Polizze online, sempre più attraverso smartphone

Stipulare un’assicurazione per il proprio veicolo richiede un minimo di tempo e impegno da dedicare alla ricerca dell’offerta più conveniente.

Seguendo i canali tradizionali, questo si traduce nella necessità di visitare un certo numero di filiali, prima di trovare la formula più vantaggiosa.

Con l’avvento delle Direct company online, questa attività è diventata sempre più virtuale, surclassando quasi completamente quella effettuata presso le sedi fisiche delle compagnie.

Chiunque fosse in possesso di un PC o un tablet, aveva modo di richiedere preventivi, stipulare polizze, confrontare prezzi, in pochi click.

Ora però si assiste a una tendenza ancora più in evoluzione.

Gli utenti stanno sostituendo l’uso del PC e del Tablet, con lo smartphone, molto più versatile, leggero e pratico da usare.

Sempre a portata di mano, lo smartphone sta pervadendo ogni momento importante delle nostre vite, inducendoci ad essere costantemente connessi e trasferire molte attività svolte attraverso il PC, sulle app mobile.

Una tendenza che negli ultimi mesi ha subito una ulteriore accelerata, anche grazie all’utilizzo diffuso da parte dei Millenials.

Una ricerca effettuata dall’Osservatorio di Prima Assicurazioni conferma questo nuovo trend attraverso dati molto esplicativi del ruolo predominante che gli smartphone stanno avendo nell’attivazione delle polizze online.

La compagnia online ha rilevato, infatti, tra i propri clienti che acquistano la RC online un netto incremento da smartphone, rispetto al PC, in confronto ai dati dello scorso anno.

Aumento di 3,5 punti percentuali tramite smartphone e poco più del 3% da PC.

Tra le polizze, quella più acquistata attraverso cellulare è la RC moto, probabilmente perché più diffusa tra i giovanissimi rispetto alla polizza auto.

Tra gli under 30, infatti, la percentuale di acquisti attraverso il proprio mobile supera addirittura il 50%, rispetto allo scorso anno, quando era ferma a 44,6%.

Ma questo trend si sta diffondendo anche tra i meno giovani, di cui poco più del 48% usa il cellulare per acquistare la polizza, lasciando indietro solo gli over 50.

Alla luce di tale evoluzione delle abitudini di acquisto degli utenti, diventa fondamentale una proposta da parte delle Direct company sempre più orientata al digitale.

Scenario in cui Prima Assicurazioni dimostra già da diverso tempo il suo approccio verso una fruizione sempre più pratica e intuitiva dei propri servizi, attraverso lo strumento del web.

Il suo comodo preventivatore online, presente sul sito di Prima Assicurazioni, è estremamente facile da utilizzare.

Richiede, di fatto, solo l’inserimento della targa auto, poche altre informazioni e le garanzie accessorie a completamento della richiesta.

Pochi semplici click, quindi, per visualizzare in tempo reale il preventivo della propria polizza, tra i più convenienti nel mercato delle compagnie online.

NESSUN COMMENTO