Il 26° Festival Internazionale di Poesia “Parole spalancate” tra Palazzo Ducale e i quartieri di Genova

Il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole spalancate” giunge quest’anno alla sua 26a edizione che si preannuncia piena di novità e sorprese. Proprio per ribadire l’importanza della poesia e della cultura in genere in un momento così complesso, la manifestazione si estenderà su un periodo di quattro mesi, e aumenterà anche il coinvolgimento delle delegazioni e periferie.

A giugno, che da 25 anni è il mese del Festival, avrà luogo il Bloomsday (16 giugno) e due serate di presentazione a Palazzo Ducale (17 e 18 giugno) con reading e spettacoli in esclusiva, sia in diretta streaming e sia con presenza del pubblico, ovviamente regolamentato.

A luglio Parole spalancate si sposterà negli altri quartieri per altri appuntamenti con poeti e artisti dal vivo e in videoconferenza.

In agosto il Festival ospiterà la prima nazionale del nuovo spettacolo di Igor Chierici, “Frankenstein” e nella prima settimana di settembre la manifestazione tornerà a Palazzo Ducale per una serie di incontri con ospiti italiani e stranieri, il Salone dei Resilienti con le Case editrici di poesia, mostre, installazioni, concerti, proiezioni e visite guidate, più una serata speciale a Boccadasse.

Il programma sarà disponibile nel sito ufficiale www.parolespalancate.it con aggiornamenti nella pagina Facebook Parole spalancate.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria online e fuori casa – domenica 14 giugno 2020
Prossimo articoloTurismo in Liguria, parliamo di incoming con Antonella Riccardi
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI