Al Teatro Verdi di Sestri Ponente il musical ispirato a Braccio di Ferro “Quel tipaccio di Braccio”

Sabato 6 aprile alle ore 21.00 e domenica 7 alle 16.00, la Compagnia Musicalmente torna sul palco del Teatro Verdi di Sestri Ponente con il musical “Quel Tipaccio di Braccio“,ispirato al mondo di Popeye / Braccio di Ferro, creato da E.C. Segar nel 1929.  Un musical per tutta la famiglia, frizzante e fantasioso e un personaggio che, con Olivia, Poldo, Pisellino e tutta la strampalata corte di amici e avversari,
porta splendidamente i suoi 90 anni e i valori nascosti nelle sue scatolette di spinaci: forza d’animo e di muscoli, pochi principi ma ben saldi, gran cuore contro tutti i mari in tempesta della vita.

Ambientate proprio nel suo anno di nascita, il 1929, le avventure di Braccio targate Musicalmente recuperano lo spirito degli inizi, rivelando così molti collegamenti con l’attualità: una grave crisi economica, le sue conseguenze sociali, la tentazione di risolvere tutto prendendo facili scorciatoie, la corruzione, il gioco d’azzardo, le prevaricazioni del denaro e del potere, il ‘tutti contro tutti’.

Quel Tipaccio di Braccio” è quindi un musical allegro, divertente e leggero, che parla a grandi e piccini e che tuttavia punta dritto a ciò che conta in tempi difficili: il coraggio, la resilienza, la forza morale che ci può portare fuori dalle secche.

Sul palco del Teatro Verdi di Sestri Ponente, da anni primo teatro per Musicalmente, tutto acquista un significato ancora più pregnante, alla luce dei contraccolpi del crollo di Ponte Morandi per tutta città e su ogni aspetto della vita del Ponente, non esclusa la sussistenza di luoghi storici di spettacolo e aggregazione come lo stesso Teatro Verdi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – sabato 13 aprile 2019
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – domenica 14 aprile 2019
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO