Eventi a Genova e in Liguria – Settembre 2020 – 3°Aggiornamento

Michela Resi
Michela Resi

Terzo aggiornamento di settembre 2020 per il nostro ZenaWeek.
Ancora scampoli d’estate prima di lasciare spazio all’autunno e noi siamo qui per selezionare per voi gli eventi più interessanti del momento.

Se volete segnalare un evento potete utilizzare la mail info@zenazone.it – ricordatevi di inviarci il materiale con un certo anticipo in modo che possiamo inserirlo nel primo aggiornamento utile.

SETTIMANA EUROPEA PER LA MOBILITA’: IN BICI PER GENOVA
Settimana Europea della Mobilità, ecco il programma in bici e per la bici di FIAB Genova.
Sono tanti gli eventi organizzati dalla Federazione Ambiente e Bicicletta di Genova dal 16 al 22 settembre, periodo individuato dalla Commissione Europea per promuovere la mobilità sostenibile a zero emissioni.
Si parte al mattino di mercoledì 16 settembre con il bicitaxi, iniziativa di tutoraggio individuale nei confronti di chi si vuol cimentare ad andare al lavoro in bici. Il pomeriggio del 16 invece presso i Giardini Luzzati verrà inaugurata la nuova sede del Cicloriparo e ci saranno due momenti ispirati al fumetto Malabrocca, uno per bambini che impareranno a disegnare una bici ed uno per adulti con la narrazione delle imprese della maglia nera del Giro d’Italia.
Giovedì 17 si ripeterà l’iniziativa del bicitaxi e la sera Pedali nella Notte a gruppi sulla ciclovia Boccadasse – Cornigliano.
Venerdì 18 il bicitaxi lascia il posto al bicibus dove il tutoraggio diventa collettivo per uno più gruppi che si spostano sempre per lavoro sulla direttrice Boccadasse – Cornigliano e vice versa.
Nel week end è il momento delle gite fuori porta. La mattina di sabato 19 sarà dedicata alla Mountain Bike per una salita alla Madonna della Guardia lungo il percorso dell’ex autoguidovia. Domenica 20 invece sarà dedicata ad una pedalata su strada da Genova a Portofino.
Lunedì 21 si ritorna al lavoro e quindi altro tutoraggio collettivo con il bicibus. Per finire martedì 22 settembregiornata europea senz’auto, con l’iniziativa “chi sceglie la bici merita un premio” ai primi 200 ciclisti che si presenteranno dalle 8 alle 19 al punto-bici FIAB in Largo Pertini (angolo Piazza De Ferrari) verrà consegnato un buono per una colazione o un gelato gratuiti. La giornata proseguirà con diverse iniziative di informazione/promozione dell’uso urbano della bicicletta.
Tutte le iniziative sono a numero chiuso, per dettagli e prenotazioni si può fare riferimento ai programmi di ogni singolo evento al link https://bit.ly/3mkiR8aLa Settimana Europea della Mobilità ha ricevuto il patrocinio di Regione Liguria, Città Metropolitana di Genova e Comune di Genova.

WEEKEND NELLE VALLI DEL PARCO DELL’AVETO
Il fine settimana parte alla grande sabato 19 settembre con una bella escursione di fine estate in MTB dal Rifugio Casermette del Penna con salita in serata al Monte Bue, in compagnia della Guida (info:  tel. 0185.1676495) per proseguire con le proposte di escursioni a piedi della domenica: le Guide Meraviglie d’Aveto ci condurranno ai Monti Gifarco e Roccabruna, lungo un percorso di crinale con magnifiche vedute dalle Alpi al mare (prenotazioni: tel. 349.6446635) mentre la Guida Evelina Isola ci porta ancora una volta alla ricerca dei branchi di cavalli selvaggi, che cercano il fresco nelle praterie in quota (prenotazioni: tel. 347.3819395).
Val d'AvetoLa scoperta dei cavalli selvaggi è un itinerario che vi consigliamo assolutamente anche perché qualche anno fa l’abbiamo fatto, in questo video ecco cosa vi aspetta!

Per chi invece vuole ritrovare i sapori di una volta e riscoprire le tradizioni antiche, l’appuntamento è a Santo Stefano d’Aveto con la Festa dell’agricoltura e dei prodotti tipici che si terrà domenica 20 settembre al Parco degli Alpini: esposizione e vendita di prodotti locali e dell’artigianato, mostra zootecnica, battesimo della sella e tour del paese a dorso degli asinelli sono solo alcuni degli appuntamenti che animeranno la giornata. Inoltre alle ore 10 presso il Bocciodromo Arvigo si terrà la premiazione delle opere del concorso “Forme, colori e pensieri della Val d’Aveto”, esposte nel fine settimana al Castello Malaspina Fieschi Doria.
Per informazioni: Segreteria del Consorzio: Tel. 334 61 17 354
info@unamontagnadiaccoglienza.it

SI RECUPERA A CHIAVARI LA FIERA DI LUGLIO
Ritorna a Chiavari la tradizionale fiera di Luglio.
Dopo la sospensione a seguito delle misure in materia di contenimento e gestione
dell’emergenza sanitaria, Palazzo Bianco ha individuato una nuova data per la tradizionale fiera di Luglio.
L’appuntamento è fissato per domenica 27 settembre 2020. Per procedere ad una ricollocazione dei banchi tale da poter mettere in atto tutte le disposizioni di sicurezza previste dalle normative vigenti, sono state individuate le seguenti vie: piazza Cavour, via San Francesco, via Trieste, corso Dante, piazza Roma, via Nino Bixio, corso Garibaldi, piazza Matteotti, piazza della Torre e via Delpino.

EXPLORATOUR: GENOVA IN NERO
Sabato 26 Settembre Genova in nero, prima partenza alle 16,00
Un tempo i viaggiatori temevano l’oscurità dei vicoli, dove era considerato un disonore portare spade o pugnali la cui lama non fosse malconcia a furia di combattimenti! Col passare dei secoli il centro storico divenne più “sicuro”, ma anche allora i caruggi furono teatro di veri e propri “gialli” che appassionarono la stampa dell’epoca. Spietati sicari, simpatici borsaioli, disavventure criminali inquietanti e appassionanti prenderanno vita in un’avventura avvincente alla scoperta di una Genova inedita, oscura e misteriosa, a tinte noir!
Tutte le informazioni su Exploratour

ENJOY GENOVA: LE VISITE DI SETTEMBRE
Domenica 20 settembre il programma di EnjoyGenova si apre dalla mattina con una novità; la passeggiata di un’intera giornata in collaborazione con i Giardini Luzzati, in partenza alle ore 9.30, sarà in compagnia di Ferdinando Bonora che accompagnerà i partecipanti in una visita guidata sulla via romana in direzione della Città Eterna.
Il tracciato della via romana, di cui sono state trovate alcune tracce materiali, è stato ricostruito attraverso toponimi, ponti e ritrovamenti di necropoli; una sorta di percorso urbano indietro nel tempo. Percorrendo le antiche strade, dall’anfiteatro in direzione di Roma, alcune soste per osservare i resti che testimoniano il passato fino a Nervi. La destinazione finale potrà essere stabilita durante la visita, in base alla stanchezza dei partecipanti.
Domenica 27 settembre ore 17.30, un percorso attraverso la città di fin siècle condurrà verso i suoi capolavori architettonici, ai molti poco conosciuti, espressioni caratteristiche dell’alta borghesia imprenditoriale cittadina, specchio e richiamo del successo sociale raggiunto. Citazioni, riproduzioni, libere interpretazioni, accostamenti sorprendenti di elementi appartenenti a stili differenti, anche lontani tra loro nel tempo, che stupiscono ma al tempo stesso convivono armoniosamente tra loro.

Un esempio di stile Coppedè
Un esempio di stile Coppedè

Un viaggio in un vero proprio linguaggio artistico privo di remore culturali e pudori di gusto, definito Stile Coppedè dal nome dell’esponente più eclettico della famiglia, Gino Coppedè.
La quota delle visite comprende:
– Organizzazione e coordinamento delle attività-assistenza
– Guida Turistica e/o esperto archeologo, restauratore, architetto
Il punto di incontro con la guida verrà indicato direttamente alla prenotazione.
La quota di partecipazione NON include i costi di viaggio, gli spostamenti, le spese per gli eventuali pasti e quanto altro non esplicitamente riportato.
In caso di maltempo o allerta meteo arancione o rossa, l’attività potrà essere rimandata a discrezione dell’organizzazione.
Le visite guidate sono su prenotazione obbligatoria al numero 335-1278679 (anche tramite whatsapp) o a enjoygenova@archeologia.it  www.enjoygenova.it.

IL LOUVRE ALLA FIUMARA
Negli UCI Cinemas arriva Una notte al Louvre. Leonardo Da Vinci
Per la prima volta il Museo del Louvre viene presentato in un documentario
realizzato appositamente per le sale cinematografiche di 60 paesi del mondo.
Un eccezionale tour notturno nella sale della mostra su Leonardo per riaprire la stagione della Grande Arte al Cinema dopo il lockdown.
Nelle multisale del circuito UCI Cinemas prosegue la stagione de La
Grande Arte al Cinema di Nexo Digital. Il prossimo appuntamento è dal 21 al 23 settembre con Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci, un esclusivo tour notturno attraverso le sale del Louvre in occasione della mostra dedicata a Leonardo da Vinci, che ha chiuso i battenti lo scorso febbraio segnando risultati da record.
Il lungometraggio offre l’occasione unica di contemplare da vicino le opere più belle di Leonardo, accompagnando lo spettatore in una straordinaria passeggiata notturna attraverso il Louvre, in compagnia dei curatori della mostra, Vincent Delieuvin e Louis Frank. La retrospettiva senza precedenti del Louvre, dedicata al lavoro dell’artista nella sua totalità, dimostra come Leonardo avesse elevato la pittura al di sopra di tutte le altre ricerche e in che modo la sua indagine sul mondo (la “scienza della pittura”, come l’aveva definita) fosse messa al servizio di un’arte la cui ambizione suprema era quella di dar vita ai suoi dipinti.
Quattro notti di riprese e una squadra di 30 tecnici hanno partecipato alla realizzazione del docu-film girato appositamente per il cinema con camere 5K, sotto la direzione di Pierre-Hubert Martin.
Il 21 e 22 settembre alle 20:30 e il 23 settembre alle 20:30

I SUONI DI GENOVA E IL CONCERTO RITROVATO DI FABER DEL ’79

I Suoni di Genova
I Suoni di Genova

I Suoni di Genova e il concerto ritrovato di Faber & PFM del ’79
Sabato 19 Settembre alle ore 17.30 un altro grande appuntamento sul “Campo” organizzato da viadelcampo9rosso – casa dei cantautori genovesi, l’emporio museo di proprietà del Comune di Genova gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro nel cuore della Città Vecchia.
In compagnia de I Suoni di Genova sarà proposto un racconto straordinario tra musica, parole, aneddoti e curiosità del concerto ritrovato di Fabrizio 1979 De André e PFM,  che si tenne a Genova il 3 gennaio del 1979 al Padiglione C della Fiera Internazionale di Genova.
La straordinaria formazione musicale genovese, di recente costituzione, capitanata dal Maestro Eliano Calamero, tra i primi violini del Teatro Carlo Felice,  vede la partecipazione di Irene Manca, voce femminile, Andrea Kala, chitarra e voce e Luca Nicora alle percussioni.
L’incontro ricostruisce quell’epoca indimenticabile che ha segnato un momento storico, quello del fortunato sodalizio artistico tra uno dei più grandi artisti italiani di sempre e la rock band italiana più conosciuta al mondo.
Verranno eseguiti brani tratti dalla scaletta del concerto da poco uscito nella sua versione completa in dvd proprio in Piazza del Campo, ancora una volta “occupata” culturalmente dalla musica grazie alle iniziative gratuite promosse dal museo, anche a favore della riqualificazione del territorio.
L’incontro avverrà nel completo rispetto delle attuali normative vigenti in materia di Covid 19.
Per informazioni sulla partecipazione telefonare al n. 320.8809621 (sempre operativo) o 010.2474064 (venerdì 15/19 – sabato 10/17)
Per aggiornamenti: facebook/viadelcampo29rosso

 

SUPER – BRUNO BOZZETTO
Ultimo mese per visitare SUPER, la mostra dedicata a Bruno Bozzetto, visitabile a Genova Nervi presso la Galleria d’Arte Moderna in Via Capolungo, 3 fino al 30 settembre 2020.
Bruno Bozzetto, regista e disegnatore ha segnato la storia dell’animazione italiana e internazionale: filmati, rodovetri (sono i fogli trasparenti sui quali gli animatori disegnano ogni singolo frame della loro animazione, pensate che per un secondo di animazione cinematografica servono 24 disegni), cimeli, fotografie di scena, manifesti, studi di personaggi, storyboard e scenografie originali che raccontano la genesi dei capolavori della Bruno Bozzetto Film.

SUPER - fino al 30 settembre a Nervi
SUPER – fino al 30 settembre a Nervi

Dai primi cortometraggi, si giunge all’iconico Signor Rossi passando dai lavori pubblicitari per carosello e di divulgazione scientifica (soprattutto per Quark di Piero Angela), fino ai lungometraggi West & SodaVip – Mio fratello superuomo e Allegro non troppo.
Oltre 200 opere esposte – provenienti sia dall’archivio dell’autore sia da collezionisti privati – tratte da tutti i lungometraggi e cortometraggi, tra cui le tavole di Cavallette, cortometraggio candidato all’Oscar, e le tavole di Mister Tao, cui fu attributo l’Orso d’oro di Berlino.
Un’ampia sezione è dedicata anche alle vignette e al fumetto, con tavole pubblicate negli anni ’60 sul Giornale dei Ragazzi e sul Corriere dei Piccoli, spesso messe in dialogo nel percorso espositivo con le tavole dei corto e lungometraggi dedicate ai protagonisti. Si approda infine all’ultimo volume, Il mistero del via vai (Bao Publishing), realizzato con Grégory Panaccione.
La Galleria d’Arte Moderna è aperta dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 18. Anche la mostra SUPER sarà visitabile negli stessi giorni e agli stessi orari.
Costo biglietti: intero: € 6 (riduzioni)
INFO: www.museidigenova/nervi

GLI EVENTI DI SETTEMBRE ALLA FELTRINELLI DI GENOVA
Tanti Eventi alla Feltrinelli di Genova, potete scaricare il pdf con il programma completo.
Feltrinelli Genova: eventi di settembre

LE SCULTURE DI DEREDIA ESPOSTE A GENOVA IN UN PERCORSO URBANO
Genova diventa lo scenario per le grandi sculture dell’artista costaricano Jiménez Deredia (Heredia, 1954), che arrederanno il paesaggio urbano della città a partire dal 16 settembre 2020, dalla Stazione Brignole al Porto Antico.
Saranno in tutto otto grandi opere, delle quali sette inedite, con le tipiche forme circolari e ovali ricorrenti nell’immaginario scultoreo dell’artista, che accompagneranno lo spettatore in un percorso fluido e armonico nel tessuto urbano della città.

Una delle opere di Deredia

Jiménez Deredia recupera la sfera come simbolo che risveglia valori ancestrali, allude alla trasformazione, è ombra che si converte in luce. La sfericità per Deredia non è pertanto un elemento statico; al contrario, indica un cammino, un processo, un viaggio: quello dell’uomo che inizia la comprensione del proprio essere e degli elementi che vivono dentro ciascuno di noi.
Per Deredia noi tutti siamo un soffio di vita che viaggia intorno a un sole ardente nell’immensità dello spazio. Siamo lo spirito che sa di aiutare con la propria esistenza a compiere il destino dell’universo. Siamo la coscienza cosmica di essere: polvere di stelle in trasmutazione.
Jiménez Deredia è uno degli artisti contemporanei più importanti dell’America Latina e dal 1976 vive in Liguria.
Il progetto espositivo “Deredia a Genova – La sfera tra i due mondi” è quindi il risultato di un legame profondo tra il maestro Deredia e il territorio ligure, che lo ha adottato più di quaranta anni fa.
Evolucion”, che sarà esposta in Piazza De Ferrari, è la più grande opera realizzata dall’artista, ed è stata esposta in precedenza una sola volta, a Città del Messico nel 2015.
Ecco l’elenco completo delle opere e il luogo dove saranno esposte dal 16 settembre al 30 novembre 2020:
PAREJA (Bronzo) – presso Stazione Brignole
EVOLUCION (Bronzo) – Piazza De Ferrari
ARRULLO (Bronzo) – Palazzo Ducale
CONTINUACION (Bronzo) – Piazza Matteotti
ENCANTO (Marmo) – Porto Antico
REFUGIO (Marmo) – Porto Antico
CREPUSCULO (Bronzo) – Porto Antico
IL VIAGGIO (Marmo) – Porto Antico
Presso ogni installazione lo spettatore avrà a disposizione una mappa dell’intero percorso, per poter facilmente spostarsi attraverso la città e ritrovare le diverse tappe di questo viaggio nell’opera dell’artista.

VISITA GUIDATA ALLE CAVERNE DELLE ARENE CANDIDE A FINALE LIGURE
Sito archeologico in grotta all’interno del quale sono stati rinvenuti diversi reperti e testimonianze a partire dal Paleolitico superiore (circa 40mila anni fa) fino all’età Bizantina (VI-VII sec. d.C.). Tra gli importanti resti archeologici trovati in oltre 150 anni di ricerche, si segnalano sepolture e numerosi oggetti e tracce di attività quotidiana del Neolitico (VI-V millennio a.C.).

Arene Candide
Arene Candide

La Caverna delle Arene Candide offre una documentazione molto ampia per qualità e quantità di dati.
Aperture e visite guidate di settembre
Giovedì 17 Settembre 2020
Giovedì 24 Settembre 2020
Ingresso: Ingresso a pagamento (10 Euro) con eventuali riduzioni
Informazioni: Telefono: 019690020

A CHIAVARI MERCATINO DEI SAPORI E DELLE TRADIZIONI

Chiavari - via Rivarola
Chiavari – via Rivarola

A Chiavari, ogni ultimo weekend del mese in Via Rivarola, nel cuore del centro storico, si tiene il Mercatino dei Sapori e delle Tradizioni è una mostra-mercato di prodotti tipici regionali, realizzato attraverso la partecipazione di produttori di diverse regioni italiane, ognuno dotato di un proprio banco e gazebo per la vendita e degustazione di tali prodotti.
Questo mese sarà quindi visitabile il 26 e 27 settembre 2020
Per informazioni: Tel 3299551556
Sito Internet: WEB

ALLA SCOPERTA DI GENOVA – UN GIORNO AL MUSEO DELLA LANTERNA
Un Giorno al Museo della Lanterna con Enrico Ottonello Lomellini di Tabarca.
Per questo documentario sulla Lanterna di Genova abbiamo un Ambasciatore di Genova nel Mondo, Enrico Lomellini, discendente della nobile famiglia genovese che da sempre si occupa della valorizzazione della sua città natale e ci ha proposto questa collaborazione.
La Lanterna di Genova è un faro, una luce per i marinai ma oggi anche un simbolo del cosiddetto “modello Genova” a livello di imprenditorialità virtuosa.
Per questa ragione Enrico Ottonello Lomellini, in qualità di Ambasciatore di Genova nel Mondo ha voluto sostenere con questo breve documentario, in collaborazione con Zenazone, il più antico monumento simbolo della nostra città: la Lanterna di Genova.

LA GITA – MINIERA DI MASSO 
Nell’immediato entroterra di Chiavari un luogo da scoprire, sicuramente anche per tanti Liguri. Sono usciti sia il trailer sia il documentario completo al polo museale archeo-minerario. Vi consigliamo davvero di prenotare una visita perché la visita è davvero inaspettata e affascinante, guardate i due video per saperne di più.

A PROPOSITO, CONOSCI DAVVERO GENOVA?
Se conosci davvero bene Genova coi suoi segreti, le curiosità e la sua storia è giunto il momento di dimostrarlo con CityGame.
Di seguito il link per partecipare col codice sconto di ZenaZone.it
https://www.citygame.tours/tour/segreti_di_genova/code-zz
Se volete farvi un’idea di come funziona CityGame ecco il video che abbiamo fatto appena è uscito il primo itinerario.

ASPIRATE A DIVENTARE ATTORI? PROVATE GRATIS CON LIGURIATTORI
Dopo i corsi online si ritorna sul palco: due serate per provare gratuitamente un assaggio del corso di recitazione “La valigia dell’attore” con i docenti Federica Ruggero e Luigi Marangoni.
Luigi e Federica di Liguriattori
Luigi e Federica di Liguriattori

Ripartono i corsi di teatro alla  Scuola di Recitazione e Comunicazione LiguriAttori (Genova, Piazza Sturla, 1) diretta da Federica Ruggero e Luigi Marangoni.

E’ tutto pronto per l’inizio del nuovo anno accademico, organizzato  in totale sicurezza nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid.
Due sono gli appuntamenti da segnare in agenda:  martedì 22 settembre e giovedì 24 settembre  la scuola offrirà una  doppia occasione per provare gratuitamente il corso di recitazione “ La valigia dell’attore”.
Due incontri a ingresso libero con prenotazione obbligatoria, in cui il pubblico avrà l’occasione di conoscere in modo pratico e concreto il programma didattico, i docenti responsabili e potrà mettersi in gioco facendo una prova “sul campo” senza alcun impegno. Per evitare sovraffollamenti, il pubblico sarà diviso in  due turni da diciotto persone ciascuno: il primo  dalle ore 18.00 alle 19.45 e il secondo  dalle ore 20.30 alle 22.30.
Per partecipare alle presentazioni pratiche gratuite è obbligatoria la prenotazione sul sito www.liguriattori.it, oppure chiamando il numero 370 32 86 487 o scrivendo una email a liguriattori@gmail.com. I posti sono limitati (massimo 18 partecipanti).
“La valigia dell’attore” è un corso di recitazione articolato complessivamente su tre anni – ma si può decidere di frequentare anno per anno – nei quali si affrontano gli aspetti tecnici, la sensibilità e le attitudini fondamentali relative a  corpo, voce, respirazione diaframmatica, improvvisazione, dizione,  recitazione, gestione dello spazio scenico, presenza. Il corso è curato dai docenti  Luigi Marangoni e Federica Ruggero, affiancati da attori professionisti e registi, che quest’anno sono: Raffaele Casagrande, Cristina Pasino, Marco Taddei, Elena Vivaldi.
«In un’era in cui tutto ormai è diventato digitale e “social” e in cui si sta perdendo sempre di più il contatto con se stessi, noi rilanciamo con il corso di recitazione “ La valigia dell’attore” – spiega la direttrice della scuola Federica Ruggero – Un corso  dedicato al tema della relazione, intesa come rapporto con se stessi, con gli altri e con lo spazio che ci circonda. Sempre più persone, infatti, hanno bisogno di  superare la timidezza, sentirsi più sicure, migliorare la relazione con gli altri ed entrare in contatto con la propria parte più creativa mettendosi alla prova e salendo su un palcoscenico. I nostri corsi non insegnano soltanto le basi del mestiere dell’attore, ma  insegnano delle competenze importantissime nella vita di tutti i giorni – sia sul piano personale che professionale».
«Un viaggio per  liberarsi da tante sovrastrutture fisiche e mentali che la vita, l’educazione, il lavoro ci impongono – continua Luigi Marangoni – I nostri corsi si rivolgono sia a chi vuole concedersi un tempo per aumentare la fiducia in se stesso, per migliorare la relazione con gli altri, per sfidarsi, per conoscere nuove persone e condividere un viaggio divertente e profondo, sia per chi vuole intraprendere il mestiere dell’attore. A causa dell’emergenza, abbiamo colto l’occasione fin da subito di coinvolgere i nostri allievi in qualcosa di nuovo e originale, come la partecipazione a  radiocommedie e ai radiodrammi, trasmessi in diretta streaming, che oggi sono raccolte sul canale YouTube “LiguriAttori” e che vogliamo proseguire anche quest’anno. Questo dà una grande opportunità agli allievi di lavorare subito sulla parola, sulle intenzioni, sul ritmo, sulla concentrazione, sull’ascolto di sé e degli altri».
Il corso “La valigia dell’attore” è aperto a tutti a partire dai 15 anni in su; le classi sono composte da un minimo di 10 a un massimo di 20 allievi per gruppo. La frequenza è di una volta alla settimana per due ore da ottobre a metà giugno.

LE LETTURE – ENIGMA VINTAGE DI PICCARDA MORGANTI

Enigma Vintage
Enigma Vintage

Giulia adora il suo lavoro anche se a 30 anni forse non lo si può considerare tale.
Compra e rivende oggetti vintage e la sua migliore amica non perde occasione per prenderla in giro.
Le giornate procedono tranquille fin quando un’anziana signora non le cede alcune vecchie bambole, all’interno di una delle quali Giulia trova un codice e una chiave.
Per la protagonista inizia una vera e propria avventura, fatta di enigmi ed indagini. Ad accompagnarla in questo viaggio pieno di intrighi sarà Stefano, un affascinante ragazzo che proverà a far pulsare di nuovo il suo cuore.
Nel libro c’è qualcosa di autobiografico, infatti l’autrice Piccarda è, come il suo personaggio Giulia, un’appassionata di oggetti vintage.
L’intervista di Michela Resi a Piccarda Morganti

CONDIVIDI
Articolo precedenteTop Gear in salsa ligure nell’Alta Val d’Orba
Prossimo articoloI vantaggi della spesa online
Davide Romanini
Nato nel 1969 a Genova, ingegnere, uno dei due soci di Zenazone e co-fondatore di Zenazone.it - Autore di oltre 170 video itinerari turistici in tutta Italia con il format Eats&Travels - Videomaker Ambassador Traipler - Oltre 1.000 fotografie nello stock photography - Inserito nel programma Google Street View - Realizza strategie di Web Marketing e Video Web Marketing

NESSUN COMMENTO

RISPONDI