Serie A: dalla Sampdoria alla lotta scudetto

La Serie A 2022-2023 scalda i motori e in casa Sampdoria c’è grande curiosità nello scoprire cosa riuscirà a fare la società in una sessione di calciomercato che sarà sicuramente difficile per mille motivi, ma in cui non potranno essere commessi errori.

Manca poco più di un mese alla partenza del prossimo campionato di Serie A 2022-2023 che prenderà il via il prossimo 13 agosto e in casa Sampdoria tutti sono al lavoro per programmare al meglio la prossima stagione.

Per la prima volta dopo 15 anni quest’anno non andrà in scena il derby della Lanterna e ciò in quanto, dopo tre anni in cui il Grifone era riuscito a conquistare la salvezza nelle ultime giornate, questa volta i rossoblu non ce l’hanno fatta e ripartiranno dalla Serie B.

La Sampdoria cerca una salvezza tranquilla

Per la Sampdoria quella che si è da poco conclusa è stata una stagione molto particolare, sia per quanto accaduto sul rettangolo verde, sia per quanto accaduto in società.

Alla fine, per la gioia di tutti i tifosi blucerchiati, la squadra allenata da Marco Giampaolo è riuscita a conquistare la salvezza con qualche giornata di anticipo, non senza aver patito più del dovuto ad allungare sulle dirette rivali nella lotta per non retrocedere.

Ora, in vista della nuova stagione, la società è già al lavoro per evitare che anche il prossimo campionato possa nascondere più di una insidia, ma in queste ore potrebbe perfezionarsi la cessione di Bonazzoli e Thorsby che sembrano destinati a diventare dei nuovi calciatori della Salernitana. L’esordio in campionato per i blucerchiati sarà alle ore 18.30 del 13 agosto, nella partita inaugurale di questo campionato di Serie A 2022-2022.

I liguri dovranno vedersela con l’Atalanta che è alla ricerca di riscatto dopo aver chiuso la peggiore stagione della propria storia recente e non è riuscita a conquistare la qualificazione alla Champions League, competizione per la cui vittoria dando un’occhiata alle quote Champions League il Real Madrid e il Liverpool sono nuovamente le favorite indiscusse.

Ma ora andiamo a scoprire di più sulla situazione in zona scudetto che la passata stagione, ha visto trionfare il Milan. 

La situazione nella zona scudetto

Il Milan si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con l’obiettivo di bissare il successo dell’anno passato quando i rossoneri riuscirono a sopravanzare l’Inter grazie a un girone di ritorno da sogno.

La squadra allenata da Stefano Pioli ha già perfezionato l’acquisto di Origi in uscita dal Liverpool, ma dovranno guardarsi le spalle dalla concorrenza di Inter e Juventus che si stanno sensibilmente rinforzando.

I nerazzurri, oltre ad aver riportato Lukaku a Milano, hanno acquistato a parametro zero il portiere Onana e il centrocampista Mkhitaryan ma potrebbero perdere Skriniar che sembra destinato al PSG.

La Juventus, dal canto suo, dopo aver salutato Paulo Dybala, Chiellini e Bernardeschi ha ormai ultimato i trasferimenti di Di Maria e Pogba che vanno ad innalzare sensibilmente il livello qualitativo e di esperienza della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri.

Il Napoli al momento resta alla finestra, ma la società partenopea dovrà necessariamente intervenire sul mercato per sopperire alle partenze di Lorenzo Insigne e Dries Mertens che lasciano un vuoto difficilmente colmabile.

La Serie A 2022-2023 scalda i motori e in casa Sampdoria c’è grande curiosità nello scoprire cosa riuscirà a fare la società in una sessione di calciomercato che sarà sicuramente difficile per mille motivi, ma in cui non potranno essere commessi errori.

NESSUN COMMENTO