Fiat 514, prima della Balilla

Quinta puntata del format Top Gear in Alta val d'orba, nel Garage di Ermanno Africano. La Fiat 514 è stata un’auto di gamma media prodotta dalla FIAT dal 1929 al 1932 in sostituzione della Fiat 509

Top Gear Alta Val d’Orba
Nel Garage di Ermanno Africano
Fiat 514 del 1931, prima della Balilla

In questa quinta puntata del format che vede protagonista Ermanno Africano è protagonista l’auto più vecchia della sua collezione, se volete vedere qualcosa di più storico della Balilla siete nel posto giusto perché Ermanno ci mostra la sua Fiat 514 del 1931, trasformata negli anni ’50 in camioncino, come usava fare nel dopoguerra, quando le auto non si demolivano ma a fine vita trovavano altre collocazioni e utilizzi.

Carrozzata Kelsh

L’auto è carrozzata Kelsh, un importante e famoso marchio dell’epoca, ben conosciuto dagli intenditori.

La Fiat 514

La Fiat 514 è stata un’auto di gamma media prodotta dalla FIAT dal 1929 al 1932 in sostituzione della Fiat 509.
La Fiat 514 inoltre è stata la prima vettura compatta mai costruita, poiché era lunga circa 4 metri.
Progettata da Tranquillo Zerbi fu subito un grande successo commerciale ed è stata esportata in gran numero in paesi stranieri.
Fu realizzata in tre versioni sportive, tutte con finiture eleganti, la “514 S”, la “514 S MM” come Mille Miglia e la “514 CA” come Coppa delle Alpi.

Il motore della Fiat 514

Il motore era un quattro cilindri in linea a valvole laterali, da 1438 cc con una potenza di 28 hp, cambio a 4 marce e trazione posteriore.
La “514” standard raggiungeva gli 80 km/h, la 514 S montava sempre il motore da 1438 cc, ma con una potenza maggiorata del 25% poteva superare il limite dei 100 km/h, davvero considerevole per il 1930.

Fu costruita in 36970 esemplari e venduta in diverse versioni di carrozzeria: berlina a due e quattro porte, spider a due porte, coupé a due porte e cabriolet a due e quattro porte.
Fu anche prodotta in Spagna dalla “Fiat Hispania” in una fabbrica acquistata da Hispano-Suiza, situata a Guadalajara.

Antesignana della Balilla

La Fiat 514 è antesignana di un modello ben noto, infatti verrà sostituita nel 1932 dalla Fiat 508 Balilla.
Con la Balilla negli anni ’30 ebbe inizio la motorizzazione di massa in Italia.
La Balilla era una vettura dalle prestazioni di classe, ma dai costi relativamente contenuti.
Il modello fu presentato alla Fiera di Milano il 12 aprile del 1932 in occasione del Salone dell’automobile e si caratterizzava soprattutto per il prezzo base di sole 10.800 lire.

Guarda le altre puntate del format Top Gear in Alta Val d’Orba

Iscriviti al Canale YouTube ufficiale di ZenaZone

 

NESSUN COMMENTO

RISPONDI