Genova: le tratte per la Sardegna

Quando ci si appresta ad organizzare un viaggio, non si può fare a meno di pensare a quale sarà il mezzo di trasporto che ci condurrà a destinazione. Nel caso di mete come le isole, però, non si ha molta scelta e bisogna decidere se utilizzare l’aereo oppure la nave. L’Italia ha diverse città da prendere in considerazione per spostarsi via mare e tra queste vi è proprio Genova, città localizzata nel nord Italia che attualmente risulta essere il secondo porto più grande d’Italia così come segnalato da Ufficio Vacanze.

Ad ogni modo, la città di Genova è senz’altro un punto di riferimento per tutti coloro che desiderano raggiungere la Sardegna usufruendo del servizio delle navi. In questa città, difatti, ogni cittadino residente nell’area del nord Italia può trovare un riferimento importante per le proprie vacanze estive, specie se non desidera utilizzare l’aeromobile per raggiungere la propria destinazione. Dunque, è possibile affermare con certezza che Genova è uno tra i più importanti snodi portuali dell’Italia, giacché è collocata in una posizione strategica – al centro della città – e solo a 13 chilometri circa dall’aeroporto.

Per raggiungere l’isola della Sardegna da Genova è necessario affrontare una traversata in mare che ha una durata di circa 10-11 ore. Il vantaggio evidente dello spostarsi in nave anziché in aereo è ovvio: difatti, sulle navi è possibile imbarcare la propria auto e viaggiare con un numero di bagagli invariato. Difatti, optando per il viaggio in aereo saranno necessario pagare un supplemento per ogni bagaglio e, inoltre, non si può avere la comodità di avere a disposizione l’auto di famiglia appena giunti in Sardegna.

Naturalmente, raggiungere la Sardegna in nave significa anche arrivare con largo anticipo in porto: difatti, sarà utile essere in fila con il proprio mezzo di trasporto già 2 ore prima, proprio come succede in aeroporto. Se, poi, desiderate spostarvi anche con il vostro animale domestico o direttamente a piedi, potrete farlo senza alcun problema, recandovi 1 ora prima al porto, e scegliendo la migliore proposta a livello di qualità/costo. Successivamente, sarà consegnata la carta di imbarco che darà diritto a salire a bordo ed a sistemarsi nella propria cabina o poltrona, in base a quello che avrete riservato.

Una volta giunti a destinazione, le cabine e le poltrone dovranno essere liberate con anticipo, seguendo le indicazioni che saranno comunicate ai passeggeri. In questa maniera, ci si potrà preparare raggiungendo già l’auto oppure dirigendosi nell’area di sbarco per i passeggeri privi di veicolo.

Ma in quale località si arriva partendo dalla città di Genova? Le offerte disponibili oggigiorno per raggiungere tramite il traghetto la Sardegna sono diverse: difatti, potrete decidere di raggiungere Olbia, Porto Torres ed Arbatax. Una volta giunti sull’isola, si potrà raggiungere con estrema facilità la località che avete scelto per la vostra vacanza in Sardegna e trascorrere dei meravigliosi giorni lontani dalla routine quotidiana.

Non vi resta che riservare il vostro biglietto per partire da Genova per la Sardegna, scegliendo la località di destinazione: pronti per mettervi in viaggio con la nave?

NESSUN COMMENTO