“Tutta colpa dell’Europa!” tavola rotonda al Festival dell’Eccellenza al Femminile

Tutta Colpa dell’Europa

Giovedì 22 novembre a Palazzo Spinola si terrà la tavola rotonda Tutta Colpa dell’Europa! in occasione della 6a giornata del Festival dell’Eccellenza al Femminile. Un viaggio tra satira e realtà in 38 vignette – firmate da autori di tutto il mondo – guidato da uno dei massimi esperti internazionali sul tema, lo storico ed economista Thierry Vissol (ore 17).

In contemporanea, al Museo dell’Attore lo scrittore e critico cinematografico Italo Moscati presenta il libro “Un urlo senza fine”, da lui dedicato alla grande Anna Magnani. Si chiude a Palazzo Ducale con il secondo capitolo di “Monument Women”. Al centro della serata il ritratto della storica e museologa Palma Bucarelli, ‘star’ novecentesca dell’arte contemporanea italiana.

Il programma:
-Ore 17.00 – Città Metropolitana di Genova – Palazzo Doria Spinola – Sala del Consiglio
TUTTA COLPA DELL’EUROPA!  Eurocritici ed Euroscettici tra satira e realtà – Tavola rotonda. Con Ilaria Guidantoni – scrittrice esperta mondo arabo, Thierry Vissol – già Consigliere speciale Media e Comunicazione presso la Commissione europea e Direttore del centro LIBREXPRESSION – Fondazione Giuseppe Di Vagno, Alessandro Cassinis – giornalista La Repubblica, Angelica Radicchi – Presidente Giovani Federalisti Genova, Adriano Giovannelli – professore emerito UniGe, Lara Piccardo – docente Scienze Politiche Unige.
38 vignette satiriche da fumettisti di tutta Europa faranno scaturire gli argomenti per parlare di Unione Europea. L’obiettivo è creare un’informazione corretta dei cittadini – libera dall’imbroglio di tweets, slogan, fake-news, dalle emozioni create da media asserviti alla politica o agli interessi economici, affinché i cittadini possano contribuire attivamente al processo di miglioramento dell’Europa.
Realizzato in collaborazione con Treccani Eventi. L’incontro dà diritto a CFU.

-Ore 17.00 – Museo e Biblioteca dell’Attore
UN URLO SENZA FINE (Edizione Lindau)
Con l’autore Italo Moscati – critico cinematografico, e Elisabetta Centore – curatrice della mostra su Anna Magnani. Un saggio biografico che abbraccia tutta la carriera di una delle più grandi attrici italiane, la prima a vincere un Oscar. La sua recitazione violenta, viscerale ha segnato tutti gli artisti che l’hanno incontrata, i personaggi che ha interpretato sullo schermo sono rimasti impressi a fuoco nell’immaginario degli spettatori.

Segue

LA VOCE UMANA – episodio dal film L’AMORE. Regia Roberto Rossellini. Contributo del Festival dell’Eccellenza al Femminile alla mostra BELLISSIMA… ANNA MAGNANI  1908-2018 Centodieci (anni).

-Ore 21.00 – Palazzo Ducale – Sala della Società di Letture e Conversazioni Scientifich
MONUMENT WOMEN, quando le donne salvarono la bellezza: PALMA BUCARELLILaboratorio/spettacolo 3. Introduce Alessandra Gagliano Candela, storica dell’Arte. Con Rachele Ferrario, storica dell’Arte. Letture a cura di Consuelo Barilari. Ciclo di laboratori dedicati a donne straordinarie che rivolsero la loro vita a preservare, e salvare, il patrimonio culturale europeo.  La vita di una star dell’arte. Storica direttrice e Sovrintendente della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma dal 1942 al 1975. Una donna potente, con carattere, che ha dedicato tutta la sua vita all’arte.  Bellissima, sofisticata, intelligente e branchée, Palma Bucarelli è stata una figura fondamentale nel panorama dell’arte del Novecento italiano. Nominata a soli 23 anni ispettrice della Galleria Borghese a Roma, riuscì prodigiosamente a salvare dall’occupazione nazista le opere della Galleria Nazionale d’Arte Moderna della capitale, nascondendole prima nel Palazzo Farnese di Caprarola, poi nei sotterranei di Castel Sant’Angelo.

Tutti gli eventi sono gratuiti

Per info:
www.eccellenzalfemminile.it

Info e prenotazioni:
010 6048277
scheggedimediterraneo@fastwebnet.it
segreteria@eccellenzalfemminile.it

CONDIVIDI
Articolo precedente“Frammenti d’amore” vince il premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia 2018
Prossimo articoloSpeak ‘n drink: l’aperitivo in lingua con Genova Cultura
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO