Un tè al museo. L’irresistibile fascino dell’esotico. Tra opere d’arte e profumo di tè: alla  Wolfsoniana dei Musei di Nervi

A grande richiesta la  Wolfsoniana  dei Musei di Nervi,  in collaborazione con il Dipartimento Scientifico della Cooperativa Solidarietà e Lavoro e con l’azienda M. Franco Ravano S.r.l., ha deciso di proporre nuovamente l’evento “Un tè al museo. L’irresistibile fascino dell’esotico. Tra opere d’arte e profumo di tè.”

La visita accompagnata alle collezioni della Wolfsoniana con degustazione di tè dal mondo  si snoda attraverso un percorso, guidato da uno storico dell’arte tra  gli arredi, le grafiche e le ceramiche di gusto esotico esposti alla Wolfsoniana. L’approfondimento si focalizzerà sul gusto occidentale per le culture lontane, nato nel corso del Settecento e diffusosi in particolare nel secolo successivo. Si trattava di un interesse che non nasceva da preoccupazioni filologiche, ma che piuttosto con disinvoltura interpretava, avvicinava e mescolava culture diverse, spesso anche molto lontane tra loro nello spazio e nel tempo. L’ampia gamma di oggetti artistici che questa tendenza produsse sono emblematici dell’idea che gli europei e gli statunitensi avevano delle culture extraeuropee, mondi e stili di vita favolosi, affascinanti, remoti, una realtà parallela rispetto alla cultura occidentale, borghese e positivista. Il consumo del tè, importato in Europa dalla fine del Seicento, si diffuse in Occidente nel corso del Settecento e soprattutto nell’Ottocento, quando la bevanda esotica divenne una vera e propria moda alimentare presso le classi agiate del Vecchio Continente.

La visita sarà arricchita da approfondimenti sulle varie tipologie di tè a cura dell’esperto Lorenzo Radaelli dell’azienda genovese M. Franco Ravano S.r.l. e, al termine del percorso, sarà possibile degustare tè orientali e africani.

VISITA ACCOMPAGNATA E DEGUSTAZIONE DI TÈ
Ingresso: € 8.00

WOLFSONIANA, Via Serra Gropallo 4.
Info e prenotazioni:
biglietteriawolfsoniana@comune.genova.it
tel. 0103231329

NESSUN COMMENTO