Drums and Circus al Teatro della Tosse: lo spettacolo dell’arte circense che si fonde con la musica

drums-and-circus

Da giovedì 17 a domenica 20 novembre il Teatro della Tosse ospiterà lo spettacolo “Drums and Circus“, uno spettacolo onirico e visionario, risultato di una ricerca sul rapporto tra circo e musica. Alla base della creazione c’è un esperimento di laboratorio ambulante al quale, durante tre anni e in diverse piazze di Europa, hanno partecipato Fabrizio Baioni, Andres Tato Bolognini, Gonzalo Alarcon, Timoteo Grignani, Louis Spagna e infine Andrea Farnetani. Un viaggio a perdifiato alle radici dell’arte circense attraverso corse, voli, passaggi a ritmo serrato e perfetto. El Grito invita il pubblico a scoprire questa nuova proposta nella sua versione definitiva.

Lo spettacolo è di Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini, con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini, Andrea Farnetani, in collaborazione con Andres Tato Bolognini luci Domenico De Vita. La mise en scène è del Circo El Grito,sostenuto da Espace Catastrophe (Be) per una produzione Circo El Grito.

Nel 2013 il Circo El Grito inaugura all’interno del proprio chapiteau un laboratorio permanente sul rapporto tra circo e musica. Da questa ricerca nasce lo spettacolo “Drums and Circus” il cui studio, presentato nel 2014 fuori concorso nell’ambito di Scintille / Asti Teatro 36 ottiene la menzione d’onore, con la seguente motivazione della giuria: “Un esempio di straordinaria originalità e qualità che nel suo sviluppo successivo rappresenterà sicuramente una tappa luminosa nel percorso artistico della giovane compagnia italiana di teatro circo contemporaneo”.

Drums and Circus, questa storia comincia 267 anni fa. Mentre Johann Sebastian Bach finisce di comporre l’ultimo preludio del “Clavicembalo Ben Temperato”, in Sudamerica nelle terre desolate della “Pampa Uruguagia” un vitello fissa nelle palle degli occhi un cavaliere. Quel cavaliere faceva roteare in aria delle sfere di pietra attaccate a dei lacci di cuoio. Quel cavaliere, per noi uomini è un Gaucho, per il vitello è solo morte. Intanto in Inghilterra un bambino di due anni sogna di volare in groppa ad un purosangue. E’ Philip Astley che 24 anni dopo per potersi esibire in acrobazie a cavallo costruirà la prima pista da circo del mondo. Questi sono gli avi di Drums And Circus.

Un tendone stracolmo di poesia e fantasia. Merce rara in questo periodo…Rolling Stone Magazine

Orario:
Dal 17 al 20 novembre , ore 20.30
Domenica 20 novembre, ore 18.30

Biglietti:
Prezzo intero: 14,00 €
Prezzo ridotto: 12,00 €
Ragazzi fino a 14 anni ridotto a 8,00 €
Con carnet famiglie: biglietto ridotto a 10,00 € per gli adulti, tagliando valido per under 14

NESSUN COMMENTO