Mandala Sonoro al Castello D’Albertis per la rassegna Castello Fuoriorario

Mandala sonoro

Giovedì 28 luglio Castello D’Albertis – Museo delle Culture del Mondo propone una serata alternativa con Mandala Sonoro, a cura di Space Yantra. Dalle ore 18:00 fino alle 20:00, si terrà l’esibizione di toni ambrati della voce di Nadeshwari Joythimayananda, il sound psichedelico di Nico Antwerp assieme il sitar e il basso di Emanuele Milletti ricreando un’atmosfera di suoni tridimensionali direzionati nello spazio, per aprire uno spazio di ascolto.

Lo spettacolo prevede due sessioni a scelta e su prenotazione dalle ore 18:00 alle 19:00 e dalle 19:00 alle 20:00.

Prezzi dei biglietti:
– 4,50 Euro + 3,00 Euro ingresso al Castello
– 6,00 Euro + 3,00 Euro ingresso al Castello e visita ai passaggi segreti

La visita al castello sarà anche occasione per visitare la mostra appena inaugurata Sebastiana Papa: Le Repubbliche delle Donne, ovvero ricerca del sé,  meditazione, misticismo e ascetismo. L’autrice ha saputo indagare le ragioni di una scelta e cogliere con meravigliose immagini l’ansia di divino, l’inquieta ricerca di sé e della pace interiore, la riconciliazione con la vita  e la natura attraverso la vita quotidiana, in una sorta di antropologia visuale comparata dei monasteri del mondo.

Per maggiori informazioni:
Castello D’Albertis – Museo delle culture del mondo
Corso Dogali 18 – 16136 Genova
010.2723820

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Carovana del Cuore, in spiaggia a Portofino e Santa Margherita per la ricerca e la sensibilizzazione
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – sabato 30 luglio 2016
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO