Riso & Rose in Monferrato: l’ultimo weekend tra camminate, degustazioni, musica e visite

Monferrato

Un weekend da trascorrere fra Po e collina, nel Monferrato dove sabato 27 e domenica 28 maggio si terrà il quarto e ultimo weekend degli eventi di “Riso & Rose in Monferrato 2017”. Una parata di iniziative nuovamente varia che farà tappa in tredici località fra le quattro province di Alessandria, Pavia, Asti e Vercelli. Le iniziative? Saranno assai varie, per soddisfare gli amanti di musica e cultura, natura e sport, enogastronomia, arte, mercatini e intrattenimenti. Dai concerti alle mostre d’arte, dalla navigazione sul Po alle camminate, dalle biciclettate alla visita a roseti, grange, cascine, senza dimenticare le tappe monferrine di Castelli Aperti, Cantine Aperte e “Di Grignolino in Grignolino”.

Ecco il programma dettagliato:
A Casale Monferrato (Al), capitale del Monferrato Unesco, venerdì 26 maggio si corre la trentottesima edizione della Stracasale, tradizionale appuntamento podistico non competitivo e di solidarietà in favore di ANFFAS Onlus e Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. Ad organizzare la manifestazione sono il Comune di Casale Monferrato – Assessorato allo Sport e l’ANFFAS di Casale Monferrato. Animazioni dalle ore 17 sulla centrale piazza Castello con, a seguire, la partenza del percorso rivolto ai più piccoli (ore 19) e successivamente quello degli adulti (ore 20).

Domenica 28 maggio nuovo appuntamento con la Ciclovia Terre Unesco Tratto Casale-Asti a cura di Fiab Monferrato AmiBici. Alle ore 21 prende il via un nuovo appuntamento musicale in Sinagoga con “Suono e Segno – Musica in Sinagoga”. Saranno eseguite musiche di Mendelssohn e della tradizione ebraica con Marco Norzi, Luca Magariello, Cecilia Novarino.

Inoltre alle ore 17, presso la Sala Carmi verrà inaugurata la mostra “Stat Rosa Pristina Nomine” di Italiancode a cura di Mariateresa Cerretelli, visitabile dal 28 maggio al 18 giugno. Nel corso dell’inaugurazione l’attore Marco Pagani leggerà alcuni brani tratti da “Vademecum del pianista da camera” di Bruno Canino. Le violoncelliste Sara Guidolin e Federica Di Gioia eseguiranno brani di Luigi Boccherini e Friedrich August Kummer.

Presso il Castello del Monferrato sono visitabili fino all’11 giugno (sabato e domenica, 10-13 e 15-19) le esposizioni “Casale e il Monferrato nella matita di Lele Luzzati”, “Irina Lis fra realtà e immaginario in Monferrato”, “Pionieri dell’etere: gli anni delle Radio e della Tv di Casale Monferrato” e sabato 27 maggio aprirà (fino all’11 giugno) la nuova esposizione di Renzo Rolando.

Domenica 28 maggio al Castello del Monferrato si ritrovano in mattinata gli enoappassionati per partecipare a “Di Grignolino in Grignolino”, a cura di Slow Food. Qui avverrà la colazione, il collaudo dei bicchieri e il ritiro della mappa delle aziende aderenti. I partecipanti potranno effettuare in autonomia tour di visita e degustazione in ben 24 aziende del territorio produttrici di Grignolino. Inoltre sabato 27 maggio, alle ore 18, torna, per il secondo anno, il Galà del Grignolino, anteprima che porterà alla Locanda dell’Arte di Solonghello (Via Asilo Manacorda 3) 24 produttori per una maxi degustazione accompagnata da musica e sfiziosità gastronomiche. Info sulle iniziative: tel. 335 8392110).

A Camino (Al) il weekend sarà ricco di eventi (sabato 27 maggio, dalle 14 alle 21 e domenica 28 maggio, ore 10-18). Con “Anduma a Po” il paese collinare sospeso sul Po invita alla scoperta del grande fiume. Presso la Pro Loco Caminsport in via Roma, sabato (ore 14) passeggiata naturalistica guidata (Info: +39 347 6942699), laboratori di legatoria, visita al Giardino Condiviso ed esposizione itinerante del premio La città per il verde. Merenda Sinoira (ore 18) e spettacolo (ore 20) con la Brigata Balon in concerto sul sagrato della chiesa di San Lorenzo. Domenica, escursioni guidate sul fiume Po con i barcé, intrattenimento sulle sponde, disegno e pittura itinerante. In paese si svolgeranno la Fiera di Primavera, mercatino di enogastronomia, artigianato e tipicità locali con distribuzione gratuita di Panissa (ore 12 e 13) e possibilità di gustare (dalle 12) “L’insalata di lucertole” oltre a dolci, salumi e vini di produttori locali. Possibilità di visita al Giardino Condiviso. Ed ancora animazioni itineranti (dalle 15), luna park, passeggiate assistite a cavallo, escursioni in mountain bike, la mostra fotografica sulla vita sul Po (Salone polifunzionale del Comune), l’aperitivo e gelato alle rose (dalle 10 alle 12) e degustazioni. Alle 16 racconti e fiabe della tradizione con l’asina Geraldina e Claudio Zanotto Contino (sagrato della Chiesa di San Lorenzo). Apertura dei monumenti con visite guidate (anche Museo dell’Arma dei Carabinieri, info: +39 339 6187400, e Fondazione Colombotto Rosso in via Serra 72). Bus navetta che collegherà Camino, Pobietto, Morano e avrà la frequenza di passaggio ogni  45 minuti dalle ore 10.00 alle 18.00. Informazioni: info@ilpicchiocamino.it.
Il salone polifunzionale del Comune ospita “Il grande fiume – Tra collina e Pianura”, mostra di fotografie, documenti e attrezzature per la pesca, contornata dalla preparazione di fritto di pesce di fiume, escursioni in mountain-bike, passeggiate a cavallo e visite guidate gratuite alle chiese di San Gottardo e San Lorenzo, alla Fondazione Colombotto Rosso, la Fontana dei Cento Comuni, il Mulino Marello.

A Morano sul Po (Al) sabato 27 maggio (ore 16) e domenica 28 maggio (ore 9-19) si potrà trascorrere “Un giorno in cascina fra le risaie”: la Grangia di Pobietto riapre le porte, sabato per l’inaugurazione e domenica con bancarelle, visite al Museo del Riso, alla Mostra fotografica delle Aree Protette del Po VC-AL, che propongono domenica (alle 9) camminata di Nordic Walking (Info: +39 348 1495938). Distribuzione di Panissa, piatto tipico (dalle 12.30 alle 14.30), battesimo della sella per bambini, gelato artigianale, presentazione Scuola di calcio Moranese Avis. Alle 15 inaugurazione della mostra fotografica “Vite sul Fiume”. Alle 16.30 spettacolo teatrale di e con Andrea Pierdicca dal titolo “Con i piedi per terra”. Alle 18 merenda sinoira a cura del Comitato Eventi di Morano. Inoltre visite guidate alla Riseria di Morano e alla nuova Biblioteca (Casa degli Archi in via Matteotti). Domenica servizio di navetta gratuito con Morano (paese) e la festa “Anduma a Po” di Camino tramite i barcè dell’Associazione Amici del Po di Casale Monferrato.

A Breme (Pv) domenica 28 maggio (ore 9.30-18.30) ad accogliere i visitatori vi sarà l’evento “Biciclettata & Risottata”: pedalare nella Lomellina avrà tutto un altro gusto: quello della risottata alla bremese e la grigliata alla campagnola (dalle 12.30). Appuntamento in bici (ore 9.30) su due percorsi a scelta (15 km adulti, 6 km per i bambini). Visita guidata ai monumenti (ore 15.30), audioguidata per tutta la giornata.

L’Associazione Amici Roseto della Sorpresa attende domenica 28 maggio i visitatori a Castell’Alfero (At), regione Perno 52 (ore 11-19) per guidare i presenti nelle visite al Roseto della Sorpresa, nel periodo di fioritura di rose antiche (quasi cento) e moderne. Nel Roseto della Sorpresa saranno installate anche le opere d’arte contemporanea realizzate presso la residenza d’artista Innaturalia. Info: tel. 338 1426301.

Fra gli eventi collaterali:
– A Pecetto di Valenza (Al) domenica 28 maggio (ore 15) verrà dato il fischio d’inizio per le Miniolimpiadi, giochi e staffette (4-14 anni), presso il Campo Sportivo.

– Fra Villamiroglio, Gabiano e Mombello Monferrato (Al) sabato 27 maggio si terrà la Camminata di Don Bosco con ritrovo a Villamiroglio (Fraz. Vallegioliti) alle ore 9.45 (Info: +39 348 2211219).

Il percorso conduce dapprima in direzione della frazione di Sessana di Gabiano per poi proseguire fino alla frazione Pozzengo di Mombello dove ci si fermerà per la tappa del pranzo. Presso il circolo di Pozzengo sarà possibile consumare il pranzo al sacco o consumare un pasto caldo proposto dal Circolo. Dopo la pausa pranzo riprenderà il cammino in direzione di Varengo di Gabiano con sosta presso la locale chiesa parrocchiale situata in posizione panoramica con degustazione della fragolata offerta dalla Proloco di Gabiano. Quindi discesa verso i resti del Castello dei Miroglio per poi rientrare a Vallegiolitti al termine di un percorso di circa 20 km.

– Al Castello di Gabiano (Al) domenica 28 maggio si terranno “Cantine Aperte” e “Castelli Aperti” con visite, degustazioni e acquisti. Saranno possibili tour guidati delle cantine e delle sale del Castello insieme alla Torre Panoramica e il Giardino Pensile dei 3 Orologi. I tour di visita ancora disponibili sono alle ore 10, 15, 16 e 17 (richiesta prenotazione, tel. 0142 945004).

– Domenica 28 maggio, in cima alla collina di Altavilla Monferrato (Al), apre le porte dell’azienda Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846 (ore 10-18) per “Cantine Aperte” con visite guidate alla Distilleria e Barricaia d’Invecchiamento, degustazioni gratuite di distillati con abbinamenti gastronomici, intrattenimenti e mostre. Prevista la possibilità di pic nic in loco con salumi d’autore e birre artigianali. Si svolgeranno anche degustazioni abbinate fra fiori, grappe e creme di bellezza con essenza di grappa. Saranno possibili degustazioni di sigari italiani, in abbinamenti a distillati invecchiati a cura dell’ADT. Inoltre, in collaborazione con Monferrato.bike sarà possibile effettuare tour sul territorio in sella alle moderne e-bike e si terrà una inedita caccia al tesoro per il borgo di Altavilla Monferrato.

– Presso la Cascina Ressia di località Porzioni di Crescentino (Vc) giovedì 25 maggio si celebrerà la Festa del decimo Compleanno di Cascina Ressia, il Centro di Educazione Ambientale (CEA) dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po Vercellese-Alessandrino. Sarà una giornata intensa e divertente con varie iniziative tra cui laboratori scientifici, teatrali, attività creative e divertenti, attività sportive, proiezioni multimediali, giochi interattivi e molto altro. Gli studenti, veri protagonisti della storia del CEA “Cascina Ressia”, illustreranno  i loro lavori relativi ai laboratori scientifici, all’educazione ambientale, alla promozione dell’attività fisica in ambiente naturale, al teatro e alle fiabe nel bosco, alla mostra sul paesaggio, ai giochi, al laboratorio sui colori e tanto altro. Inoltre domenica 28 maggio avverrà l’evento “Magicolor”, laboratorio creativo (Info: +39 335 8001549, centro.visita@parcodelpo-vcal.it).

– L’Associazione Culturale Il Cemento propone fra sabato 27 e domenica 28 maggio l’apertura della Furnasetta di Casale Monferrato a cura di Buzzi Unicem S.p.A. e l’Associazione Il Cemento Buzzi Unicem S.p.A. (Sabato 27 maggio: ore 14.30-17; ingresso gratuito e domenica 28 maggio, ore 10-17; ingresso gratuito). Domenica si celebra anche la Giornata Nazionale sulle Miniere con il Memorial Riccardo Coppo: a Casale Monferrato il ritrovo è per le ore 10 presso la Furnasetta per la visita guidata alla scoperta dei luoghi dell’industria del cemento in Casale Monferrato (ore 10-30-12.30) con la visita guidata alla scoperta dei luoghi dell’industria del cemento in Casale Monferrato. (Info: www.ilcemento.it; ilcemento@yahoo.it).

– A Coniolo domenica 28 maggio ritrovo alle 15 in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, per il trasferimento all’imbarco di Camino per Briefing e navigazione sui raft da Camino a Coniolo attraverso anse, rapide dolci, colline e fauna fluviale unica e varia. Sbarco e trasferimento all’abitato di Coniolo con visita al Museo Etnografico di Coniolo e degustazione di prodotti tipici e merenda per i bambini.

Per maggiori informazioni sugli eventi è possibile contattare: IAT (ufficio turistico), tel.0142 444330 o rivolgersi direttamente presso gli infopoint presenti in ogni paese oppure consultare il sito www.monferrato.org.

E nell’ultimo weekend di eventi tornano ancora una volta i menù speciali, ghiotte occasioni nate dal progetto di accoglienza realizzato da Mon.D.O. in collaborazione con Club di Papillon e l’ASL AL, per proporre ai turisti piatti tipici e salutari del territorio.

Nel frattempo sono ancora aperte le adesioni alla call d’arte dal titolo “Riso&Rose – Monferrato ad Arte”, riservata sia ai giovani artisti (18-35 anni), estesa anche agli artisti professionisti (over 35 anni): presentando un’opera d’arte a scelta (una fotografia, una pittura, un video…) si potrà avere l’opportunità di diventare protagonista di una nuova collezione d’arte contemporanea ispirata all’incanto del Monferrato. Le iscrizioni (da trasmettere a mondo@monferrato.org) terminano il 9 giugno (consegna delle opere dal 21 maggio al 9 giugno) e le opere saranno valutate da un’apposita giuria.

La manifestazione Riso & Rose in Monferrato 2017 è realizzata con il sostegno e patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e con il Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Alexala, Associazione Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte Langhe–Roero e Monferrato, Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Ente di Gestione dei Sacri Monti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – sabato 3 giugno 2017
Prossimo articoloWar Games, Diego Perrone: la mostra site-specific a Villa del Principe fino al 23 giugno
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO