Teatro: Butterflies, un corto per riflettere

Butterflies è un cortometraggio girato nel 2019 e  prodotto da Chez Thésse, associazione culturale genovese che si occupa di produzioni teatrali e produzione di cortometraggi

La frenesia che viviamo tutti i giorni permette a chi ricopre cariche importanti o detiene possedimenti economici ingenti di lucrare su ciò che è di uso e consumo dei cittadini, facendo sì che incuria, avidità e menefreghismo possano prevalere sulla serenità della collettività.
Incuria, avidità e menefreghismo, fattori che hanno permesso che la tragedia del Ponte Morandi avvennisse.

La frenesia ci racchiude in una crisalide impedendoci di vedere.
Solo fermandoci e aprendo la crisalide, (di conseguenza gli occhi), potremo proteggere ciò che più ci sta a cuore, con amore, dando spazio alla vita.
Marco Piras
Marco Piras

Questa è la sinossi di Butterflies, cortometraggio girato nel 2019 e  prodotto da Chez Thésse, associazione culturale genovese che si occupa di produzioni teatrali e produzione di cortometraggi. È diretto da Marco Piras e vede la partecipazione di Antonella Oggiano, attrice e cantante dei Blue Jasmine.

Il regista, successivamente, aggiunge ” Il corto è nato dall’ esigenza di gridare, di ricordare e di continuare la ricerca della verità e della giustizia sui fatti del 14 Agosto 2018.
Stilisticamente, mi sono ispirato alle immagini della Cecoslovacchia, della Germania e della Russia ai tempi delle dittature, ai video inchiesta.
Ho miscelato queste componenti ed ho creato Butterflies, dandogli un messaggio da lanciare.”
Il cortometraggio (nel video il trailer) ha partecipato all’ ultima edizione dell’ International Film Festival di Rivoli, ottenendo una nomination alla miglior regia, arrivando tra le prime sette su quasi 4.000 opere.

Antonella Oggiano
Antonella Oggiano

Un risultato molto importante nella cornice di un festival internazionale, con film brevi provenienti da cinquanta paesi nel mondo.

” Ciò che mi premeva di più era il fatto che il corto potesse passare sotto occhi internationazionali, di persone provenienti da molti paesi.
Ciò che successe due anni fa, a Genova, non deve passare inosservato.
Questo corto è un atto d’ amore nei confronti della giustizia e di chi non c’è più. “
Chez Thésse è nata da appena due anni e, con il risultato ottenuto al Festival di Rivoli, si conferma sempre più come una solida realtà culturale del territorio.
Per quanto riguarda il settore teatrale, nella stagione 2019/2020, il collettivo ha portato in tournée Lettere da Londra,  spettacolo di Teatro – Canzone incentrato sulla storia dei Beatles, scritto e diretto da Marco Piras, con protagonisti gli attori del collettivo e, alle musiche, i The Darlings Quartet.

La piece ha riscontrato ottimi consensi di pubblico, arrivando a partecipare a ” Ridere d’Agosto e anche prima”, rassegna storica organizzata dal Teatro Garage.
CONDIVIDI
Articolo precedenteRaccontami di te: gli scrittori di Sognalibro
Prossimo articoloZona Gialla – Riaprono i Musei – Museo dei Cappuccini di Genova
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO

RISPONDI