A San Matteo torna “Time Out” all’insegna del Jazz

time out

Sabato 27 aprile torna, nel quartiere di San Matteo nel cuore del centro storico di Genova, l’appuntamento musicale con “Time Out”, la kermesse organizzata dal Civ Casana che, quest’anno, avrà per protagonista il Jazz. L’evento è stato infatti inserito nel programma della “Giornata internazionale del Jazz a Genova”, alla quale il Civ Casana partecipa insieme alle più importanti realtà del panorama genovese per proporre una offerta artistica di qualità.

Il primo appuntamento in ordine cronologico è con Bobby Soul & the Blind Bonobos che, alle 17, si esibiranno in piazza dei Garibaldi: Bobby ci ricorda che le radici della musica moderna sono nel blues e la sua intro all’evento si tinge di un significato storico e genetico. Tutti i concerti successivi si sviluppano in una fascia oraria compresa tra le 18,30 e le 20,30, a cominciare dal concerto al pianoforte di Luca Terzolo al Lab Story di vico Falamonica; alle 19, in piazza dei Garibaldi, sarà la volta del duo Gianluca Salcuni-Andrea Zanzottera; alle 19,15 in piazza San Matteo suoneranno Susanna Massetti e Gioele Mazza mentre, alle 20, in vico Monte di Pietà i Quarantagradi proporranno il quesito “Geeeeeezz???”. Chiudono il programma, alle 20,15, i tiratardi di vico del Fieno con Roberto Calcagno alla tromba e Simone Cosso alla chitarra.

Tutti i concerti sono gratuiti e aperti al pubblico di ogni età, che potrà così scegliere tra differenti proposte artistiche in orario da aperitivo. L’organizzazione dell’evento del Civ Casana è stata curata da Luca Cimino e supportata da Rodolfo Cervetto per la parte artistica e Andrea Artioli per l’aspetto relativo alla produzione e segreteria.

Il programma completo della Giornata Internazionale del Jazz a Genova 2019 è disponibile sulla pagina Facebook ufficiale della manifestazione, quello di Time Out/Jazz DAy sulla pagina del Civ Casana e sul sito www.leportedicasanaecampetto.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – sabato 4 maggio 2019
Prossimo articoloEmozioni tra musica e arte a Palazzo Bianco
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO