A Masone sale in scena “La magia di un sogno”: lo spettacolo di raccolta fondi per A.N.V.O.L.T.

la magia di un sogno anvolt

Domenica 4 febbraio, alle ore 15,30, al Teatro Opera Monsignor Macciò di Masone (GE) torna in scena “Sulle ali della fantasia”, in collaborazione con “Alyat danza” con “La magia di un sogno”, fantastico spettacolo teatrale, per tutta la famiglia, nel quale sogni, sogni d’amore e incubi si scontreranno nella classica lotta tra bene e male. Questo spettacolo incanterà ed emozionerà sia piccoli che grandi spettatori, permettendogli di coinvolgersi in questa storia liberamente ispirata a “La bella addormentata nel bosco”, celebre fiaba di Charles Perrault.

Tra musiche, canti, danze e variopinte scenografie, i cinquantotto Volontari di Sulle ali della fantasia, metteranno in scena l’ennesima replica di uno spettacolo molto piaciuto e che apre al pubblico il 19.imo ano di vita di questa Compagnia teatrale, divenuta negli anni Associazione no-profit per garantire a tutti il suo buon operato.

Sulle ali della fantasia infatti ha devoluto durante la sua attività, oltre 155.000 Euro ad un elenco molto nutrico di Istituti, enti ed Associazioni varie, con il duplice obbiettivo di creare anche l’occasione per far convergere l’attenzione su di queste realtà associative.

In questa occasione, lo spettacolo sarà effettuato per raccogliere erogazioni liberali da devolversi ad A.N.V.O.L.T. (Associazione nazionale Volontari per la Lotta contro i Tumori) e per far conoscere ad un pubblico più ampio, le sue varie attività ed iniziative.

Anna Maria Marchese, medico responsabile dell’ A.N.V.O.L.T. Genova spiega i compiti dell’associazione: «Si occupa da 33 anni, a livello nazionale, di assistenza domiciliare, servizi socio-assistenziali ospedalieri, trasporto e accompagnamento per visite e terapie e informazione e prevenzione dei tumori. Servizi rivolti ai malati oncologici.

Ma non solo. A.N.V.O.L.T. è schierata anche per l’informazione e la prevenzione alla popolazione in generale, fornendo servizi gratuiti per l’utente, allo scopo di sostenere e aiutare concretamente e psicologicamente i malati oncologici e le loro famiglie.

Nell’ambito della prevenzione dei tumori femminili, Anvolt finora ha aperto in Italia 22 ambulatori ginecologici, nei quali è possibile richiedere di persona o telefonicamente il tris di prevenzione (visita senologica, visita ginecologica e pap-test) senza necessità di richiesta medica.

Nello specifico l’ambulatorio di Genova (nella sede della Delegazione ligure) ha festeggiato gli 11 anni di attività, realizzando, dal 9 gennaio 2007 al dicembre 2016, servizi a 3142 donne per un totale di 2885 visite ginecologiche, 2209 visite senologiche, 2761 pap-test e 184 consulenze. La lettura dei pap-test è affidata ad un ospedale genovese.

Da Settembre, c’è anche la possibilità di sottoporsi ad ecografia transvaginale. E da agosto è attivo il servizio di Dermatologia con visite di prevenzione per il controllo dei nei».

In questo ambito nasce e vuole consolidarsi la collaborazione con Sulle Ali della Fantasia che ricordiamo è accreditata come “associazione partner” dall’Istituto Gaslini e riconosciuta ente non profit da Regione Liguria e che torna a Masone, dopo il grande successo del 2016 con lo spettacolo “Il segreto del ghiaccio”.

«Grazie all’impegno, disinteressato e costruttivo di volontari come Gianni Andreoli, che organizza in loco le nostre manifestazioni, i risultati sono sempre stati in crescendo – afferma Armando Lavezzo, presidente dell’associazione – perché il pubblico ha avuto modo di apprezzare il nostro impegno e tutto il cuore che ci mettiamo per costruire situazioni, che regalano divertimento ed emozioni, non solo ai bambini».

La magia di un sogno” è l’ennesimo esempio di questi impegno, uno spettacolo realizzato secondo una sceneggiatura e regia di Armando Lavezzo, i testi delle canzoni scritti da Sara Lavagni, le musiche di Paolo Vannini e Lorenzo Musso, le scenografie e le luci di Marco Mora e Guia Olivieri, i costumi di Maria Paola Botto, il trucco di Monica Pellini, l’assistenza di Benedetta Tartaglia, il supporto tecnico di Mariateresa Olivieri e Sara Ritondo e le coreografie dei balletti di Deborah Bruzzese.

Si tratta perciò del lavoro di un numeroso team di volontari, che portano avanti un grande sogno, messo a disposizione di ANVOLT, perché, come piace ricordare ad Armando Lavezzo: «Anche questa favola finisce con la frase “E vissero tutti felici e contenti” e così è, e sempre sarà, fino a quando il bene riuscirà a vincere l’ennesima battaglia contro il male.. fino a quando esisteranno i sogni, l’amore e il coraggio.. fino a quando la magia dei nostri sogni ci darà la forza di vincere la sfida con la vita… Allora lottiamo ogni giorno per i nostri sogni, perché nulla accade prima di essere stato un sogno!».

Al termine dello spettacolo saranno premiati i piccoli vincitori del concorso in maschera.. E vissero felici e contenti!”, al quale ogni bimbo potrà partecipare venendo a teatro con il suo costume di carnevale, mentre ci saranno caramelle per tutti i bambini presenti.

Per assistere allo spettacolo è richiesta la prenotazione al numero: 3463773017

Chi desideri conoscere meglio l’attività di A.N.V.O.L.T. e di Sulle Ali della Fantasia, può visitare i siti www.anvolt.org e www.sullealidellafantasia.net e seguire le Associazioni sulle relative pagine Facebook.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – venerdì 9 febbraio 2018
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – sabato 10 febbraio 2018
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO