Lush a sostegno degli animali nei canili: un weekend di raccolta fondi con la crema Charity Pot

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, organizza un fine settimana di solidarietà dedicato a Buoncanile, associazione che opera nel capoluogo ligure con l’obiettivo di donare assistenza e benessere agli animali nei canili. Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 gennaio nello store Lush di Genova – via San Vincenzo 197/B – tutti i proventi (meno l’IVA) delle vendite della crema Charity Pot saranno devoluti a favore dell’associazione per allestire nuove aree verdi da dedicare ad attività ludiche e di addestramento per i cani e a progetti di instaurazione e valutazione del rapporto fra cane e adottante.

L’associazione Buoncanile nasce nel 2008 da un gruppo di volontari mossi dall’esigenza di andare oltre l’attività di sola assistenza agli animali nel canile municipale a Genova. Da allora, Buoncanile è cresciuta e gestisce un vero e proprio rifugio che ospita un numero ogni anno maggiore di cani randagi, nel quale i volontari operano con una serie di attività volte non solo alla cura degli animali stessi, ma anche di impegno sociale. Un esempio è la sensibilizzazione al randagismo e al costante lavoro svolto per promuovere le adozioni, con una media di 130 all’anno, in sinergia con altri gruppi e associazioni animaliste italiane. L’obiettivo dell’associazione è di lavorare per costruire un nuovo spazio verde per i cani di cui si occupa, da dedicare ad attività di educazione, di rieducazione e di gioco, fondamentali per garantire il benessere dei cani ospiti e favorirne una più agevole adottabilità. Un progetto che conferma l’impegno di Lush nel sostenere buone cause attraverso la Charity Pot, la crema Lush per mani e corpo interamente dedicata al sostegno di piccoli gruppi e associazioni attentamente selezionati che lottano per la difesa degli animali, dell’ambiente e dei diritti umani.

Charity Pot offre alle persone la possibilità di dare il proprio contributo per un mondo migliore godendosi nel frattempo una crema non solo solidale, ma soprattutto di altissima qualità, autoconservante, e con un delizioso profumo fresco e fiorito. Tra i pregiati ingredienti che compongono la Charity Pot, ben 7 provengono da progetti SLush Fund, uno speciale fondo Lush lanciato nel 2010 per finanziare progetti di permacultura e agricoltura sostenibile ed equosolidale nel mondo. Nella Charity Pot ci sono il burro di cacao della Peace Community in Colombia; l’olio di moringa oleifera, il burro di karité e l’olio essenziale di ylang ylang dal Ghana; l’aloe fresca e l’olio essenziale di geranio dal Kenya e l’olio essenziale di Palissandro dal Perù – oltre ad altri ingredienti del mercato equo, come l’olio d’oliva della Palestina e
l’essenza assoluta di vaniglia.

Durante il fine settimana di solidarietà lo staff del negozio di Genova e i volontari di Buoncanile saranno a disposizione per rispondere a domande e fornire informazioni sulle attività dell’associazione, l’adottabilità dei suoi ospiti e la lotta al randagismo.

Appuntamento:
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 gennaio
Lush Genova – via San Vincenzo 197/B
Venerdì e sabato ore 9.30-19.30 e domenica ore 14.30-19.30
#LushGenova

Buoncanile ha come obiettivo il benessere animale nei canili: da sempre sostiene la necessità di una gestione trasparente dei luoghi di ricovero degli animali, aperta al volontariato e alla
cittadinanza, finalizzata a garantire le migliori condizioni di vita agli animali ospitati. Tra gli obiettivi, quello di rendere i luoghi di accoglienza per i cani un ambiente dove la funzione del box o del recinto sia relegata a esclusivo luogo di riposo e riparo, dove anche cuccioli e cani anziani non debbano mai temere il freddo o la fame.

Per maggiori informazioni:
Buoncanile
info@buoncanile.it

Nata nel 1995 in Inghilterra, Lush produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano a base di ingredienti di prima qualità come frutta e verdura fresche, spesso biologiche o
provenienti dal commercio equo e solidale, sintetici sicuri, oli essenziali purissimi e cioccolato. Tutti i prodotti sono realizzati nel rispetto dell’ambiente (sono spesso solidi e privi di
confezione o dotati di un imballaggio riciclato al 100%), hanno una data di produzione e una di scadenza e sono cruelty free. Lush conta oggi circa 900 negozi monomarca nel mondo, di
cui 35 in Italia.

Info:
Lush

NESSUN COMMENTO