Impariamo la cura e il rispetto per natura ed ambiente

Parte da questo numero, all’interno di ZenaZone.it una nuova rubrica che vi accompagnerà nei prossimi mesi e che tratterrà un argomento tanto caro ai genovesi: “la natura e l’ambiente”.

La rubrica è realizzata in collaborazione con Marco Corzetto, Agrotecnico e Libero Professionista nel settore, insegnante di materie agrarie presso l’Istituto Agrario B. Marsano di Genova, Esperto Apistico dell’Associazione Apigenova.

Conosciamo Marco Corzetto e iniziamo ad entrare nell’argomento.

Per quale ragione si è pensato di realizzare questa nuova rubrica? 

Sono ormai decenni che mi occupo della materia agraria e da alcuni anni organizzo corsi a tema presso lo Studio del quale sono titolare (Studio Tecnico del Verde): la variegata e numerosa presenza di partecipanti di ogni età e sesso ad ogni evento conferma quanto sia importante per i miei concittadini il contatto con la natura e la conoscenza dei mille segreti che essa nasconde.

Avete mai fatto caso come nei quadri dei nostri più bravi pittori il colore del verde sia quasi inesistente? Per due millenni il cittadino europeo ha vissuto in un ambiente ricco di vegetazione e mai ha sentito l’esigenza di inserire questa tonalità nelle sue tele, o ricorrervi nella colorazione delle maestose costruzioni che i nostri più bravi architetti hanno creato.

Lo stesso non è avvenuto in altri luoghi sorti ai margini di aree desertiche dove il clima arido ha frenato lo sviluppo della vegetazione: il verde è il colore dell’Islam ove esistono mirabili esempi di moschee con architetture e mosaici dove predomina tale colore:

zenazone1

La cementificazione selvaggia e la progressiva scomparsa della vegetazione nel cuore delle nostre città ha fatto in noi crescere l’esigenza di questo colore.

Il verde è il colore della natura, evoca speranza e giovinezza, fertilità ed abbondanza.
Il verde induce ad ottimismo: il segnale verde è sinonimo di sicurezza “puoi andare”, sottolinea il semaforo all’incrocio della strada.

Il 95% della popolazione ritiene che il contatto con il verde riduca lo stress ed induca ad una maggiore attività fisica, favorendo i contatti sociali annullandone le diversità.
Si ritiene che il verde non evochi in noi soltanto “romanticismo” ma risponda a bisogni primitivi ed irrinunciabili, necessari per il nostro benessere psicofisico.

Nel corso dei prossimi mesi affronteremo quindi argomenti relativi all’ambiente che ci circonda e spaziando sul settore agrario, apistico, ornamentale…..il verde quindi come elemento importante per la nostra vita, ma anche come valida opportunità di lavoro e di sostentamento.

Genova si sviluppa su una sottile fascia di terra affacciata sul mare ma alle cui spalle predomina una flora lussureggiante, la più ricca d’Europa.
Siamo la Regione più boscosa d’Italia, con oltre il 62 % del territorio coperto da distese boschive, ricche di frutti, piante, animali e funghi.
Un territorio per lo più inabitato e non correttamente utilizzato e/o sfruttato… una fonte di opportunità e ricchezza per molti di noi, come vedremo nei prossimi articoli.

Agr. Marco Corzetto

NESSUN COMMENTO