Il rapper LowLow alla Feltrinelli di Genova per firmare le copie del nuovo album “Redenzione”

LowLow

Giovedì 19 gennaio, alle ore 18:00, alla Feltrinelli Libri e Musica (via Ceccardi 16r, Genova) firmacopie con LowLow in occasione dell’uscita dell’album Redenzione. Dopo solo tre settimane dall’esordio del giovane rapper LowLow con il suo singolo digitale “Ulisse” sul web era già LowLow-mania: oltre 7 milioni le visualizzazioni su Vevo del videoclip del brano che è stato ascoltato su Spotify oltre un milione di volte.

Numeri eccezionali per LowLow, vero nome Giulio Elia Sabatello classe 1993, che si impone come astro nascente della scena rap italiana con un flow fuori dal comune, testi raffinati e ricchi di riferimenti culturali trasversali, la capacità di creare immagini d’impatto, mai banali e fortemente cinematografiche. E in effetti “Ulisse” è un biglietto da visita che non può lasciare indifferenti, un brano di eccezionale impatto emotivo, rappresentazione esplicita di come si può essere indotti ad usare violenza spinti dall’ipocrisia del sistema, ma anche metafora di un malessere generazionale e di un torpore che LowLow tenta provocatoriamente di scuotere non solo nei suoi coetanei.

Il 13 gennaio uscirà con Sugar, che per la prima volta si avvicina al rap, il primo vero album di LowLow “Redenzione” prodotto da Fausto Cogliati. Un lavoro complesso e ricco di sfaccettature con cui LowLow riesce a parlare sia alla sua generazione, a cui dà voce, sia alle generazioni precedenti portando il linguaggio del rap su un livello in cui la schiettezza non si affida semplicemente al gergo ma rimpasta riferimenti culturali “alti” e “bassi” svelando un aspetto fondamentale del carattere del giovane artista: quell’ambizione che lo fa stare molto attento a tutto quanto lo circonda.

Cresciuto con i miti di Eminem e Muhammad Alì, LowLow si è affermato prima sulla scena romana – dove ha esordito tredicenne nelle battle di freestyle – ed è approdato in Sugar con in dote milioni di visualizzazioni su YouTube, due mixtape che hanno scalato le classifiche digitali e una serie di collaborazioni artistiche tra le quali Gemitaiz, Briga, Rocco Hunt, Mostro.

NESSUN COMMENTO