L’Orchestra Filarmonica di Sampierdarena in concerto con l’omaggio alla canzone italiana

Filarmonica sampierdarena

È dedicato alla canzone italiana degli anni Sessanta il concerto dell’Orchestra Filarmonica di Sampierdarena che venerdì 21 aprile, alle ore 21:00, si esibirà insieme al trombettista Alberto Mandarini al Teatro Gustavo Modena nell’ambito della stagione Archivolto 16-17.
Il concerto prosegue la serie – nata sotto l’egida del Maestro Cesare Marchini – denominata “Incontri”, che vede l’Orchestra suonare a fianco di importanti solisti italiani e stranieri (tra le guest star negli anni ci sono stati Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Scott Hamilton, Xavier Girotto, Gabriele Mirabassi, Fabrizio Bosso, Giampaolo Casati).

Piemontese, classe 1966, Alberto Mandarini, trombettista, compositore e arrangiatore, suona con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino e varie formazioni da camera per soli ottoni. In campo jazz suona nel Trumpet Buzz Duo con Guido Mazzon, coi gruppi di Enrico Fazio e di Giancarlo Schiaffini, nel quartetto Enten Eller, nella Proxima Centauri Orchestra di Giorgio Gaslini e nell’organico “stabile” dell’Italian Instabile Orchestra. Tiene corsi di tromba in vari istituti piemontesi, e proprio tra giovani musicisti ed ex allievi ha reclutato i membri del suo Phoebus Ensemble, con cui spazia dalla musica rinascimentale al jazz d’avanguardia. Nel suo percorso tra musica da camera e jazz ha registrato decine di dischi, suonando con importanti musicisti italiani e stranieri come Paolo Conte, Elton Dean, Tim Berne, Tony Scott, Maria Schneider, Charlie Mariano e Cecil Taylor.

Per il concerto genovese Alberto Mandarini ha arrangiato tre medley, dedicati rispettivamente a Mina, Paolo Conte e Lucio Dalla. Più eterogeneo il resto del programma, in cui compaiono brani di Luigi Tenco, Fabrizio De André, Bruno Martino, Giorgio Gaber insieme a Mamma voglio anche io la fidanzata e In cerca di te di Natalino Otto.

Come ogni anno, il ricavato della serata sarà interamente devoluto in beneficenza, a Gofar – Comitato Rudi Onlus, organizzazione senza scopo di lucro che si occupa della ricerca per la cura dell’Atassia di Friedreich.

Biglietti:
-Interi: 16,00 Euro
-Studenti sotto i 26 anni: 7,50 Euro

Info e biglietteria:
010412135 / 0106592220
happyticket.it
archivolto.it

Al concerto della Filarmonica di Sampierdarena con Alberto Mandarini è collegata la proiezione di Nessuno ci può giudicare mercoledì 19 aprile alle ore 21:00 al Club Amici del Cinema, nell’ambito della rassegna Insieme Daremo Spettacolo. Il film documentario diretto da Steve Della Casa e Chiara Ronchini è dedicato ai “musicarelli”, ovvero quei film interpretati da cantanti come Caterina Caselli e Gianni Morandi, grandi successi cinematografici oltre che musicali dei mitici anni Sessanta italiani.

Biglietti:
-Interi: 6,00 Euro
-Ridotti: 4,00 Euro

Info:
www.clubamicidelcinema.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteLo sbaglio di essere vivo: lo spettacolo in scena al Teatro Garage
Prossimo articoloVin per Focaccia: l’evento enogastronomico itinerante a Celle Ligure
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO