Conoscere i mestieri del Cinema. Creare storie da mettere sullo schermo. Migliorare e incentivare il lavoro di squadra per il raggiungimento di un obiettivo. Far capire la dignità e l’ importanza di un lavoratore dello spettacolo, categoria tra le più colpite durante la pandemia. Far comprendere la bellezza e l’ importanza dell’ entusiasmo, la cui mancanza, dovuta a lockdown e restrizioni, ha portato i giovani a vivere nell’ apatia, nell’ auto lesionismo, nella depressione.

Questo è il progetto Cinema Collettivo, creato del collettivo artistico Chez Thésse di Genova.

Il progetto, con il patrocinio del Municipio VI Medio Ponente del Comune di Genova, è sbarcato nell’ Istituto Comprensivo San Giovanni Battista di Sestri Ponente, più precisamente nella scuola secondaria di primo grado Centurione, grazie al lavoro di organizzazione della Dott.ssa Caterina Fumante, Dirigente Scolastica dell’ istituto, e delle Prof.sse Oriana Orsetti e Francesca Tubino.

Circa trenta studenti delle classi prime e seconde della scuola sopracitata hanno partecipato al progetto, che consiste in un vero e proprio laboratorio artistico, nel quale essi hanno creato delle vere e proprie storie, ed alcune di esse verranno fuse assieme e trasformate in una sceneggiatura di un cortometraggio di trenta minuti, che verrà girato nel territorio sestrese dal primo al 10 Luglio.

Il cortometraggio tenderà a valorizzare il territorio di Sestri Ponente, la quale possiede tutte le carte in regola per essere considerata detentrice di angoli suggestivi, quartieri e costruzioni degne di interesse, e il lavoro creativo degli studenti, i quali hanno risposto con grande entusiasmo e intraprendenza all’ iniziativa e, con la loro immaginazione, hanno dato vita a trame avvincenti.

Il progetto si avvale della collaborazione di Associazione Culturale Sintesi, associazione di fotografi, collaboratrice fissa di numerosi eventi culturali importanti sul territorio del capoluogo ligure, che saranno presenti sul luogo delle riprese in qualità di fotografi di scena.

Oltre all’ attività creativa, i ragazzi hanno avuto la possibilità di incontrare artisti e addetti ai lavori che hanno fatto loro una panoramica dei vari mestieri della Settima Arte.

Si sono succeduti Marco Piras ( Presidente del collettivo Chez Thésse ) e Marco Santostefano per la recitazione e la regia cinematografica, Luca Cevasco per il doppiaggio, Manuel Bova per la scrittura nel cinema; Fabio Giancarlo Mori, Aldo Biagini e Guido Licastro per la musica nel cinema, Cri Eco per la scenografia e Gianluca Messina per il lavoro del cameraman e del direttore della fotografia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCasa sostenibile: le caratteristiche di un’abitazione che rispetta l’ambiente
Prossimo articoloCity Game – Alla ricerca dei Rolli Trafugati
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO

RISPONDI