Il ricercato astrattismo di Fulvia Steardo Fermi in mostra fino al 7 luglio presso Cella Art & Communication a Santa Margherita Ligure: I Colori dell’Inconscio.

Barbara Cella, consulente artistica e titolare della galleria Cella Art & Communication, l’ha conosciuta per caso alcuni anni fa, quando un’amica comune, anche lei artista, le ha presentate.
L’attrazione per lo stile di Fulvia Steardo Fermi è stato immediato.

Fulvia Steardo Fermi
Fulvia Steardo Fermi

Un’artista che si è formata all’Accademia di Arte Albertina e al liceo artistico Paul Klee di Genova e che ha continuato il percorso di studi universitari dirottando su giurisprudenza arrivando ad essere Avvocato Cassazionista.
Pur intraprendendo la carriera forense, ha continuato a portare avanti la sua passione per l’arte e in un primo tempo ha concentrato le sue opere nell’arte figurativa, principalmente in paesaggi e nature morte con una visione della natura e dei beni che la compongono sempre condizionata dalla bellezza e a tutto quello che nella vita possa celebrare benessere.

Il 2019 rappresenta l’anno di svolta per Fulvia che si libera dai retaggi naturalistici e approda all’astrattismo.
La visione astratta dell’artista è una manifestazione di immediata emozione e gioca con i colori reinventandoli in un loop caleidoscopico.
Un’alternanza di linee rette e sfumature colorate caratterizzano i suoi dipinti che comunicano sì passione ed impeto, ma anche tranquillità e armonia grazie alla visione poliedrica del mondo sempre e solo a colori.

Fulvia Steardo Fermi ha sempre amato circondarsi di oggetti esteticamente attraenti e preziosi che le trasmettono pace ed armonia.
Nelle sue rappresentazioni, dove inizialmente riecheggiano ancora echi figurativi, porta in scena, in maniera estremamente libera, tutti i colori dell’inconscio, sviluppando un linguaggio ben preciso e riconoscibile dal quale emergono in grandi campiture, il rosso, il nero, l’equilibrato gioco dei verdi e dei blu e soprattutto l’oro. Quest’ultimo è il colore che più la rappresenta, luminoso e prezioso, tanto che affina la tecnica della foglia d’oro a 24Kt introducendola spesso nelle sue produzioni.

Il suo primo quadro astratto datato 2019 viene definito dalla stessa “Risorgimento Emotivo” e rappresenta proprio la rinascita rivoluzionaria dell’artista in questo tipo nuovo approccio all’arte.

Il grande formato è quello che più le si addice: si esprime principalmente su grandi tele che le consentono di rappresentare un mondo interiore in continuo mutamento, un’esuberanza vitale che emerge e ci sommerge, una ricerca tecnica che affina ogni giorno di più irretendoci in un gioco di equilibrismi cromatici esplosivi e coraggiosi. Mostra le sue opere in una personale intitolata “I COLORI DELL’INCONSCIO” presso la Galleria d’arte Cella Art & Communication di Barbara Cella a Santa Margherita Ligure in Corso Marconi 3.

Orari e giorni di apertura e chiusura
La mostra sar
à aperta nei giorni di mercoledì e giovedì dalle h.16 alle h.19
Da venerdì a domenica h.10.30-12.30 ; h.16-19.30
Lunedì e martedì chiuso

Le entrate saranno contingentate secondo le norme anti-Covid vigenti.

Per info:
Barbara Cella
cellabi@icloud.com cell. 39 347 4342639
www.cellaartecommunication.it 

ZenaZone.it Cultura

NESSUN COMMENTO

RISPONDI