Pesce e Vino: il Ristorante Vento Ariel di Camogli presenta piatti e staff 2018

Un ristorante dove il pesce appena pescato è il protagonista e dove gli ingredienti cambiano a seconda di quanto la natura, in ogni stagione, offre.

Pesce e vino! il Capitano Davide Groppi del Vento Ariel ci ha ricevuti come ogni anno quando ci si avvicina all’estate, la stagione per eccellenza del pesce, del vino e del suo ristorante di Camogli, uno dei più apprezzati dai turisti ma anche e soprattutto da genovesi e liguri, un segnale inequivocabile della qualità del pesce a miglio zero pescato al largo di Camogli e presentato nel piccolo ristorante nel porticciolo. Pesce e vino la parola d’ordine.

Lo staff del Vento Ariel
Lo staff del Vento Ariel

Arrivate a Camogli, raggiungete il porticciolo e guardate tra i clienti seduti ai tavoli del Vento Ariel: tedeschi e americani sicuramente, ma sentirete sicuramente anche l’inconfondibile cadenza ligure, perché gli indigeni, si sa, sanno bene dove andare a farsi coccolare.

Pesce e Vino

Alcuni dei piatti del Vento Ariel
Alcuni dei piatti del Vento Ariel

Per avere un’idea di cosa vi aspetta al Vento Ariel guardate il nuovissimo video pubblicato su Zenazone il 4 giugno 2018, una carrellata di alcuni dei piatti della tradizione ligure, qualche rivisitazione e il piatto storico del locale, il patè di seppie.

Se ancora non conoscete Vento Ariel è strano, sia per la posizione invidiabile sia perché noi di ZenaZone lo seguiamo ormai da anni e i nostri lettori lo conoscono come il luogo delle coccole a livello ittico e non solo, come ama dire ogni volta Davide.
Come ogni anno, a primavera inoltrata ed estate alle porte, Davide Groppi ci presenta quindi una carrellata dei suoi piatti, a partire dal mitico patè di seppie, piatto storico del locale, passando per il tris di acciughe per arrivare al fritto misto, agli antipasti, ai primi e a tutte le delizie del palato rigorosamente a miglio zero.

“Le cose semplici della tradizione, cucinate con passione, sono le più buone”
Davide Groppi ‘VENTO ARIEL’

Un ristorante dove il pesce appena pescato è il protagonista e dove gli ingredienti cambiano a seconda di quanto la natura, in ogni stagione, offre.
Non è pazzia, si chiama qualità.
Un ristorante dove la carta dei vini è infinita, ma dove c’è chi è pronto a suggerirti quale è la scelta migliore, senza indicarti a tutti i costi la bottiglia più costosa.
Un ristorante dove il testimone è passato di padre in figlio: cucina famigliare, significa tramandare i segreti del ricettario della famiglia arricchendolo con un pizzico di innovazione. Un ristorante che gode di una posizione unica, affacciato sul mare del porticciolo di Camogli, a Calata Porto. Il panorama è da mozzare il fiato.
Questo ristorante, a Camogli, si chiama Vento Ariel. Un vento che è di buon augurio, magico, citato da Shakespeare. Vento Ariel, il tempio del pesce e del vino

Il sito del Ristorante Vento Ariel

Segui la sezione “food” di ZenaZone.it

Segui i video di ZenaZone.it

 

NESSUN COMMENTO