Sgravi contributivi per le assunzioni nel 2018 – Novità nella legge di bilancio

Vuoi assumere? per godere degli sgravi contributivi non devi aver licenziato negli ultimi sei mesi

Sgravi contributivi per le aziende.
Ci sono novità nella legge di bilancio? l’abbiamo chiesto ad Elena Bruno dello Studio Burlando Bruno De Fraia di consulenza del lavoro.

Le novità riguardano le assunzioni che avverranno durante il 2018 che godranno di sgravi contributivi nel caso di giovani con età minore di 35 anni.
Per il 2019 invece gli sgravi saranno ancora possibili ma solo per giovani minori di 30 anni.
Si tratta di sgravi contributivi al 50% per un massimo di 3.000 euro annui per la durata di 36 mesi, una agevolazione quindi per chi vuole assumere.
I datori di lavoro che vogliono avvalersi di questa possibilità non devono aver effettuato licenziamenti nei sei mesi prima dell’assunzione.
Approfondimenti nel video.

Altri video di ZenaZone.it sul canale YouTube ufficiale 

Intervista a cura di Michela Resi
Riprese e montaggio di Davide Romanini

NESSUN COMMENTO