Eventi a Genova e in Liguria – giovedì 29 settembre 2016

Giovanni Massolo

Little shadows tales: l’esposizione di immagini alla Sala Dogana fino al 16 ottobre
little shadowGiovedì 29 settembre, alle ore 18, si terrà l’opening dell’esposizione di Melkio e Ana Ferias “Little shadows tales“: con una serie di foto astratte reinterpretate in immagini e brevi racconti, con un esercizio d’immaginazione. La mostra, a ingresso libero, sarà aperta al pubblico da martedì a domenica dalle 15:00 alle 20:00, fino a domenica 16 ottobre. Siamo stati tutti bambini. E da bambini, osservando le nuvole in cielo, abbiamo trovato dragoni alati che sputano fuoco, tartarughe lentissime, giganti buoni, zucchero filato a bizzeffe. Insomma, abbiamo immaginato un sacco di cose.

Il mondo in un piatto: alla scoperta dei profumi e dei sapori della cucina araba
araboGiovedì 29 settembre, alle ore 20.30, Genova Cultura propone la seconda serata del ciclo “Il mondo in un piatto, Arabo” che si terrà presso il Ristorante Nabil (vico Falamonica – Genova). Un menu che è un vero viaggio nel palato, ancora prima che nelle diverse culture gastronomiche del mondo. Eppure il tour lo si fa rimanendo fermi, seduti al tavolo di una cena organizzata come un vero e proprio itinerario nel paese al quale sarà dedicata la seconda serata di questo ciclo. La destinazione è un ricordo della cena da mille e una notte.

Inaugurazione del nuovo store di Lush in via San Vincenzo, ispirato al concept del flagship store di Oxford Street
lushGiovedì 29 settembre, alle ore 17:30, Lush, il  brand  etico  di  cosmetici  freschi  e  fatti a  mano,  inaugura il nuovo store  dopo  un’importante  operazione  di  restyling  che  offre  ai clienti   un’esperienza  di  shopping  unica  e  avvolgente.  Il  negozio  di  via  San Vincenzo 197/B  si  ispira  nel  design  al   flasghship  store  di  Oxford  Street  a  Londra,  il  negozio Lush  più  grande  al  mondo,  emblema  dell’innovazione   del  brand  inaugurato  ad  aprile 2015.

Al Museo della Lanterna la mostra “Genova-Buenos Aires, sola andata” ispirata al viaggio della famiglia Bergoglio
il-giulio-cesare-la-nave-che-trasportera-i-bergoglio-in-argentina-nel-porto-di-genovaGiovedì 29 settembre verrà inaugurata, al Museo della Lanterna di Genova, la mostra “Genova-Buenos Aires, sola andata – Il viaggio della famiglia Bergoglio e altre storie di emigrazione“. Curatore della mostra è Massimo Minella, giornalista e scrittore, autore anche del libro-catalogo con prefazione di Massimo Giletti (edito da De Ferrari) che verrà presentato in contemporanea. La presentazione della mostra avverrà alle ore 18:00 inCompagnia Unica, in piazzale San Benigno 1, con le parole di Minella e la fisarmonica diFranco Piccolo.

Polaroid ad arte: al Castello D’Albertis la mostra di Giuliana Traverso e Attilio Mangini
polaroid ad arteDa venerdì 23 settembre, fino a domenica 23 ottombre, il Castello D’Albertis – Museo delle Culture del Mondo ospiterà la mostra fotografica di Giuliana Traverso e Attilio ManginiPolaroid ad arte“. La mostra si compone di una trentina di polaroid di Giuliana Traverso, la maestra fotografa per eccellenza di Genova, accolgliendo i segni di Attilio Mangini, il noto artista genovese scomparso nel 2004: le pellicole dai colori surreali fissano i contesti genovesi e in pochi centimetri appare l’immaginario urbano, quotidiano eppur trasognato, del pittore e i personaggi dei suoi circhi fiabeschi, sospesi tra surrealismo e suggestioni chagalliane, avvolti in una ineluttabile solitudine esistenziale che li trasfigura, tra lampioni, panchine, incontri amorosi,  biciclette, strade, stelle del circo e volti ieratici.

Cromatismi in Equilibrio: la mostra, al Castello Enrico del Carretto di Millesimo, fino al 2 ottobre
cromatismiDa venerdì 23 settembre, fino a domenica 2 ottobre, il Castello Enrico del Carretto di Millesimo (Savona) ospiterà la mostra di arte contemporanea “Cromatismi in equilibrio“. L’inaugurazione della mostra, curata da Silvia Bottaro, Mario Accatino e Franco Chiara, si terrà venerdì 23 alle ore 17:00 in presenza del Sindato di Millesimo P. Pizzorno.

Aldo Mondino. Moderno, Postmoderno, Contemporaneo: la mostra fino al 27 novembre
mondinoA undici anni dalla morte di Aldo Mondino (Torino, 1938-2005), il Museo di Villa Croce, in collaborazione con l’Archivio Aldo Mondino e Palazzo della Meridiana, presenta: “Aldo Mondino. Moderno, Postmoderno, Contemporaneo“. La mostra, a cura di Ilaria Bonacossa, si articola in due sedi, presentando la produzione pittorica, scultorea e ambientale di quarant’anni di ricerche che per le loro qualità formali e concettuali sembrano frutto di molteplici personalità artistiche. Questa grande antologica vuole mostrare le qualità della poliedrica produzione di quest’artista piemontese per permettere al mondo internazionale dell’arte di comprenderne l’importanza.

Vetrine d’artista a Savona in omaggio a Giovanni Massolo: dal 1 settembre al 4 ottobre
Giovanni MassoloDa giovedì 1 settembre fino a martedì 4 ottobre, la sede della Cassa di Risparmio Savona-Carige in corso Italia 10 (Savona), ospiterà le vetrine d’artista in omaggio a Giovanni Massolo, personalità complessa legata per studi all’Istituto d’Arte di Acqui Terme, con la supervisione della curatrice dell’evento è Silvia Bottaro, critico d’arte e presidente Associazione “R.Aiolfi” no profit, Savona Fruizione libera.

Universo Greenaway/Greenaway’s Universe ai Musei di Nervi fino al 2 ottobre
Peter GreenawayI Musei di Nervi, tra cui le Raccolte Frugone e la Galleria d’Arte Moderna, ospitano due mostre dedicate a Peter Greenaway: regista e al tempo stesso pittore di origine inglese. Si tratta di una raccolta di oltre 100 opere, tra dipinti e disegni, realizzati dall’artista tra il 1995 e il 2015, le cui esposizione sono curate da Maria Flora Giubilei. L’evento nasce in collaborazione con il 22° Festival Internazionale della Poesia e con Luperpedia Foundation di Amsterdam.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEventi a Genova e in Liguria – mercoledì 28 settembre 2016
Prossimo articoloEventi a Genova e in Liguria – venerdì 30 settembre 2016
Roberta Saettone
Cresciuta di pari passo con il web, ho sviluppato una grande passione per la comunicazione digitale applicandola ai new media, passando dal giornalismo al copywriting con una forte impronta social. Dopo la collaborazione con alcune redazioni, TeleGenova e una web agency torinese, adesso mi occupo dello sviluppo dei contenuti per ZenaZone integrati al web marketing. Viaggiatrice incallita e curiosa osservatrice, mi piace esplorare ciò che mi circonda senza porre limiti ai miei interessi.

NESSUN COMMENTO