“Genova come Rio 2.0 – Un mare di percussioni”: al Porto Antico due giorni brasiliani tra workshop, musica e parate

mete

Da sabato 10 a domenica 11 settembre l’area del Porto Antico diventa brasiliana con una serie di iniziative legate alla cultura carioca. Sulla scia della prima edizione, Genova come Rio 2.0 prevede due giorni di musica, workshop, concerto e parata: u evento nazionale ideato da Andrea Trabucco. Stesso ospite speciale della prima edizione, direttamente da Rio de Janeiro, il maestro carioca Dudu Fuentes, che insieme ad Andrea terrà il workshop presso la struttura di Music for Peace.
Il concerto di JA É, Dudu Fuentes and Friends si terrà al Banano Tsunami sabato 10 settembre alle ore 22:00, una trascinante jam session che coinvolgerà i partecipanti al workshop e trascinerà gli astanti in un vortice di ritmo e musica.

La grande parata finale, il Carnevale Estivo JA É si terrà al Porto Antico, domenica 11 settembre con partenza alle ore 16:30 dal Bigo. Il mare di percussioni è un corteo festoso in stile carnevale di Rio composto da percussionisti da tutta Italia, scuole di ballo, ballerini e tutti coloro che si uniranno colorati e festosi per danzare a ritmo di samba ed altri contagiosi ritmi afro-brasiliani con musica dal vivo della pelle di tantissimi tamburi.

Ecco il programma:

Sabato 10 Settembre
Arrivo e registrazione ore 13:30
Presentarsi a Music For Peace – Via Balleydier 60. Possibilità di posteggio libero in zona
Ore 14:00 – 20:00 Workshop
Ore 20:00 – 21:00 cena
Ore 22:00 Banano Tzunami: concerto jam session dei partecipanti al workshop con JA É e Dudu Fuentes ( max 7 elementi per volta)

Domenica 11 Settembre
Ore 10:00 – 13:00 Workshop @music For Peace Ore 13 Pranzo
Ore 15:00 trasferimento Porto Antico
Ore 16:00 Concentrazione Parata con Brevi esibizioni gruppi singoli
Ore 16:30 Partenza Parata Ufficiale
Ore 19:00 Fine Parata e Saluti

Ritmi trattati nel workshop:
Brano 1: Shuffle Funk /Mangue Beat /Raggamuffin
Brano 2: Coco Funkeado/Ciranda
Brano 3: Samba Portela Grooves

Per info, iscrizioni e prenotazioni del pernottamento in palestra scrivere a : genovacomerio@gmail.com

Necessaria prenotazione, posti limitati

CONDIVIDI
Articolo precedente“La Misericordia per Santa Caterina da Genova”: la mostra dal 9 al 18 settembre
Prossimo articoloSabato sera, a Varazze, il concerto della banda di Rapallo
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO