La savana del biellese

Anche l’Italia ha la sua savana! nei pressi di Ricetto di Candelo, splendido borgo piemontese, si trova la Riserva delle Baragge, un’area di diversi ettari dalle caratteristiche geologiche e botaniche del tutto analoghe a quelle di una savana.
Mancano solo i leoni, le tigri, le zebre e le giraffe ma il panorama è davvero mozzafiato, e soprattutto inaspettato in un luogo in provincia di Biella, a cento chilometri circa da Torino e Milano e a duecento chilometri da Genova.
Insomma anche in Italia non serve prendere l’aereo per visitare una savana.
La savana, infatti, è un bioma terrestre soprattutto subtropicale e tropicale, caratterizzato da una vegetazione a prevalenza erbosa, con arbusti e alberi molto distanziati tra di loro, il terreno è generalmente arido e proprio di molte zone di transizione fra la foresta pluviale e il deserto o la steppa in Africa centrale, Sud America, India, Indocina e Australia.
Le savane di solito si formano in seguito a precisi accadimenti climatici, oppure a causa di incendi stagionali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFerrara: dalla Cattedrale al Castello Estense
Prossimo articoloChioggia e dintorni
Davide Romanini
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO