“Gloria di Cane. Essere un guerriero Sioux”: la presentazione del libro di Rachel Nain

Gloria di cane

Venerdì 7 dicembre, nella splendida cornice della Sala degli Argonauti del Museo Navale di Genova Pegli, l’Associazione Culturale Pegli Live promuove e organizza, in collaborazione con Mu.MA e CUP, l’evento di presentazione del libro “Gloria di Cane. Essere un guerriero Sioux”, Rachel Nain, 2018 – EBS Print Editore. L’evento ha ricevuto il Patrocinio del Municipio VII Ponente e del Comune di Genova e viene co-organizzato assieme alla società Fast&Events, che cura il progetto di promozione editoriale del libro.

L’iniziativa culturale del 7 dicembre si avvale del supporto scientifico dell’Associazione Soconas Incomindios e della rivista TEPEE e per l’occasione interverrà la Prof.ssa Naila Clerici che farà un’introduzione storica e culturale sugli indiani delle pianure nordamericane.

La Professoressa, che ha già letto il libro, afferma: “Una grande passione per gli Indiani Nordamericani quella di Rachel Nain, a cui è seguito il desiderio di documentarsi, di sapere tutto sulla loro cultura materiale ed i loro valori. I popoli nomadi delle Grandi Pianure, prima del contatto con i bianchi, sono i protagonisti. In Gloria di Cane viene esaltata la bellezza delle persone e il loro senso estetico, i rapporti sociali basati sul reciproco rispetto, l’amore per i cavalli e tutti gli esseri viventi e la grandezza della natura”.

Naila Clerici è stata docente di Storia delle Popolazioni Indigene d’America presso l’Università degli Studi di Genova. Ha studiato alla University of Oklahoma e ha condotto numerose ricerche relative ai nativi americani, sia degli Stati Uniti che del Canada, legati in particolare alle tematiche dell’integrazione culturale e dell’educazione. Ha curato allestimenti di mostre di carattere etnografico, di cui una nel 1983 anche a Genova: “I cerchi del mondo. Arte tradizionale degli indiani delle pianure”. Dal 1984 dirige la rivista “Tepee“, interamente dedicata agli Indiani d’America, e cura le attività culturali dell’Associazione Soconas Incomindios.

L’Associazione Culturale Pegli Live ha già pianificato un secondo appuntamento di presentazione del libro sul ponente genovese: il 21 dicembre alle ore 17.00 ci sarà un secondo incontro dedicato presso la Biblioteca Benzi di Genova Voltri. Per questa seconda presentazione l’Associazione ha coinvolto il Teatro del Disìo e interverrà l’attrice Chiara Cimmino che leggerà alcuni brani del libro.

Il libro
Gloria di Cane. Essere un Guerriero Sioux è una saga di ampio respiro sugli indiani delle grandi pianure nord-americane, ambientata temporalmente sul finire del settecento e include i primi sporadici incontri con i bianchi da parte della nazione Dakota. Vuole dare voce a personaggi di tempi remoti, che si valutano ormai perduti, per riviverli e conoscerli nella loro modernità e contemporaneità, fino a stupircene. Vuole essere anche un tributo al cavallo e alla epopea equestre dei planidi, che costituisce a tutt’oggi una vera iperbole culturale. Il racconto narra il passaggio del protagonista, figlio di un capo di una delle più importanti famiglie dell’alta aristocrazia guerriera lakota, dalla adolescenza alla prima maturità, nell’arco delle quattro stagioni che compongono l’anno. Questo passaggio viene illustrato non solo attraverso lo svolgersi della vicenda, ma con squarci di descrizioni preziose e puntuali dei luoghi e del quotidiano, dei flussi di coscienza e conoscenza che portano a una maturazione nel pensiero e nell’esprimersi dell’io narrante. Non si assiste semplicemente ad una crescita: il lettore cresce pagina dopo pagina con il protagonista, esperienza dopo esperienza, avventura dopo avventura, conoscenza dopo conoscenza. Non si tratta di leggere di indiani, si tratta di confrontarsi e, quindi, conoscere, pensare e vivere da indiani.

 

NESSUN COMMENTO