Presentazione del libro “Il cuore in porto, storia di baccàn e camalli, di navi e armatori” a Palazzo Ducale

Martedì 28 febbraio ore 17.30 presso il Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio si terrà la presentazione del libro: “Il cuore in porto, storia di baccàn e camalli, di navi e armatori” (Mursia Editore) di Bruno Musso.
Il cuore in porto- storia di baccàn e camalli, navi e armatori è il nuovo libro di Bruno Musso, presidente del Gruppo Grendi.
L’autore, attraverso il racconto delle famiglie Grendi e Musso, nati come spedizionieri nel 1828, ripercorre due secoli di storia descrivendo il porto di Genova- intriso di fascino e costellato di personaggi straordinari- sotto ogni punto di vista, con lo scopo di spiegare l’importanza del dibattito circa i porti italiani, e in particolare quello di Genova, potenziale nodo intermodale del Mediterraneo.
Si tratta di un testo da cui emerge soprattutto l’appassionata testimonianza di un imprenditore sul valore dell’innovazione, della passione civile e del ruolo dell’impresa nella costruzione del bene comune.

Bruno Musso (Genova 1937), laureato in Economia e commercio e specializzato alla London School of Economy, è presidente del Gruppo Grendi. Consigliere di Confitarma, è stato uno dei padri della riforma portuale del 1994. Attualmente collabora con l’Istituto SiTI per la realizzazione del B.r.u.c.o., un sistema di infrastrutture per connettere il porto di Genova Voltri con gli spazi della pianura padana. È autore di saggi di economia tra cui La rivoluzione necessaria. La crisi economica vista da un imprenditore (Franco Angeli 2014).

Intervengono: Antonio Benvenuti, console CULMV «Paride Batini», Stefano Messina, presidente gruppo Messina S.p.a., Paolo Emilio Signorini, presidente Autorità di sistema Mar Ligure Occidentale
Modera: Mario Paternostro, direttore Primocanale
Partecipa Marco Doria

NESSUN COMMENTO