A Loano la presentazione del libro “Il segno del sale” di Massimo Ansaldo

il-segno-del-sale

Sabato 19 novembre, a Loano, alle ore 17.30, nella libreria Bookstore Mondadori si svolgerà l’incontro con l’autore Massimo Ansaldo, il quale presenterà il suo nuovo romanzo “Il segno del sale” (2016, Edizioni Leucotea) un coinvolgete giallo che si dipana tra personaggi di paese, mafia e strani omicidi. Ad introdurre l’incontro saranno il Sindaco Luigi Pignocca, il presidente dell’Associazione Liguria Giovane Marco Ghisolfo e il presidente dell’UNITRE Loano Betty Bolognesi.

La vicenda si svolge a Campiglia, un paese a ridosso del Golfo dei Poeti e delle Cinque Terre. Inspiegabili incidenti mortali funestano la settimana Santa e inducono il commissario Iurato a ricercare la verità tra i silenzi e le omertà delle famiglie del paese. I fatti di sangue appaiono legati a ciò che era avvenuto nel 1940 in quei luoghi e che aveva visto coinvolte le famiglie Durante e Roversi, da oltre cinquant’anni divorate dall’odio reciproco. L’omicidio, allora, di Giovanbattista Durante aveva coinvolto Mario Roversi, fuggito in Argentina. Cosa lega quel tragico evento ai morti di oggi? Cosa si cela dietro il riaffiorare del misterioso “segno del sale”? Interessi personali ed economici sono ancora in gioco e la paura di una scomoda verità induce molti a non rimestare nel passato. Per interrompere la scia di sangue e rendere giustizia ai morti, l’estroso e geniale commissario Iurato avrà tempo fino a Pasqua. E dovrà usare ogni mezzo, anche l’aiuto di un vecchio e malato boss della malavita.

Massimo Ansaldo è nato a Varazze nel 1959 e vive a La Spezia. Esercita la professione di avvocato con studi a Genova e La Spezia. Nel 2014 ha pubblicato il romanzo giallo “Macerie” per Edizioni Leucotea.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – sabato 26 novembre 2016
Prossimo articoloGiovanni Sanguineti presenta il suo nuovo album “Gnothi Seauton” al Teatro Garage
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO