati, di grande valore gli insetti conservati in armadi ottocenteschi, ma chiudiamo con qualche numero:
– 6.000 esemplari esposti nei due piani aperti al pubblico
– 4 milioni e mezzo di esemplari in tutto il museo (collezioni scientifiche)
– nuova sala dei minerali inaugurata a dicembre 2015

Non resta che guardare il video!

NESSUN COMMENTO