“Odio il Tè Verde”: una commedia agrodolce al IX Festival dell’Acquedotto

Odio il tè verde

Venerdì 7 luglio alle 21.30, il IX Festival Teatrale dell’Acquedotto, a Piccarello di Sant’Olcese, inaugura la sezione dedicata al teatro serale con la commedia agro dolce Odio il tè verde scritta da Mirco Bonomi (anche regista) insieme a Simona Garbarino e Anna Solaro anche collaudatissime interpreti. Due donne sulla cinquantina dopo una vita affettiva complicata fatta di separazioni, divorzi, figli ormai grandi, decidono di convivere e di condividere anche la vita lavorativa in un‘edicola. Il rapporto finisce per replicare consuetudini della vita matrimoniale, con ruoli prestabiliti e stereotipati. Una vittima e un carnefice…il tutto in chiave comica e grottesca.

Lo spazio scenico mostra due luoghi: la casa – dove si vivono i momenti cruciali del risveglio, della colazione e del pranzo con annesse le discussioni interminabili e contrastate su oroscopi e vita salutare, le telefonate a S.O.S. amica – e l’edicola con la vendita dei giornali, i commenti sugli acquirenti e i continui scontri-incontri di questa strana, irresistibile coppia.

Tutti gli approfondimenti sul Festival sul sito: www.teatrortica.it e ZENAZONE.IT – www.zenazone.it media partner del IX Festival Teatrale dell’Antico Acquedotto.

Informazioni e prenotazioni:
010.8380120 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13)
389.1459694 (dal lunedì alla domenica dalle14.00 alle 20.00)
segreteria@teatrortica.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – giovedì 13 luglio 2017
Prossimo articoloAd Arenzano arriva il festival estivo SC-CIUMMA
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO