In Italia le famiglie continuano la loro personalissima “caccia agli immobili”: il mercato, infatti, continua ad essere particolarmente appetibile per chi è ancora in cerca di una casa.
Nonostante una leggera variazione, i tassi permangono ai minimi storici, rendendo i mutui strumenti finanziari convenienti e facilmente accessibili. Non è una situazione che giunge nuova, a dire il vero: sono almeno due anni che il mercato del mattone offre opportunità molto ghiotte.
La situazione dei mutui, di riflesso, non fa altro che valorizzare questa sorta di epoca d’oro del mercato immobiliare. D’altro canto, la situazione in termini regionali differisce da zona a zona: la Liguria dimostra di essere una delle più virtuose, da Genova a La Spezia, passando per altre realtà come Imperia.
Non è un caso che sia stato registrato anche un leggero aumento in termini di importo medio richiesto alle banche, in sede di mutuo.

Mutui e case: il momento è ancora “magico”

Si diceva che presto o tardi il momento magico del mercato immobiliare sarebbe calato: in realtà, ad oggi tutto ciò non è ancora accaduto. Specialmente per merito dei mutui e dei tassi, ancora ai minimi storici: questo è dunque un ottimo periodo per richiedere un mutuo.
Non si tratta, però, di un momento solamente favorevole: un’altra caratteristica che contraddistingue questo mercato è la facilità in termini di reperimento delle offerte più vantaggiose.
Chi desidera accenderne uno,
grazie al simulatore mutuo di siti di confronto come Facile.it è possibile verificare tutte le informazioni riguardanti i mutui dei diversi istituti di credito: confrontandoli fra loro, trovare le offerte migliori risulta essere un’operazione molto rapida, oltre che davvero conveniente.

Mercato dei mutui in Liguria: importo medio in aumento

L’importo medio richiesto per i mutui in Liguria appare in leggero aumento. Secondo quanto rilevato dalle indagini settoriali, si parla di una crescita di poco meno di 1.000 euro: la media dei ticket erogati, nel giro di 12 mesi, è infatti salita da 98.900 euro a 99.800 euro.
Di contro, la Liguria si piazza a metà classifica per quanto concerne la percentuale finanziata: nello specifico, la cifra erogata dai mutui di solito arriva a coprire il -11% del costo della casa, rispetto ad altre regioni dello Stivale.
Per quanto riguarda il mercato del mattone, è stato rilevato un doppio fenomeno: da un lato crescono le transazioni immobiliari, dall’altro lato calano le quotazioni degli immobili sul mercato. Due eventi collegati a doppio filo, che rendono questo momento particolarmente interessante per chi desidera investire nell’acquisto di un immobile. Ad esempio, ecco la situazione di Genova: in questa città le quotazioni hanno registrato un crollo del -7% circa, con
un aumento dei volumi di vendita pari al +3,3%.

NESSUN COMMENTO