Riso & Rose in Monferrato 2017: le proposte per una gita fuori porta

Monferrato

Da sabato 13 a domenica 28 maggio continua fra Piemonte e Lombardia la ricca rassegna “Riso & Rose in Monferrato 2017”. Dalla pianura alla collina, dall’acqua al vino, c’è una terra che in primavera si rianima grazie a centinaia di eventi inseriti in un’unica grande rassegna: Riso & Rose in Monferrato 2017. Oltre trenta le località coinvolte fra Piemonte e Lombardia e tra quattro province (Alessandria, Asti, Pavia e Vercelli) rallegrate da una girandola di appuntamenti per tutti i gusti: dalle visite a castelli, mulini, aziende e infernot (le tipiche cavità sotterranee dell’area piemontese riconosciuta “patrimonio dell’umanità”) alle esposizioni artistiche, dai concerti musicali alle iniziative en-plein air come mercatini, camminate, pedalate ed ancora sagre, incontri ed eventi sportivi.

Un vero tributo ad un territorio ricco e sempre più rivolto verso il turismo. Alcune proposte?
A Casale Monferrato (Al), capitale del Monferrato Unesco, sabato 13 maggio (ore 17) la musica sarà protagonista con l’Accademia Filarmonica che ospiterà il Gran Concerto di chiusura Ars canto Giuseppe Verdi con il Coro di voci bianche e giovanile del Teatro Regio di Parma. Nel weekend torna l’appuntamento con “Casale Città Aperta”, per conoscere i monumenti e i musei cittadini: porte aperte per il Castello del Monferrato con le mostre ad ingresso gratuito, il Teatro Municipale, la Torre Civica la Chiesa di Santa Caterina, la Chiesa di San Michele, il Palazzo Vitta, l’antichissima Cattedrale di Sant’Evasio e la chiesa di San Domenico.

Domenica 14 maggio vanno in scena “Monferrato: sport outdoor” con “Il Po per i Bambini” e la pedalata urbana “Bimbimbici”. Inoltre attendono i turisti il Mercatino dell’Antiquariato sabato e domenica, e (nella giornata di domenica) il Mercatino “Doc Monferrato Tipico & Shopping nel centro storico e il Mercatino Florovivaistico. Tanti gli appuntamenti neo borghi del Monferrato: domenica 14 maggio (ore 9-20) Ozzano Monferrato (Al) propone “Rosantico”. Il borgo sarà tutto da scoprire, con visite guidate fra chiese e infernot. Inoltre esposizioni di utensili, arnesi e macchinari della storia contadina, visite al Museo del Minatore, fotografie e trofei calcistici, mostra antichi mestieri ed ancora mercatino agroalimentare, passeggiate a cavallo per bambini e spettacolo folk.
Domenica all’insegna del gusto a Valmacca (Al) con “Riso & Rose e Sagra dell’Asparago” mentre a Pecetto di Valenza la natura è protagonista sabato e domenica con la manifestazione “Dea Natura” con tante pratiche di benessere en plein-air.

A Cella Monte domenica 14 maggio ha luogo “Le colline sono in fiore” con mercatino, musica, visite guidate agli infernot, il concerto Monferrato Classic Festival e la passeggiata di “Camminare il Monferrato”.

Visite guidate anche presso il Centro di Interpretazione del Paesaggio del Po a Frassineto Po (Al) mentre a Pontestura (Al) sabato 13 maggio (ore 17) inaugura presso il Deposito Museale di via Roma 12 “Il Gioco dell’Arte”, esposizione di opere e bambole della collezione del noto artista e collezionista Enrico Colombotto Rosso e a Cuccaro (Al) va in scena “Rose & Spose” presso il Ristorante Vineria Porrati.
Per maggiori informazioni sugli eventi è possibile contattare: IAT (ufficio turistico), tel.0142 444330 o rivolgersi direttamente presso gli infopoint presenti in ogni paese oppure consultare il sito www.monferrato.org.

E nei weekend di eventi tornano i menù speciali, ghiotte occasioni nato dal progetto di accoglienza realizzato da Mon.D.O. in collaborazione con Club di Papillon e l’ASL AL, per proporre ai turisti piatti tipici e salutari del territorio.

Nei weekend del 20-21 e 27-28 maggio nuove carrellate di eventi fra i quali degustazioni e Cantine Aperte, manifestazioni motoristiche con piloti di fama mondiale, la speciale tappa piemontese della Settimana Vivaldiana nazionale e il grande mercatino florovivaistico di Coniolo Fiori, fra i più frequentati d’Italia (vedi programmi allegati).

La manifestazione Riso & Rose in Monferrato 2017 è realizzata con il sostegno e patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e con il Patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Alexala, Associazione Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte Langhe–Roero e Monferrato, Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Ente di Gestione dei Sacri Monti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – domenica 21 maggio 2017
Prossimo articolo15 Maggio 1992 – Inaugurazione dell’Esposizione Internazionale Specializzata a Genova
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO