Eventi a Genova e in Liguria – Agosto 2020 – sesto aggiornamento

Michela Resi
Michela Resi

Sesto e ultimo aggiornamento di Zenaweek di agosto 2020 ma siamo ormai proiettati con gli eventi soprattutto sul mese di settembre che si prevede molto interessante.
Permane l’ordinanza per la chiusura delle discoteche ma non mancano gli eventi per chi rimane in città, per chi è tornato dalle vacanze e per chi le vacanze le sta passando in Liguria.

Se volete segnalare un evento potete utilizzare la mail info@zenazone.it

VISITA GUIDATA ALLE CAVERNE DELLE ARENE CANDIDE A FINALE LIGURE
Sito archeologico in grotta all’interno del quale sono stati rinvenuti diversi reperti e testimonianze a partire dal Paleolitico superiore (circa 40mila anni fa) fino all’età Bizantina (VI-VII sec. d.C.). Tra gli importanti resti archeologici trovati in oltre 150 anni di ricerche, si segnalano sepolture e numerosi oggetti e tracce di attività quotidiana del Neolitico (VI-V millennio a.C.).

Arene Candide
Arene Candide

La Caverna delle Arene Candide offre una documentazione molto ampia per qualità e quantità di dati.
Aperture e visite guidate
Sabato 29 Agosto 2020
Giovedì 10 Settembre 2020
Giovedì 17 Settembre 2020
Giovedì 24 Settembre 2020
Ingresso: Ingresso a pagamento (10 Euro) con eventuali riduzioni
Informazioni: Telefono: 019690020

A CHIAVARI MERCATINO DEI SAPORI E DELLE TRADIZIONI

Chiavari - via Rivarola
Chiavari – via Rivarola

A Chiavari, ogni ultimo weekend del mese in Via Rivarola, nel cuore del centro storico, si tiene il Mercatino dei Sapori e delle Tradizioni è una mostra-mercato di prodotti tipici regionali, realizzato attraverso la partecipazione di produttori di diverse regioni italiane, ognuno dotato di un proprio banco e gazebo per la vendita e degustazione di tali prodotti.
Questo mese sarà quindi visitabile il 29 e 30 agosto 2020
Per informazioni: Tel 3299551556
Sito Internet: WEB

CINEMA: RIAPRONO CORALLO E ODEON

Tenet
Tenet

Riaprono Corallo e Odeon: ribassati i prezzi degli abbonamenti (50 euro per 10 ingressi anziché 55, più un nuovo abbonamento a 25 euro per 5 ingressi)
Chi compra online biglietto 7 euro al chiuso e nelle arene (esclusi solo gli eventi speciali): modalità favorita e consigliata per evitare assembramenti
Al Corallo domenica 30 (ore 20.30) e lunedì 31 agosto (ore 17.30 – 20.30) è in programma “Tenet” di Christopher Nolan in lingua originale inglese con i sottotitoli in italiano.
Si tratta di uno dei film più attesi di quest’inizio stagione, un thriller fantascientifico
che affronta une delle scoperte scientifiche più rivoluzionarie e meno comprese dai non
addetti ai lavori: la relatività del tempo.
Tenet è ambientato nel mondo dello spionaggio internazionale. Le nazioni si uniscono, al di
là dei loro interessi, per risolvere un enigmatico intrigo.

TRILLANDO IN CAMPO
Domenica 30 Agosto, a partire dalle ore 16.30 continuano i pomeriggi di “occupazione” musicale in Piazza del Campo, nel centro storico genovese promossi da viadelcampo29rosso – casa dei cantautori genovesi, lo spazio museo del Comune di Genova gestito dalla Cooperativa Solidarietà e Lavoro.

Alberto Marafioti
Alberto Marafioti

Ad animare questo importante punto di incontro per la cittadinanza, ci sarà il gruppo musicale “Le Note di Genova”, composto da Vladi dei Trilli, Alberto Marafioti e Stephanie Niceforo.
Un viaggio tra passato e presente dedicato a tutti i grandi musicisti liguri: gruppi, interpreti e cantautori che hanno scritto pagine importanti della storia della musica italiana.
E in più naturalmente le indimenticabili canzoni dei mitici Trilli, di cui potrete vedere all’interno del Museo due straordinarie immagini d’epoca, la storia della tradizione genovese custodita come memoria preziosa che trova una sua continuità nel presente.
Sarà presente a disegnare in Piazza del Campo anche Mauro Moretti, la cui mostra “In punta di Faber” è visibile presso la Saletta Mostre Temporanee di viadelcampo29rosso.
La partecipazione è libera e gratuita con le misure di distanziamento sociale previste secondo gli obblighi di legge.
Per aggiornamenti e curiosità: Facebook/viadelcampo29rosso.
Per informazioni: viadelcampo29rosso 010.2474064 (venerdì pomeriggio dalle ore 15:00 alle 19:00 e sabato dalle ore 10:00 alle 15:00) o 320.8809621 sempre operativo.

 

 

 

EXPO VALFONTANABUONA TIGULLIO SMART! 2020 – UN TERRITORIO DA SCOPRIRE – GLI EVENTI DEL PRIMO WEEKEND
Expo Fontanabuona Tigullio Smart! si svolgerà dal 29 agosto al 13 settembre sul territorio della Val Fontanabuona.
Ad oggi sono quasi una trentina gli espositori che hanno aderito con entusiasmo alla nuova proposta di partecipazione on-line, si tratta di aziende locali, quasi tutte site in Valfontanabuona.
La piattaforma on line, che sarà visitabile digitando l’indirizzo www.expofontanabuonatigullio.it dal 29 agosto, garantirà agli espositori di mostrare, i prodotti e far conoscere la propria attività. La piattaforma propone tre macrocategorie di espositori “artigiani della materia”, “artigiani del gusto” ed “agricoltori”.
Gli eventi non potevano non iniziare il 29 agosto nel segno di Dante a Roccatagliata di Neirone, dove il Gruppo storico “I Fieschi di Roccatagliata” propone “Alla scoperta del borgo medievale di Roccatagliata” con Visita guidata al borgo medievale. Ritrovo alle ore 15 presso la piazza della chiesa di San Lorenzo, durata stimata circa 2 ore. La visita del borgo include anche quella al Parco Archeologico. Info e Prenotazioni al n. 3479814253.
Sabato sera ore 21.00 l’Associazione Culturale Amici del Damasco di Lorsica organizza l’evento musicale all’aperto “El duente de tu son…” presso il Museo che nel periodo Expo sarà aperto su prenotazione tutti i giorni (biglietto 5,00 €); sarà inoltre possibile prenotare la visita al borgo, alla Tessitura De Martini ed al Museo (biglietto 10,00 €).
Info e Prenotazioni 393/8653643 349/5273378.
Domenica 30 agosto si celebrerà il ritorno dell’ardesia, la grande assente da diverse edizioni che quest’anno torna sia tra gli espositori che con un evento unico: per la prima volta Cava Ardè apre le sue porte al pubblico Expo proponendo visita alla storica Cava di Isolona d’Orero e al suo laboratorio che ora ospita un locale adibito alla ristorazione ed agli eventi musicali. A seguire aperitivo con zemino di ceci all’antica e ciuffi di calamaro con un calice di vino (costo totale inclusa la visita 10,00 €). Ritrovo ore 14.45.
Info e Prenotazioni 380/3481049.

TOUR DAL PRODUTTORE CON EATALY E PESCI VIAGGI
Siete curiosi di sapere da dove provengono i prodotti di Eataly?
Grazie alla collaborazione tra Eataly Genova e Pesci Viaggi e Turismo di Genova (Gruppo
Innovenia) è possibile scoprirlo in prima persona, visitando i luoghi in cui nascono queste eccellenze, per carpirne i segreti, la storia e le tradizioni direttamente da chi, con dedizione ed impegno, le porta avanti.

Eataly al Porto Antico
Eataly al Porto Antico

Il primo tour in programma è previsto per sabato 5 settembre, con la visita all’Azienda Agricola Dalpian a Tiglieto, all’interno del Parco dei Beigua, definito patrimonio dell’umanità dall’Unesco.
L’azienda coltiva con cura frutti di bosco, frutta e verdura, che vengono trasformati nel laboratorio aziendale in prelibatezze e conserve.
L’attenzione ai dettagli fa sì che la freschezza e i benefici dei frutti appena raccolti vengano mantenuti intatti e pronti per essere gustati.
Punto di ritrovo la mattina a Eataly Genova, con partenza per Tiglieto dopo colazione da Eataly e ritiro del pranzo al sacco. Visita guidata dell’Azienda Agricola Dalpian e degustazione del gelato di produzione propria, abbinato alla macedonia di frutti di bosco.
A seguire visita ad Albissola Marina, alla scoperta dei numerosi atelier che producono beni in ceramica e decorazioni degli edifici.
L’appuntamento successivo sarà sabato 12 settembre, alla scoperta del Golfo Paradiso, dove perdura da secoli una tradizionale pesca artigianale portata avanti con tenacia dai pescatori locali: la Tonnarella di Camogli, piccola eccellenza locale con un sistema di pesca Presidio Slow Food.
Un biologo accompagnerà i partecipanti in un tour, con possibilità di snorkeling per osservare nel migliore dei modi questa concentrazione di forme di vita, colori e organismi incredibili.
Per informazioni e prenotazioni scrivere a eatalygenova@eataly.it e info@pesciviaggi.com o telefonare a +39 010 591625.
Tutti i tour sono organizzati nel rispetto delle disposizioni e delle norme di sicurezza, garantendo il corretto distanziamento e l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale.

22° SUQ FESTIVAL AL PORTO ANTICO DI GENOVA

SUQ

Sarà un Suq un po’ diverso, senza il bazar dei popoli in cui inoltrarsi e sfiorarsi,
ma il programma è pieno di occasioni per riflettere, emozionarsi, divertirsi,
imparare e progettare un futuro sostenibile.
Il teatro avrà un palco d’eccezione nella Piazza delle Feste del Porto Antico di Genova, un luogo che come sapete è stato disegnato da Renzo Piano.
Ci saranno grandi incontri, musica, workshop di danza, cucine etniche, attività per bambini, iniziative solidali e una mostra che ci offre un punto di vista originale sul tema di questa edizione, frontiere.
Suq vuol dire mercato in arabo, e il Suq di Genova è da sempre simbolo di scambio, di libertà e di incontro. Uno spirito che si mantiene anche per questa edizione, seppure con le nuove modalità richieste dalle misure di sicurezza, per tutelare la salute dei cittadini, che sono invitati a prenotare non solo gli spettacoli teatrali, unici eventi a pagamento del Festival, ma anche serate musicali, incontri e laboratori per bambini.
Scarica il pdf del programma ufficiale
Dal 28 agosto al 6 settembre 2020 – dal vivo e online
Informazioni e prenotazioni tel. 329 2054579

TEATRO A PRA – FASCIA DI RISPETTO
Dal 26 al 30 agosto
TIR – Teatro In Rivoluzione si sposterà alla Fascia di Rispetto di Pra’. Tra gli ospiti che saliranno sul TIR in occasione dell’ultima tappa genovese Laura Marinoni con la seconda replica de La Gilda, Valentina Lodovini con Tutta casa, letto e chiesa di Dario Fo e Franca Rame e Lella Costa con La Vedova Socrate dell’indimenticabile Franca Valeri.
Per prenotazioni, informazioni sul programma e sulle tappe di TIR teatronazionalegenova.it

RIAPERTO IL MUSEO DI STORIA NATURALE
Dopo i mesi difficili del lockdown e della chiusura al pubblico ha riaperto il Museo di Storia Naturale di Genova: sono visitabili sia l’esposizione permanente sia la mostra MYTHOS.

Mytos
Mytos

Fino al 30 agosto 2020 il Museo Civico ospita la mostra “Mythos”, una straordinaria esposizione di modelli delle creature zoomorfe che maggiormente hanno colpito l’immaginario collettivo.
La mostra Mythos si è prefissata l’obiettivo di proporre al pubblico quegli esseri nei quali, pur con l’aggiunta di una buona dose di fantasia, si possono individuare insospettabili somiglianze o attinenze con animali reali.
Ed ecco quindi 25 modelli realizzati appositamente per un tuffo nel mito e nella leggenda!
Un viaggio in un mondo straordinario popolato di arpie e centauri, draghi e grifoni, vampiri e licantropi, sirene e unicorni … e tante altre creature fantastiche!
La mostra si sviluppa, con un percorso scenografico, nel salone a piano terra e nelle sale adiacenti; alcuni modelli sono inseriti nei diorami della savana africana e degli ungulati italiani.
La mostra è realizzata da: Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria”, Naturaliter, Amici del Museo Doria, in collaborazione con Cooperativa Solidarietà e Lavoro e ADM.

ZENA SINGERS – CANTAUTORI IN CONCERTO
A Villa Figoli , Arenzano – 29 agosto 2020 dalle ore 21:00 alle ore 23:45
Gli Zena Singer portano in scena un tributo alle canzoni della scuola dei cantautori del calibro di Fabrizio De Andrè, Luigi Tenco, Lucio Dalla  Ivano Fossati, Gino Paoli e Bruno Lauzi e Umberto Bindi che hanno segnato un’epoca della Musica italiana.
ingresso € 10.00
info e prenotazioni 3356615342 – 3336390910
La prenotazione è gradita fino a completamento dei posti disponibili nel rispetto del DPCM sul distanziamento
Ai sensi dell’ordinanza del ministero della salute in data 16 agosto 2020 per assistere allo spettacolo e’ obbligatorio indossare sempre la mascherina

JAZZ NIGHTS, ULTIMO APPUNTAMENTO A BRUGNATO CINQUE TERRE (ANNULLATO CAUSA MALTEMPO)
A Brugnato 5Terre Outlet Village è tutto pronto per la serata conclusiva delle Jazz Nights, la rassegna musicale dedicata alle atmosfere magiche del jazz e dello swing.

Mattia Cigalini
Mattia Cigalini

Sabato  29 agostoa partire dalle 21, protagonisti dell’ultimo appuntamento all’insegna della musica dal vivo saranno i Possible Horns & Jazz4tet, ensemble composta da Leonardo Corradi, Matteo Cidale, Lorenzo Cimino e, come  special guest, Mattia Cigalini, uno dei più affermati saxofonisti italiani del panorama jazz contemporaneo.
Anche in occasione della serata di chiusura delle Jazz Nights, l’Outlet Village resterà aperto fino alle 23, trasformandosi in un luogo di incontro e shopping, dove poter passare in tutta sicurezza serate di relax e intrattenimento, perfetto per prolungare il rientro dal mare e riscoprire il piacere della musica dal vivo.
Per assistere al concerto, a ingresso gratuito, sarà sufficiente ritirare presso l’infopoint di Brugnato 5Terre Outlet Village un ticket che darà diritto ad un posto nella platea, con il quale poter accedere all’area del concerto. Una semplice procedura che permetterà di garantire il distanziamento interpersonale tra gli spettatori ed il rispetto di tutte le norme di sicurezza che regolano, in questa fase, lo svolgimento degli spettacoli all’aperto.

TORNA IL PREMIO BINDI A SANTA MARGHERITA LIGURE
Da mercoledì 2 a venerdì 4 settembre 2020 torna a Santa Margherita il Premio Bindi, il prestigioso festival dedicato alla canzone d’autore intitolato all’indimenticato cantautore e compositore, giunto alla XVI edizione, organizzato dall’associazione culturale Le Muse Novae, con il sostegno di Comune di Santa Margherita Ligure, Regione Liguria e Siae.
L’evento, inizialmente previsto per inizio luglio ma posticipato a causa dell’emergenza sanitaria, torna a Santa Margherita Ligure con tre appuntamenti, con in apertura un evento in streaming e a seguire due giornate di musica dal vivo. Quella di chiusura sarà dedicata al contest per cantautori emergenti, da sempre cuore della manifestazione, che vedrà in lizza gli artisti Blindur, Martin Basile, ChiaraBlue, Fabrizio Ganugi, Luca Guidi, Incubo, Paolo Rig8 e la band Senna.
Mercoledì 2 settembre, alle 21.30, si inizia con l’ evento online sulla pagina Facebook “Premio Bindi” con lo showcase di Protto, artista vincitore del concorso “Duel cantautori a confronto”, di cui il Premio Bindi e il Mei di Faenza sono partner principali fin dalla prima edizione. Il concorso è ideato dai cantautori Federico Sirianni e Tiberio Ferracane, con i quali si parlerà anche della prossima edizione 2020. Ospite dell’incontro virtuale anche Zibba, direttore artistico del Premio Bindi.
Dopo l’evento online, le giornate di giovedì 3 e venerdì 4 settembre si svolgeranno all’ Anfiteatro dei Giardini a Mare della cittadina ligure, intitolato anch’esso a Umberto Bindi. Giovedì 3 settembre, alle 21.30, è in programma l’incontro “Musica&Parole” con protagonista Dente, pseudonimo di Giuseppe Peveri, uno degli artisti  più interessanti del panorama cantautorale italiano, che ha recentemente realizzato l’album “Dente”, che segna una svolta nella sua carriera. Durante l’incontro, moderato dal giornalista Claudio Cabona, l’artista si racconterà al pubblico. in apertura si esibirà la giovane cantautrice toscana Jamila. Condurrà Enrico Deregibus.

Omar Pedrini
Omar Pedrini

Nella giornata conclusiva, venerdì 4 settembre alle 21.30, gli otto artisti finalisti, selezionati dal direttore artistico Zibba tra 400 candidati, si confronteranno di fronte ad una prestigiosa giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori. Ospiti della serata saranno Omar Pedrini e Vittorio De Scalzi, testimonial del disco omaggio a Umberto Bindi “Ritratti d’Autore”, che sarà presentato in anteprima nazionale proprio durante la manifestazione. Presenterà la serata Massimo Cotto.
Gli otto artisti si sfideranno in due esibizioni: una al pomeriggio e una alla sera. Caratteristica del Premio Bindi è infatti quella di non premiare una singola canzone ma l’artista nel suo complesso, dal momento che tutti i finalisti avranno modo di eseguire tra pomeriggio e sera quattro canzoni, tre proprie e una cover.
Il primo classificato riceverà la targa “Premio Bindi 2020” e una borsa di studio in denaro. Potrà inoltre, di diritto, partecipare al Premio dei Premi nell’ambito del Mei di Faenza. Durante la serata conclusiva, saranno poi assegnate la targa “Giorgio Calabrese” al miglior autore, in collaborazione con Inri e Metatron, e la targa “Beppe Quirici” al miglior arrangiamento.
A decretare i vincitori delle targhe sarà la giuria composta dal musicista e autore Vittorio De Scalzi, dal musicista Armando Corsi, dal conduttore radiofonico e autore Massimo Cotto, dal produttore e autore Marco Rettani, dai giornalisti musicali Lucia Marchiò e Massimo Poggini e dall’autore televisivo Edoardo Rossi.
La realizzazione di questa XVI edizione, quasi interamente con le consuete modalità, vuole essere un segnale forte di ripartenza che la Regione Liguria ed il Comune di Santa Margherita Ligure hanno voluto dare ad un settore, quello della musica dal vivo, particolarmente provato dalla recente crisi pandemica. «Ringrazio gli organizzatori del Premio Bindi per la disponibilità e la passione che mettono nel portare avanti un evento che è diventato molto di più di un appuntamento fisso nella programmazione cittadina – dichiara Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita Ligure – È un punto fermo del panorama musicale cantautorale italiano e siamo lieti di essere riusciti a confermare nonostante le difficoltà legate all’emergenza che abbiamo vissuto e in parte stiamo ancora vivendo».
Le scorse edizioni del Premio sono state vinte da artisti che si sono spesso poi affermati nel mondo della musica: Lomè (2005), Federico Sirianni (2006), Chiara Morucci (2007), Paola Angeli (2008), Piji (2009), Roberto Amadè (2010), Zibba (2011), Fabrizio Casalino (2012), Equ (2013), Cristina Nico (2014), Gabriella Martinelli (2015), Mirkoeilcane (2016), Roberta Giallo (2017), Lisbona (2018), Micaela Tempesta (2019).
Per maggiori informazioni:
Associazione Culturale Le Muse Novae – Tel 0185-311603 – info@premiobindi.com 
www.premiobindi.com

FESTIVAL INTERNAZIONALE MUSICA DI SAVONA: 250 ANNI NASCITA BEETHOVEN
Carlo Aonzo al mandolino e Sirio Restani al pianoforte insieme per celebrare, in prima mondiale al Festival Internazionale di Musica di Savona, i 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven, per questa importante occasione verranno eseguiti integralmente, per la prima volta in assoluto e grazie anche al paziente lavoro di ricerca e ricostruzione da parte di Graziano Denini del Centro di Ricerche Musicali LVBeethoven, i sei brani per mandolino e pianoforte realizzati dall’illustre compositore tedesco.
Giunto all’ottava edizione il Festival Internazionale di Musica di Savona è divenuto un appuntamento fisso del territorio Savonese.

EXPLORA GENOVA: FANTASMI E LEGGENDE
Domenica 30 agosto l’ultimo itinerario del mese.
Le prenotazioni si possono fare sul sito https://www.exploratour.it, sullo stesso sito trovate tutte le informazioni e gli aggiornamenti per partecipare.

PEDALI NELLA NOTTE
Torna “Pedali nella Notte” la serie di pedalate notturne di FIAB Genova.
Le calde notti estive, si sa, fanno venir voglia di uscire di casa. Perché non provare a farlo in bici sfruttando le nuove corsie ciclabili tracciate dal comune? Con l’iniziativa “Pedali nella Notte” che si terrà tutti i giovedì sera alle ore 21 dal 30 luglio al 17 settembre con partenza da Piazza De Ferrari, FIAB Genova invita a pedalare su questi percorsi.

Pedali nella notte
Pedali nella notte

A settembre le date previste saranno quindi il 3, il 10 e il 17 settembre.
L’emergenza Covid impone quest’anno di adottare alcune cautele, si tratterà pertanto di iniziative a numero chiuso riservate ad un massimo di 15 partecipanti che dovranno mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1,5 metri fra loro (la bici agevola ciò in quanto è almeno 1,8 metri), indossare la mascherina qualora questa distanza venisse meno ed evitare assembramenti.
La partecipazione è gratuita ma soggetta a prenotazione obbligatoria solo via web compilando il modulo alla pagina https://forms.gle/qLb5mYEiBLrUVLvs7 ed attendendo la mail di conferma dell’organizzazione. Alcune uscite saranno “a tema” su particolari aspetti della nostra città, altre verranno ripetute per dare modo al maggior numero di persone di provare i nuovi percorsi.
Ogni martedì verrà poi reso disponibile il nuovo modulo con il programma per il giovedì successivo.
E’ richiesta la stretta osservanza delle norme del Codice della Strada compreso l’utilizzo di un adeguato impianto di illuminazione per la bici.
Per informazioni:  info@adbgenova.it – www.adbgenova.it – pec fiab_genova@pec.it
Facebook: Circolo FIAB Amici della Bicicletta – Genova

ALLA SCOPERTA DI GENOVA – DUE PASSI A CAMPOPISANO
Conoscete Campopisano, la piccola piazzetta vicino a Sarzano, e la storia della Battaglia della Meloria? vi consigliamo di andare a vederla, è un luogo nascosto del centro storico di Genova, nel frattempo è uscito il video su ZenaZone!

LA GITA – MINIERA DI MASSO 
Nell’immediato entroterra di Chiavari un luogo da scoprire, sicuramente anche per tanti Liguri. Sono usciti sia il trailer sia il documentario completo al polo museale archeo-minerario. Vi consigliamo davvero di prenotare una visita perché la visita è davvero inaspettata e affascinante, guardate i due video per saperne di più.

A PROPOSITO, CONOSCI DAVVERO GENOVA?
Se conosci davvero bene Genova coi suoi segreti, le curiosità e la sua storia è giunto il momento di dimostrarlo con CityGame.
Di seguito il link per partecipare col codice sconto di ZenaZone.it
https://www.citygame.tours/tour/segreti_di_genova/code-zz
Se volete farvi un’idea di come funziona CityGame ecco il video che abbiamo fatto appena è uscito il primo itinerario.

LE LETTURE – VALERIA CORCIOLANI E SERGIA MONLEONE
Che ne dite di qualche lettura sotto l’ombrellone in salsa ligure? se non l’avete ancora letto vi consigliamo il romanzo “Primo Miraggio” di Sergia Monleone, un giallo rosa con protagonista un ispettore di polizia e una “fata” italo tedesca che si conoscono a Genova.
In questi giorni è poi uscito il quinto romanzo della serie “La Colf e l’Ispettore” di Valeria Corciolani, il titolo è “Peggio per chi resta” e per una volta l’ispettore non si trova a Chiavari ma nella sua Valle d’Aosta.

NESSUN COMMENTO

RISPONDI