Guida per i Principianti per Investire nella Criptovaluta

Investire in criptovalute come il Bitcoin è diventato velocemente un qualcosa di molto popolare tra le persone di tutto il pianeta. Dopo che anni fa il Bitcoin è finito sotto i riflettori diversi e con i racconti di come alcuni investitori sono diventati ricchi in un breve lasso di tempo, ciò ha indotto molti al voler cimentarsi nell’investire da soli. Lo fanno con la speranza di ottenere dei risultati simili a quelli di coloro che sono diventati ricchi in un baleno, ma c’è molto di cui tener conto se si è un principiante.

Una delle prime cose di cui qualsiasi trader criptovaluta avrà necessità è un portafoglio, e qui è dove non di rado vengono fatti i primi sbagli. Molti portafogli criptovaluta nascondono in sé un malware occultato dai criminali informatici per rubare i fondi; ecco perché se ne dovrebbe scegliere uno affidabile come il fortemente consigliato portafoglio Bitcoin online Luno. Questo vale anche per gli scambi. Pertanto, quale nuovo investitore, bisogna assicurasi che si stiano usando portafogli e scambi genuini.

Trovare i portafogli e gli scambi giusti richiederà un certo livello di ricerca e la ricerca base è il prossimo suggerimento per tutti coloro che si avvicinano allo scenario dell’investimento nella criptovaluta. La conoscenza è, ovviamente, potere. E senza sapere cosa avviene nel cosmo della criptovaluta, un principiante potrebbe veder i suoi fondi scomparire prima ancor di pronunciare la parola Bitcoin. Quindi, dedicare del tempo alla ricerca di tutto quello che c’è da sapere, da come iniziare fino alla terminologia della criptovaluta, è assolutamente essenziale.

Chiunque entri nel mondo degli investimenti, sia che si tratti di criptovaluta sia di qualcos’altro, avrà senza dubbio un budget in mente. Avrà anche degli obiettivi. E devono prima di tutto essere realistici. Avere degli obiettivi troppo inverosimili potrebbe comportare, sotto molti aspetti, lo sforamento o un’ostentazione di un budget. Seppur con un bilancio non necessariamente granitico, bisogna trasmettere alla persona interessata un messaggio forte affinché investa solamente ciò che potrebbe permettersi di perdere. Investire troppo pesantemente potrebbe continuare ad incidere negativamente finanziariamente su una persona e questa non è mai una buona idea.

Una volta che tutto quanto sopra è stato stabilito, è il momento di considerare il fare investimenti e, va ripetuto ancora una volta, i principianti dovrebbero stare in guardia. In effetti, infatti, essere nuovi sulla scena rende un investitore un allettante obiettivo per gli investitori più esperti che sono in giro. Non è raro per alcuni si dicono propensi al voler aiutare un principiante non solo per supportarli nel fare i primi passi, ma per dare loro una mano a fare un rapido guadagno.

È importante ricordare che gli investitori generalmente pensano prima a loro stessi e c’è il potenziale rischio che usino i principianti per aiutarli a conseguire un proprio profitto. Seppur un principiante potrebbe essere nuovo sulla scena, il tempo che ha dedicato per la ricerca dovrebbe sostenerlo, consentendogli di prendere in ogni caso le decisioni da solo. E, ovviamente, ogni investitore dovrebbe essere quello che decide quando si tratta d’investire.

Infine, si potrebbe essere tentati di saltare sull’hype che è noto come Initial Coin Offering (offerta di moneta iniziale) o ICO. Con i principianti che cercano di fare del denaro velocemente, molti vedranno una ICO come un loro modo per essere coinvolti, ma bisogna prestare la massima attenzione, in quanto queste sono spesso delle truffe, cosa che naturalmente è opportuno evitare a tutti i costi.

NESSUN COMMENTO