Loano si prepara alla 26° edizione del CarnevaLöa: ecco il programma

Carnevaloa

Loano torna ad ospitare il più grande carnevale della Liguria. I carri allegorici del CarnevaLöa sfileranno nuovamente nella splendida cornice del lungomare di Loano. Giunto alla 26° edizione, il carnevale loanese, organizzato dall’Associazione Vecchia Loano con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, proporrà un articolato programma di eventi: cortei di maschere, sfilate di carri allegorici e feste in piazza per i bambini.

CarnevaLöa rappresenta uno degli appuntamenti più attesi dell’inverno loanese– Dicono il Sindaco Luigi Pignocca e l’Assessore al Turismo, Cultura e Sport Remo Zaccaria Sono pochi i Comuni che possono contare sulla laboriosità e sulla creatività di tanti volontari. Carnevalöa è infatti frutto dell’impegno di tante persone che credono nel valore del fare e dello stare insieme. L’Associazione Vecchia Loano è stata capace di recuperare la tradizione del carnevale loanese facendola rivivere con rinnovato entusiasmo e creatività”.

Sono già tre mesi – dice Santino Puleo presidente dell’Associazione Vecchia Loano –che siamo al lavoro per la realizzazione del “CarnevaLöa. Quest’anno siamo giunti alla 26ma edizione e i tanti volontari sono orgogliosi di continuare questa storica e tradizionale manifestazione che a Loano ha più di cento anni di storia. Invitiamo tutti coloro che ne hanno desiderio a collaborare all’allestimento dei carri o a organizzare gruppi mascherati per rendere le sfilate ancora più belle”.

Ad inaugurare il Carnevalöa, sarà il 29 gennaio, la cerimonia di consegna delle chiavi della città alle tre maschere loanesi: Puè Pepin Re del Carnevale, U Beciancin maschera ufficiale del CarnevaLöa e Capitan Fracassa, maschera della commedia dell’arte. Dopo la consegna delle chiavi si svolgerà la Gran Sfilata delle Maschere per le vie cittadine (lungomare e centro storico) a cui prenderanno parte numerose delegazioni carnevalesche proveniente da Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Toscana. Il ritrovo e la partenza della sfilata saranno in Piazza Italia, a partire dalle ore 15.00.

Alla cerimonia della consegna delle chiavi saranno presenti il presidente della Consulta Ligure delle associazioni per la cultura, le arti, le tradizioni e la difesa dell’ambiente Franco Salvadori e il presidente del Comitato Nazionale delle Maschere Maurizio Trapelli. Nel corso della manifestazione saranno ufficializzate le nuove maschere liguri che entreranno a far parte del Comitato Nazionale delle Maschere e del Registro Nazionale Maschere Italiane alla presenza del referente per la Liguria del Comitato Santino Puleo, presidente dell’Associazione Vecchia Loano.

Il carnevale loanese proseguirà con due pomeriggi dedicati ai bambini: dalle ore 15.00, il 18 febbraio, in piazza Italia con musica, animazione e dolci di carnevale e il 25 febbraio in piazza Massena con la tradizionale pentolaccia.

I 13 carri realizzati dagli artigiani del carnevale sfileranno su corso Roma (lungomare) il 26 febbraio e il 5 marzo, accompagnati dalle bande musicali, dalle majorettes e dai gruppi in maschera a piedi.

Domenica 26 febbraio nell’ambito della sfilata si svolgerà il Palio dei Borghi, competizione carnevalesca che vedrà coinvolti i carri in rappresentanza dei borghi di Loano. Il 5 marzo la kermesse di carnevale si chiuderà con il Palio dei Comuni, che metterà a confronto i carri dei Comuni rivieraschi e dell’entroterra che hanno aderito alla manifestazione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – giovedì 26 gennaio 2017
Prossimo articoloGli appuntamenti al Count Basie Jazz Club dal 19 al 29 gennaio
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO