Euroflora 2022: da oltre 50 anni Euroflora racconta la bellezza della natura

Euroflora, la più spettacolare delle manifestazioni floreali d’Europa è tornata, nel 2022, ai Parchi e ai Musei di Nervi

Euroflora 2022

Da oltre 50 anni Euroflora racconta la bellezza della natura in una manifestazione floreale di rara bellezza ed Euroflora 2022 non è da meno.
Vere e proprie opere d’arte esposte nei suggestivi parchi e Musei di Nervi che da sempre offrono panorami che lasciano senza fiato.
Colori, forme e fascino senza tempo regalano un viaggio emozionante immersi nella flora internazionale piena di sorprese.

La più spettacolare delle manifestazioni floreali d’Europa è tornata, nel 2022, ai Parchi e ai Musei di Nervi, a Genova per regalare ai visitatori un’esperienza unica.
Grande protagonista, come sempre, la natura, in tutte le sue forme.

Esemplari dalle magnifiche colorazioni, audaci geometrie floreali, opere d’arte e fascino esotico in un contesto suggestivo come i Parchi e i Musei di Nervi.

Euroflora 2022, il video di Zenazone

Anche per questa edizione, come è ormai consuetudine, Zenazone ha realizzato un video che sarà una bel ricordo per tutti coloro che hanno visitato Euroflora 2022 e l’occasione per vederla per chi non ha potuto esserci.
Video con Michela Resi, riprese e montaggio di Davide Romanini

Euroflora, dal 1966

Un viaggio poetico iniziato nel 1966. Un’incantevole rassegna dedicata a fiori e piante che prende ispirazione dalle floralies più celebri al mondo come Gand, Nantes e Budapest.

Euroflora, già riconosciuta dagli organismi internazionali di settore, è il palcoscenico più autorevole per florovivaisti, paesaggisti, regioni e comuni italiani, eccellenze imprenditoriali del settore e Paesi Esteri.

La XII edizione ha ottenuto il prestigioso riconoscimento dell’AIPH, l’associazione internazionale dei produttori orticoli, ed è inserita nel calendario dei più importanti eventi mondiali dedicati al florovivaismo.

Dal 1966 – anno della prima edizione – a oggi sono 6.770 gli espositori provenienti da ogni parte del mondo che hanno preso parte a Euroflora.
In undici edizioni sono stati oltre 5 milioni e mezzo i visitatori della manifestazione e più di 6.300 i concorsi tecnici ed estetici ai quali hanno partecipato migliaia di floricoltori e florovivaisti.

Euroflora 2022 e la Liguria

Non mancano poi i riferimenti locali, come le installazioni di Sori, di Bogliasco, di Camogli e della Val d’Aveto, che ricordano il mare, i gozzi, la pesca, i muretti a secco e tutte le particolarità della Liguria.
I turisti rimangono estasiati anche dalla serra del basilico, che noi a Genova siamo abituati a vedere e non solo nei Parchi di Nervi, ma si sa che “l’oro verde di Genova” è ormai apprezzato in tutto il mondo.

Il canale YouTube Ufficiale di Zenazone

Itinerari a Genova su Zenazone

NESSUN COMMENTO