“Mediterraneo. Un racconto per immagini, poesia e musica”: la mostra a Praga fino al 18 maggio

Praga

La mostra “Mediterraneo. Un racconto per immagini, poesia e musica” sarà inaugurata il 27 aprile, ore 17:00, presso l’Istituto Italiano di Cultura a Praga (Italský kulturní institut), e rimarrà aperta al pubblico fino a giovedì 18 maggio. Quattordici Fotografi esporranno le loro opere dedicate al Mediterraneo, al Mare nostrum, ed alla sua cultura: uno sforzo notevole per l’Associazione Aiolfi che, con questa iniziativa, getta un ponte collaborativo tra Savona e l’Ambasciata Italiana Praga, grazie alla disponibilità di S.E. Dr. Aldo Amati, Ambasciatore Italiano a Praga, e alla partecipazione per questa mostra di molti altri importanti patners Istituzionali e non solo.

Si tratta di un evento molto speciale, che l’Associazione Aiolfi tramite il suo presidente Dr.a Silvia Bottaro ha ideato e, poi, organizzato col curatore della mostra- Prof. Giancarlo Pinto – direttore artistico del Polo della Fotografia di Genova e dell’Università degli Studi di Genova.

Il Polo della Fotografia di cui sono direttore artistico, con la collaborazione della Dr.ssa Silvia Bottaro critico d’arte e Presidente Associazione “Aiolfi no profit Savona, ha ideato e organizzato la Mostra espositiva Mediterraneo. Un racconto per immagini, poesia e musica, composta da 14 fotografi: Paola Bernini, Alessandra Caneva, Ilenio Celoria, Francesca Donadini, Federica Giannotta, Giuseppe Gotelli, Claudia Oliva, Roberto Pistone, Francesca Parodi, Antonietta Preziuso, Adolfo Ranise, Marina Rossi, Stefania Vassura, Matteo Zavattoni. I partecipanti collaborano o hanno frequentato il Corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in Fotografia dell’Università di Genova, Scuola Politecnica, Dipartimento DSA.

Un’ottantina d’immagini sulla gente, le case, le usanze, le spezie, le culture del nostro mare messe in evidenza da questi racconti fotografici che cercano di trasmettere profumi, odori, sapori, tradizioni del Mediterraneo. Un mare che ci appartiene e che trasporta sulle sue acque le tradizioni dei vari popoli che vi si affacciano. Questa mostra raccoglie un’indagine composta da progetti di massimo di 10 scatti. Gli autori hanno esplorato, sia dal punto di vista documentario che da quello concettuale, il tema dei mercati; hanno fotografato gli ambienti dei mercati dove si trovano le specialità e i prodotti che caratterizzano le coste, ma anche le peculiarità dei luoghi attraverso una visione personale. La varietà dei temi affrontati comporta una visione soggettiva dell’ambiente, dei costumi, delle terre che circondano il Mediterraneo. Si parla di ambiente assolato dove la doppia esposizione esalta il territorio e i manifesti che parlano del quotidiano. Il contrasto tra i colori caldi del territorio e quelli freddi del cielo e del mare rappresentati come tessere di un mosaico, colori presi da questa nostra grande tavolozza che è il Mediterraneo.

Cogliere l’attimo per documentare l’acquisto, la contrattazione e la produzione dei manufatti, dei cibi e delle mercanzie, un momento pulsante dell’attività dei mercati. Il Polo della Fotografia una realtà nata nel 2014 su idea del prof. Giancarlo Pinto dell’Università degli Studi di Genova con lo scopo di promuovere la cultura fotografica e la possibilità di impiego di immagini fotografiche di alto livello qualitativo presso tutti i settori economici e culturali. Oggi Il Polo della Fotografia fa parte integrante dell’Associazione Aiolfi di Savona con la quale promuove questo momento culturale a Praga e per il quale si ringrazia il Dr. Giovanni Sciola dell’Istituto di Cultura italiano a Praga che ci ospita , stesso ringraziamento a S.E. l’Ambasciatore Italiano a Praga – Dr. A. Amati – che ci ha offerto tale opportunità.
Prof. Giancarlo Pinto.

Istituto Italiano di Cultura a Praga – Italský kulturní institut
Cappella Barocca – Barokní kaple (Vlašská 34, Praha 1)

Dal 16 settembre al 2 ottobre la mostra sarà esposta a Millesimo nel Castello Del Carretto con inaugurazione il 16 settembre alle ore 17:00.
Orario di apertura: lunedì – giovedì, ore 10.00-13.00/15.00-17.00; venerdì, ore 10.00-13.00

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – domenica 30 aprile 2017
Prossimo articoloAl Teatro della Tosse va in scena lo spettacolo Fotofinish
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO