Natale a Ponente: mercatini, mostre e spettacoli a Marina Genova -fino al 23 dicembre

Natale a ponente

Al via sabato 24 novembre Natale a Ponente: sulle banchine di Marina Genova il mercatino di Natale con i commercianti di Certosa, una mostra suggestiva a cura di Cambi Casa d’Aste, animazione e spettacoli per bambini, concerti e menu della tradizione. Per 5 weekend fino al 23 dicembre, un’occasione per aspettare il Natale all’insegna della solidarietà e di “Genova nel cuore”. Marina Genova si conferma così ancora una volta polo d’attrazione per la città.

Marina Genova – il porto turistico nei pressi dell’Aeroporto di Genova, a Sestri Ponente – propone uno speciale “Natale a Ponente” all’insegna della solidarietà e della campagna “Genova nel cuore”. Ad animare moli e banchine, per 5 weekend dalle 10 alle 20, sarà il mercatino natalizio con i commercianti di Certosa che, nel suggestivo allestimento di quindici caratteristici chalet, proporranno prodotti enogastronomici e oggetti di artigianato di qualità. A corollario, moltissime le proposte di intrattenimento per un pubblico di tutte le età, tra concerti, spettacoli e animazioni per i bambini.

Per l’occasione, la Galleria Arte in Porto si trasformerà in una calda e accogliente dimora, dove immergersi nella magica atmosfera delle feste, con la mostra “Natale Insieme”. In collaborazione con Cambi Casa d’Aste Genova, saranno messe in vendita tante originali e prestigiose idee regalo, dal cui ricavato proverrà una donazione ai figli delle vittime del crollo di Ponte Morandi. La mostra “Natale Insieme” inaugura sabato 24 novembre alle ore 17 e proseguirà fino a domenica 6 gennaio [orari: da martedì a venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18; sabato e domenica fino alle 20].

Per tutto il periodo, inoltre, i nove ristoranti del Marina Resort proporranno speciali menù a tema per ripercorrere le tradizioni enogastronomiche delle feste. La vendita di cioccolata calda e vin brulè contribuirà, infine, alla raccolta di fondi per i figli delle vittime del crollo del Ponte Morandi.

Abbiamo voluto contribuire, con questa edizione speciale del Natale in Marina, alla ripresa economica dei commercianti di Certosa, così colpiti dal crollo del Ponte Morandi, a cui abbiamo riservato alcuni chalet. Alle famiglie delle vittime, invece, con particolare riferimento ai più giovani, devolveremo parte dei ricavati” ha commentato Giuseppe Pappalardo, Amministratore Delegato di S.S.P. Società Sviluppo Porti srl, società di gestione di Marina Genova. “È per noi un modo semplice e immediato per testimoniare quanto abbiamo Genova nel Cuore anche attraverso l’animazione del nostro Marina Resort che, da tempo, rappresenta un polo di attrazione vivo e vitale per la città”.

Marina Genova è uno dei più moderni complessi per la grande nautica da diporto. Situato a 5 minuti dall’Aeroporto Internazionale C. Colombo, ha 3 grandi darsene, 500 posti barca di cui 100 per yacht da 30 a 130 metri, 300 addetti tra diretti e indiretti, negozi esclusivi dedicati alla nautica e non solo, 9 punti per la ristorazione: oltre al ristorante più raffinato, anche la pizzeria di qualità, trattoria e focacceria liguri, cucina asiatica, ristorante di pesce e coquillage, birreria, gelateria e bar caffè. Marina Genova è oggi nel Mediterraneo il polo nautico di eccellenza capace di offrire il top in termini di logistica e servizio. La Concessione Demaniale è unica nella sua durata a livello delle riviere italiana a francese e scade solo nel 2092. Marina Genova ha la certificazione “MaRINA Excellence” di RINA.

Visita in anteprima Marina Genova: guarda il nostro servizio!

Marina Genova Aeroporto, a passeggio tra gli Yacht

CONDIVIDI
Articolo precedenteAl Teatro Modena lo spettacolo “Petruska” della Compagnia Virgilio Sieni
Prossimo articoloI Martedì de A Compagna: nuovo incontro sul tema “Genova e le assicurazioni”
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO