Eventi a Genova e in Liguria – domenica 26 giugno 2016

Smoke

Ultimo giorno di Suq, oggi: “Da Berlino un concerto per chiudere in bellezza”
SuqGiunto alla sua 18° edizione, il Suq Festival e Teatro del Dialogo si svolgerà in piazza delle Feste al porto Antico; a partire da giovedì 16 giugno verranno allestiti gli ormai tradizionali stand gastronomici, culturali e d’artigianato di 35 paesi differenti. La manifestazione, che quest’anno segue il tema “Generazioni, memoria e futuro”, durerà 10 giorni, infatti chiuderà i battenti domenica 26 giugno.
Il programma di oggi:
Ore 14:00 – Aggiungi un posto a tavola. Laboratorio per bambini a cura di Associazione culturale Matrioske.
Ore 15:00 – Coro e danze ucraine. A cura della Comunità Ucraina di Genova.
Ore 17:00 – #natipersoffriggere Africa sub sahariana, cucinare con gli avanzi. Showcooking con Chef Kumalé.
Ore 18:00 – Hagar la schiava (replica), nella Chiesa di San Pietro in Banchi.
Ore 18:00 – Le buone pratiche di riciclo, in cucina e non solo. Con Marco Castagna Presidente AMIU, Italo Porcile Assessore Ambiente Comune di Genova, Enrico Pignone Città Metropolitana. Conduce Eugenia Saint Pierre Radio Babboleo.
Ore 19:00 – Tenda marocchina: Saga Salsa, spettacolo e tavolata conviviale. Una cena che ruota intorno a una pietanza speciale: la salsa al pomodoro. Tre donne, tre generazioni diverse: una nonna, una mamma e una figlia, che mettono in tavola il passato e il presente, in una cena che il pubblico potrà vedere, ascoltare e gustare.
Ore 21:00 Premiazione Soci Suq.
Ore 22:00 – Oy in concerto. La vocalist star internazionale e il batterista svizzero ghanesi con base a Berlino, che sanno fondere l’elettronica ai ritmi africani, da non perdere, per un gran finale in musica. In collaborazione con Goethe-Institut Genua.

Rappresentazione grafica e pittorica del nudo: un workshop per principianti ed esperti
Workshop nudoIl workshop, organizzato da Arteincampo, si svolgerà sabato 25 e domenica 26 giugno presso i laboratori dell’associazione, ed è rivolto a chiunque voglia acquisire i principi di questa tecnica. Principianti ed esperti potranno mettere in pratica il loro estro e approfondire, al tempo stesso, i segreti del mestiere. Il soggetto è la rappresentazione, con approccio accademico, del corpo umano nella copia dal vero prendendo spunto da due modelle professioniste.
I partecipanti verranno seguiti individualmente dagli insegnanti, inoltre avranno a disposizione un cavalletto professionale e il materiale necessario tra cui: matite, pastelli, gomme, foglie, pennelli e quant’altro di alta qualità.

DAOS – Dance out focus: la presentazione del libro fotografico al Museo Luzzati
Museo LuzzatiLa presentazione del libro fotografico DAOS – Dance out focus avverrà domenica 26 giugno alle ore 17:00 presso il Museo Luzzati a Porta Siberia. Si tratta di un progetto multimediale, che vede l’interazione tra due forme di comunicazione artistica dal forte potere espressivo ed evocativo: la danza e la fotografia. In concomitanza con il Festival Internazionale di danza, a Genova nei mesi di giugno e di luglio, l’idea del progetto mira a mostrare i luoghi non convenzionali che hanno ispirato gli scenari con cui raccontare la storia del corpo fluttuante, immortalato in uno scatto.

Smoke: a Villa Croce la mostra di sculture pubbliche ispirate dalla segnaletica stradale fino al 5 settembre
SmokeSmoke, la mostra ideata dall’artista statunitense Mark Handforth, è un’esposizione che riunisce opere già esistenti e nuovi lavori ideati in risposta agli ambienti del Museo stesso.
Handforth si è distinto a livello internazionale per la creazione di sculture pubbliche di grandi dimensioni che nascono dal confronto con le proporzioni stranianti delle metropoli americane e con gli elementi minori del paesaggio urbano quali segnali stradali, panchine, e impianti d’illuminazione pubblica. Il titolo della mostra nasce proprio dalla fascinazione dell’artista per la resa grafica della parola “smoke” (fumo) nella segnaletica stradale americana.

“Wildlife photographer of the year” al Museo di Storia Naturale fino al 25 settembre
mostra doria
Wildlife photographer of the year è la prestigiosa esposizione di fotografie naturalistiche di fama mondiale, che sarà a disposizione dei visitatori del Museo Civico di Storia Naturale G. Doria fino al 25 settembre. Divenuta negli anni un appuntamento imperdibile per tutti coloro che amano la natura nella sua dimensione più spontanea e incontaminata: dagli spettacolari paesaggi sconfinati ai ritratti che svelano l’intimità dei comportamenti animali, la mostra offre un quadro ineguagliabile della bellezza, del dramma e della diversità del mondo naturale.
Orari:
da martedì a domenica, dalle ore 10 alle 18; lunedì chiuso.
Biglietti per accedere alla mostra:
ingresso intero € 5,00;
ingresso ridotto € 3,00 (visitatori di età compresa tra i 3 e i 14 anni; visitatori con età superiore ai 65 anni; persone disabili; componenti di gruppi superiori alle 15 unità)

Universo Greenaway/Greenaway’s Universe ai Musei di Nervi fino al 2 ottobre
Peter GreenawayI Musei di Nervi, tra cui le Raccolte Frugone e la Galleria d’Arte Moderna, ospitano due mostre dedicate a Peter Greenaway: regista e al tempo stesso pittore di origine inglese. Si tratta di una raccolta di oltre 100 opere, tra dipinti e disegni, realizzati dall’artista tra il 1995 e il 2015, le cui esposizione sono curate da Maria Flora Giubilei. L’evento nasce in collaborazione con il 22° Festival Internazionale della Poesia e con Luperpedia Foundation di Amsterdam.

“Invenzione della gloria” visite guidate per la mostra di Antonio Canova
Dal 16 aprile fino al 24 luglio, nelle sale del Palazzo Reale è possibile visitare la mostra dedicata all’artista Antonio Canova, “Invenzione della gloria”. Si tratta di una selezione dipinti, gessi e di terracotte assieme a 74 disegni, i quali sono stati selezionati dai 1800 che costituiscono la più grande raccolta di disegni di un artista esistente al mondo.
Le visite si tengono il mercoledì alle 10:30 e il venerdì alle 15:30, con la possibilità di concordare altre date.

BODY WORLDS – Al cuore della vita – Ai Magazzini del Cotone
BodyWorlds14 (Large)BODY WORLDS, la mostra ideata dal noto medico e scienziato tedesco Gunther von Hagens, sta riscuotendo sempre più successo a Genova dove dall’apertura ad oggi sono stati contati circa 35.000 visitatori. BODY WORLDS consente a tutti, profani, medici, studenti, bambini, di avvicinarsi ad un mondo misterioso e troppo spesso non approfondito. I visitatori sono accompagnati alla scoperta di se stessi, guidati da un linguaggio semplice ed esauriente che permette di cogliere la funzionalità di tutti i meccanismi biologici e i più profondi dettagli delle patologie possibili. La mostra sviluppa così una coscienza e una sensibilità nuove, della salute e del suo mantenimento.
Orari
Dal lunedì al giovedì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
Venerdì e sabato dalle ore 10:00 alle ore 23:00
Domenica dalle ore 10:00 alle ore 21:00
(ingresso consentito fino a un’ora prima della chiusura)

NESSUN COMMENTO